CANAVESE - Coldiretti cerca 16 ragazzi per il progetto «Mappare per cooperare»

| L'iniziativa, promossa insieme al Gal Valli del Canavese, è stata presentata anche a Expo Milano 2015

+ Miei preferiti
CANAVESE - Coldiretti cerca 16 ragazzi per il progetto «Mappare per cooperare»
“Mappare per cooperare”, nell’ambito dell’iniziativa “Turismo rurale accessibile per l’EXPO2015”, è il progetto che prevede di realizzare la mappatura delle eccellenze locali nei territori delle Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e Valli del Canavese, attraverso il lavoro congiunto di 16 aziende e cooperative agroalimentari e di 16 ragazzi e ragazze, dai 18 e i 30 anni residenti nei comuni aderenti ai Gal locali, appassionati di tecnologie web. 
 
Il progetto, presentato domenica 6 settembre 2015, a Expo Milano 2015 presso il roof garden dello spazio Coldiretti, è promosso dalla Camera di commercio di Torino, realizzato operativamente da Coldiretti Torino, Uecoop Piemonte, GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e GAL Valli del Canavese e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino «Si tratta di un’occasione per offrire un supporto da parte di esperti di informatica e di comunicazione alle aziende enogastronomiche locali, per aiutarle a descriversi e a raccontare le proprie produzioni a consumatori sempre più attenti alla provenienza di quello che mangiano – spiega Vincenzo Ilotte, Presidente della Camera di commercio di Torino –. L’idea di abbinare ciascuna azienda a un giovane residente nei comuni coinvolti nasce dalla volontà di formare sul territorio una squadra di “mappatori locali” che supportino le imprese in questa prima sperimentazione: grazie a loro infatti verrà compilato un vero e proprio racconto virtuale delle eccellenze, accessibile via web a tutti i turisti e ai cittadini interessati ».
 
“Un progetto innovativo, strategico per stimolare le imprese delle nostre valli a fare sistema e cooperare utilizzando le nuove tecnologie” sottolinea Luca Bringhen, Presidente del Gal Valli del Canavese. I ragazzi partecipanti verranno selezionati sulla base di una autocandidatura da presentare entro le ore 12 del 28 settembre 2015 attraverso un modulo presente sul sito www.colturadigitale.it/mapparepercooperare. Aziende e ragazzi saranno coinvolti in due laboratori formativi, della durata di 15 giorni, con lezioni teoriche e attività di sperimentazione pratica per imparare a usare la piattaforma OpenStreetMap per geolocalizzare le risorse locali, ovvero descrivere, in modo interessante per il lettore, una realtà aziendale, un monumento storico, un percorso nella natura, una storia di persone o un prodotto locale; a corredare di immagini scattate con lo smartphone ciascun racconto.
 
Ad accompagnare ragazzi e aziende in questo percorso di formazione sono stati individuati tre professionisti di alto livello: Francesco Piero Paolicelli (@piersoft), OpenData Manager Comune di Matera, consulente OpenData Comune di Lecce, membro Task Force Agenda Digitale Lucana; Marzia Camarda, Imprenditrice e Presidente di Verba Volant (www.vv-verbavolant.it), società di servizi per l'editoria e la pubblicità di alto profilo, progetta e realizza libri, collane, contenuti multimediali ed eventi culturali per i più prestigiosi editori italiani e per il mercato internazionale; Alice Massano, Architetto e fotografa, docente di fotografia, ha curato mostre e pubblicazioni.
 
Abbinato al laboratorio formativo ci sarà un concorso tra i partecipanti. Ciascun ragazzo/a sarà abbinato ad un’azienda insieme alla quale curerà il lavoro di georeferenziazione e il racconto corredato di immagini dell’azienda stessa e di altri luoghi significativi del territorio. Tutto il lavoro confluirà su OpenStreetMap (OSM) la più grande mappa libera a livello mondiale, costruita con il contributo di tutti e i dati possono essere usati senza costi di licenza. I lavori saranno giudicati da un gruppo di esperti di comunicazione e referenti locali. I primi tre classificati saranno premiati con: 1° premio: Apple Ipad Mini 3; 2° premio: Wd My Passport Wireless; 3° premio: Easyacc Ultra Compact. 
 
«Attraverso l’edizione 2015 del progetto – chiude Fabrizio Galliati – si inizierà a costruire la mappa del territorio della Città Metropolitana di Torino e a sperimentare strumenti di cooperazione utili per coinvolgere le nostre aziende agricole, agrituristiche, cooperative nella definizione dei futuri progetti europei per il periodo 2014–2020: riteniamo inoltre interessante evidenziare come questo progetto dia centralità ai territori periferici». 
Cronaca
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
Domenica 26 alle 10 in Duomo si terrà la Solenne celebrazione eucaristica in onore del Beato Carletti, presieduta dal vescovo di Aosta Franco Lovignana, e alle 11 ci sarà la Processione con il simulacro del Beato
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
Successo per il castellamontese con l'opera «Interno emerso». Al secondo posto Giacomo Lusso e Carlo Sipsz, con l'opera «Lettere d'amore alla Ceramica». Gradino più basso del podio, invece, per Nadia Allario con «L'accoppiata vincente»
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista più accreditata è quella dell'incidente. Il giallo è ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panè»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna è stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso è il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane è stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore