CANAVESE - Contro i furti nelle case, qualche consiglio per rendere la vita difficile ai ladri... Anche a Natale

| Consigli per chi parte e per chi resta durante le feste da parte dei carabinieri dal momento che, purtroppo, come spesso accade nei periodi di vacanza, i ladri sono tornati a colpire anche nelle case di tutto il Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Contro i furti nelle case, qualche consiglio per rendere la vita difficile ai ladri... Anche a Natale
Consigli per chi parte e per chi resta durante le feste da parte dei carabinieri dal momento che, purtroppo, come spesso accade nei periodi di vacanza, i ladri sono tornati a colpire con una certa frequenza anche nelle case di tutto il Canavese.
 
Chiunque voglia  proteggersi dai furti, può seguire i consigli che si trovano sul sito dell’Arma  www.carabinieri.it. Vivere in una casa "tranquilla" rappresenta il desiderio di tutti ed alcuni semplici accorgimenti possono renderla maggiormente sicura. E' necessario tener presente che i ladri in genere agiscono ove ritengono vi siano meno rischi di essere scoperti: ad esempio, un alloggio momentaneamente disabitato. Un ruolo fondamentale assume altresì la reciproca collaborazione tra i vicini di casa in modo che vi sia sempre qualcuno in grado di tener d'occhio le vostre abitazioni.
 
- In qualunque caso ricordate che i numeri di pronto intervento sono: 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato) e 117 (Guardia di Finanza).
- Ricordate di chiudere il portone d'accesso al palazzo.
- Non aprite il portone o il cancello automatico se non sapete chi ha suonato.
- Conservate i documenti personali nella cassaforte o in un altro luogo sicuro.
- Fatevi installare, ad esempio, una porta blindata con spioncino e serratura di sicurezza. Aumentate, se possibile, le difese passive e di sicurezza. Anche l'installazione di videocitofoni e/o telecamere a circuito chiuso è un accorgimento utile.
- Accertatevi che la chiave non sia facilmente duplicabile.
 
- Ogni volta che uscite di casa, ricordate di attivare l'allarme.
- Se avete bisogno della duplicazione di una chiave, provvedete personalmente o incaricate una persona di fiducia.
- Evitate di attaccare al portachiavi targhette con nome ed indirizzo che possano, in caso di smarrimento, far individuare immediatamente l'appartamento.
- Mettete solo il cognome sia sul citofono sia sulla cassetta della posta per evitare di indicare il numero effettivo di inquilini (il nome identifica l'individuo, il cognome la famiglia).
- Non mettete al corrente tutte le persone di vostra conoscenza dei vostri spostamenti (soprattutto in caso di assenze prolungate).
 
- Se abitate da soli, non fatelo sapere a chiunque.
- In caso di assenza prolungata, avvisate solo le persone di fiducia e concordate con uno di loro che faccia dei controlli periodici.
- Nei casi di breve assenza, o se siete soli in casa, lasciate accesa una luce o la radio in modo da mostrare all'esterno che la casa è abitata. In commercio esistono dei dispositivi a timer che possono essere programmati per l'accensione e lo spegnimento a tempi stabiliti.
- Sulla segreteria telefonica, registrate il messaggio sempre al plurale. La forma più adeguata non è "siamo assenti", ma "in questo momento non possiamo rispondere". In caso di assenza, adottate il dispositivo per ascoltare la segreteria a distanza.
- Non lasciate mai la chiave sotto lo zerbino o in altri posti facilmente intuibili e vicini all'ingresso. Non fate lasciare biglietti di messaggio attaccati alla porta che stanno ad indicare che in casa non c'è nessuno.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Ladri golosi rubano 30 chili di Parmigiano e Grana Padano: presi dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Ladri golosi rubano 30 chili di Parmigiano e Grana Padano: presi dai carabinieri
Tre persone nei guai per furto aggravato. A bordo della loro utilitaria i militari dell'Arma hanno recuperato Parmigiano Reggiano e Grana Padano, in parte rubati a Moncrivello e in parte al Bennet di Castellamonte
SPARONE - Record di pioggia nella notte di domenica - VIDEO
SPARONE - Record di pioggia nella notte di domenica - VIDEO
Ancora ieri erano in corso le operazioni di ripristino di strade e cantine allagate a seguito del pesante nubifragio
FRASSINETTO - Scossa di terremoto alle 7.03: nessun danno in zona
FRASSINETTO - Scossa di terremoto alle 7.03: nessun danno in zona
Lieve scossa di terremoto, questa mattina poco dopo le sette, in Canavese, tra la Val Verdassa e la Valle Soana
IVREA-SANTHIA' - Camion si schianta contro un ponte: autista grave in ospedale - FOTO
IVREA-SANTHIA
L'impatto è stato molto violento, tanto che l'autista è rimasto incastrato nella cabina del camion e, per estrarlo, si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco. La bretella autostradale è rimasta chiusa per tutta la notte
IVREA - Video hard su Youporn: il processo si è già bloccato
IVREA - Video hard su Youporn: il processo si è già bloccato
Il processo dovrebbe riprendere in autunno se sarà possibile comunicare all'imputato, nei termini di legge, la prossima udienza
CASELLE - Abbigliamento farlocco: denunciato un senegalese 39enne
CASELLE - Abbigliamento farlocco: denunciato un senegalese 39enne
Sequestrati capi d’abbigliamento con i loghi (contraffatti) di Nike, Adidas, Saucony, Diesel, Giorgio Armani e Gucci
BANCHETTE - Bambino non vaccinato escluso dall'aula dell'asilo
BANCHETTE - Bambino non vaccinato escluso dall
Il bimbo è vaccinato per le profilassi obbligatorie, con l'eccezione di morbillo, rosolia e parotite. Domano tornerà in classe
LOMBARDORE-LEINI - Cede di nuovo la 460: domani partono i lavori per il ripristino - FOTO
LOMBARDORE-LEINI - Cede di nuovo la 460: domani partono i lavori per il ripristino - FOTO
La pioggia della notte tra sabato e domenica ha portato al cedimento della banchina. Domani partirà il cantiere per il ripristino ma non ci sarà bisogno di chiudere la strada. Erano previsti degli assestamenti ma non in questa misura...
VOLPIANO - Comital: lavoratori disperati e senza stipendio
VOLPIANO - Comital: lavoratori disperati e senza stipendio
La diocesi ha deciso di avviare, in chiave sperimentale, il progetto per il «Sostegno ai lavoratori in difficoltà economica»
SAN GIUSTO CANAVESE - Troppi clienti pregiudicati: i carabinieri chiudono un bar
SAN GIUSTO CANAVESE - Troppi clienti pregiudicati: i carabinieri chiudono un bar
Per lo stesso motivo la settimana scorsa i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno notificato la sospensione della licenza per quindici giorni ad altri tre esercizi commerciali siti in Cuorgnè e Castellamonte
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore