CANAVESE - Coldiretti cerca 16 ragazzi per il progetto «Mappare per cooperare»

| L'iniziativa, promossa insieme al Gal Valli del Canavese, è stata presentata anche a Expo Milano 2015

+ Miei preferiti
CANAVESE - Coldiretti cerca 16 ragazzi per il progetto «Mappare per cooperare»
“Mappare per cooperare”, nell’ambito dell’iniziativa “Turismo rurale accessibile per l’EXPO2015”, è il progetto che prevede di realizzare la mappatura delle eccellenze locali nei territori delle Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e Valli del Canavese, attraverso il lavoro congiunto di 16 aziende e cooperative agroalimentari e di 16 ragazzi e ragazze, dai 18 e i 30 anni residenti nei comuni aderenti ai Gal locali, appassionati di tecnologie web. 
 
Il progetto, presentato domenica 6 settembre 2015, a Expo Milano 2015 presso il roof garden dello spazio Coldiretti, è promosso dalla Camera di commercio di Torino, realizzato operativamente da Coldiretti Torino, Uecoop Piemonte, GAL Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e GAL Valli del Canavese e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino «Si tratta di un’occasione per offrire un supporto da parte di esperti di informatica e di comunicazione alle aziende enogastronomiche locali, per aiutarle a descriversi e a raccontare le proprie produzioni a consumatori sempre più attenti alla provenienza di quello che mangiano – spiega Vincenzo Ilotte, Presidente della Camera di commercio di Torino –. L’idea di abbinare ciascuna azienda a un giovane residente nei comuni coinvolti nasce dalla volontà di formare sul territorio una squadra di “mappatori locali” che supportino le imprese in questa prima sperimentazione: grazie a loro infatti verrà compilato un vero e proprio racconto virtuale delle eccellenze, accessibile via web a tutti i turisti e ai cittadini interessati ».
 
“Un progetto innovativo, strategico per stimolare le imprese delle nostre valli a fare sistema e cooperare utilizzando le nuove tecnologie” sottolinea Luca Bringhen, Presidente del Gal Valli del Canavese. I ragazzi partecipanti verranno selezionati sulla base di una autocandidatura da presentare entro le ore 12 del 28 settembre 2015 attraverso un modulo presente sul sito www.colturadigitale.it/mapparepercooperare. Aziende e ragazzi saranno coinvolti in due laboratori formativi, della durata di 15 giorni, con lezioni teoriche e attività di sperimentazione pratica per imparare a usare la piattaforma OpenStreetMap per geolocalizzare le risorse locali, ovvero descrivere, in modo interessante per il lettore, una realtà aziendale, un monumento storico, un percorso nella natura, una storia di persone o un prodotto locale; a corredare di immagini scattate con lo smartphone ciascun racconto.
 
Ad accompagnare ragazzi e aziende in questo percorso di formazione sono stati individuati tre professionisti di alto livello: Francesco Piero Paolicelli (@piersoft), OpenData Manager Comune di Matera, consulente OpenData Comune di Lecce, membro Task Force Agenda Digitale Lucana; Marzia Camarda, Imprenditrice e Presidente di Verba Volant (www.vv-verbavolant.it), società di servizi per l'editoria e la pubblicità di alto profilo, progetta e realizza libri, collane, contenuti multimediali ed eventi culturali per i più prestigiosi editori italiani e per il mercato internazionale; Alice Massano, Architetto e fotografa, docente di fotografia, ha curato mostre e pubblicazioni.
 
Abbinato al laboratorio formativo ci sarà un concorso tra i partecipanti. Ciascun ragazzo/a sarà abbinato ad un’azienda insieme alla quale curerà il lavoro di georeferenziazione e il racconto corredato di immagini dell’azienda stessa e di altri luoghi significativi del territorio. Tutto il lavoro confluirà su OpenStreetMap (OSM) la più grande mappa libera a livello mondiale, costruita con il contributo di tutti e i dati possono essere usati senza costi di licenza. I lavori saranno giudicati da un gruppo di esperti di comunicazione e referenti locali. I primi tre classificati saranno premiati con: 1° premio: Apple Ipad Mini 3; 2° premio: Wd My Passport Wireless; 3° premio: Easyacc Ultra Compact. 
 
«Attraverso l’edizione 2015 del progetto – chiude Fabrizio Galliati – si inizierà a costruire la mappa del territorio della Città Metropolitana di Torino e a sperimentare strumenti di cooperazione utili per coinvolgere le nostre aziende agricole, agrituristiche, cooperative nella definizione dei futuri progetti europei per il periodo 2014–2020: riteniamo inoltre interessante evidenziare come questo progetto dia centralità ai territori periferici». 
Cronaca
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
«Ringraziamo la generosità dimostrata ogni anno dai cittadini che mettono a disposizione i balconi nei rioni per le Alzate»
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
Il sindaco Vacca, dopo aver chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, ha chiuso per precauzione via Fratelli Debernardi
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
Per domare l'incendio hanno operato i pompieri di Ivrea e le squadre volontari dei distaccamenti di Cuorgnè e Castellamonte
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
Un vasto incendio boschivo si è sviluppato nel tardo pomeriggio di oggi tra Ivrea e Pavone Canavese. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono estese ad un'ampia zona. Vigili del fuoco e volontari Aib al lavoro da ore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore