CANAVESE - Cuccioli morti stipati nelle auto: carabinieri scoprono traffico illecito di cani dall'est Europa

| Gli animali, quando sopravvivevano al lungo viaggio nei bagagliai, presentavano gravi problemi di salute e venivano rivenduti a dieci volte il prezzo d'acquisto tra Lombardia e Piemonte, spesso attraverso annunci via internet

+ Miei preferiti
CANAVESE - Cuccioli morti stipati nelle auto: carabinieri scoprono traffico illecito di cani dallest Europa
Su delega della Procura della Repubblica di Torino i Carabinieri Forestale di varie articolazioni del Gruppo di Torino e del Comando Provinciale di Asti, coordinati dal Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale (NIPAAF) di Torino hanno eseguito, negli scorsi giorni, una serie di perquisizioni presso privati nella zona di Torino, Caluso e Mombercelli (AT) per smantellare una organizzazione dedita al traffico illecito di cuccioli. Sei ungheresi denunciati dopo il blitz a Caluso.

L’attività ha avuto origine da una denuncia ricevuta nel marzo dello scorso anno con la quale veniva segnalata la morte di un cane razza bouledogue francese che, acquistato via internet, era deceduto il giorno successivo dopo atroci sofferenze. Il cucciolo non aveva il microchip identificativo e i documenti che lo accompagnavano erano risultati fasulli e, nonostante la cifra pagata (600€), l’acquirente non veniva risarcito. Nello stesso periodo venivano alla luce altri casi simili per i quali il fattor comune era una documentazione veterinaria con timbri e nomi risultati, in un secondo momento, di fantasia.

Dalle informazioni fornite dalle numerose persone truffate, e con indagini rese particolarmente difficili dai luoghi di scambio dei cani, spesso localizzati in strada o in zone molto frequentate, e naturalmente dai nomi di fantasia dei venditori, si riusciva a ricostruire un collegamento tra i vari soggetti coinvolti (6 persone) e si individuava la reale identità degli autori delle truffe.

Gli investigatori sono riusciti ad individuare connessioni tra i vari venditori e le singole vendite risalendo al luogo di origine dei cani, che apparivano provenire dai paesi dell’Est Europa e che successivamente venivano venduti sul territorio nazionale. Nel corso delle perquisizioni sono stati rinvenuti 12 cuccioli insieme a timbri, vaccini e documentazioni fasulle. Si apprendeva inoltre che uno dei sei soggetti coinvolti era stato recentemente condannato per maltrattamento di animali dalla giustizia Ungherese, in quanto sorpreso a trasportare nel bagagliaio della macchina 19 cuccioli di cane, di cui 3 deceduti durante il viaggio.

Gli altri soggetti coinvolti, tutti pluripregiudicati, avevano precedenti specifici per gli stessi reati. Il modus operandi dei criminali era piuttosto semplice. Gli stessi effettuavano, o facevano effettuare, viaggi con autoveicoli privati verso i paesi dell’est Europa (Slovenia e Ungheria in particolare) dove si approvvigionavano di cuccioli di cane, spesso non vaccinati e allontanati precocemente dalla madre, da non meglio precisati allevatori a prezzi molto vantaggiosi (circa 50 euro per esemplare).

Gli stessi animali, quando sopravvivevano al lungo viaggio stipati nei bagagliai, presentavano gravi problemi di salute e successivamente erano rivenduti a dieci volte il prezzo d’acquisto tra Lombardia e Piemonte. Il contatto con gli acquirenti avveniva tramite i maggiori siti internet di annunci di vendita e, per convincere gli acquirenti, venivano mostrate fotografie di cani realmente esistenti e regolarmente detenuti presentati come genitori dei cuccioli oltre, come detto, a documenti falsificati che riportavano le vaccinazioni mai eseguite o sommariamente eseguite dagli stessi allevatori con abusivo esercizio della professione medico veterinaria.

Cronaca
ALLARME FURTI - Case svaligiate a Caluso, Montanaro, Foglizzo, Bosconero, Valperga e San Benigno Canavese
ALLARME FURTI - Case svaligiate a Caluso, Montanaro, Foglizzo, Bosconero, Valperga e San Benigno Canavese
I carabinieri stanno lavorando in queste ore all'identificazione delle bande dal momento che, visto il modus operandi, ci sarebbero almeno due o tre batterie in azione nel territorio. Tra l'altro i malviventi agiscono in pieno giorno...
CUORGNE' - Truffa all'Asl To4: ginecologa assolta in Appello
CUORGNE
Sentenza ribaltata: assolta con formula piena la ginecologa di Cuorgnč, residente ad Ivrea, indagata per truffa e peculato
INCREDIBILE MA VERO - Aumentano i biglietti di bus, Canavesana e Torino-Ceres dal 1 dicembre: pendolari furenti
INCREDIBILE MA VERO - Aumentano i biglietti di bus, Canavesana e Torino-Ceres dal 1 dicembre: pendolari furenti
Gtt informa che da domenica 1 dicembre saranno in vigore le nuove tariffe del servizio di trasporto pubblico nel settore extraurbano e nell'area Formula. Le nuove tariffe sono state deliberate dall'Agenzia per la Mobilitą Piemontese
IVREA - Inaugurata la Stanza Aurora, per parti a «misura di casa»
IVREA - Inaugurata la Stanza Aurora, per parti a «misura di casa»
La stanza č stata realizzata in ospedale grazie a una donazione del «Soroptimist International Club di Ivrea e Canavese»
CIRIE' - Spaccio di droga in cittą: altri due giovani denunciati
CIRIE
Complessivamente i carabinieri di Mathi, Barbania e Caselle hanno sequestrato 230 grammi di marijuana e 70 di hashish
LEVONE - Padre, madre e figlio sedicenne spacciavano marijuana: scoperti dai carabinieri - VIDEO
LEVONE - Padre, madre e figlio sedicenne spacciavano marijuana: scoperti dai carabinieri - VIDEO
In paese non č passato inosservato il via vai di ragazzi dalla loro abitazione a qualsiasi ora del giorno e della notte. Il blitz, infatti, ha dato fondatezza ai sospetti dei carabinieri di Corio. Fondamentale il fiuto del cane Quark
CANAVESE - Valli senza corrente: «Intervenga il prefetto di Torino»
CANAVESE - Valli senza corrente: «Intervenga il prefetto di Torino»
Uncem informa il Ministro Demicheli, il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli e chiede un incontro urgente con il prefetto
AGLIE' - Secondo appuntamento di «Golosi e Curiosi nei mercoledi di Aglič»
AGLIE
Gli chef dell'Ordine Internazionale Discepoli di Auguste Escoffier - Delegazione Piemonte e Valle d’Aosta, proporranno due piatti per le vicine festivitą natalizie
CUORGNE' - Le note dei Pink Floyd per Loris: un grande successo
CUORGNE
Nel corso della serata sono anche andate all'asta le maglie originali e autografate donate dai capitani di Juventus e Torino
OGLIANICO - Incidente stradale, ferita 23enne di Strambino - FOTO
OGLIANICO - Incidente stradale, ferita 23enne di Strambino - FOTO
Lo schianto si č verificato in prossimitą dell'incrocio con via Fiume. La dinamica del sinistro č al vaglio dei carabinieri di Rivarolo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore