CANAVESE - Da Ceresole Reale al Premio Nobel per la fisica: la storia di John Michael Kosterlitz

| Il neo premio Nobel, esperto alpinista, salì su diverse vette in Valle Orco, tanto che tra Ceresole e Noasca una fessura diventata mitica per tutti gli amanti dell'alpinismo a livello internazionale si chiama proprio fessura Kosterlitz

+ Miei preferiti
CANAVESE - Da Ceresole Reale al Premio Nobel per la fisica: la storia di John Michael Kosterlitz
Da Ceresole Reale al Premio Nobel per la fisica. Possibile? Si, se vi chiamate John Michael Kosterlitz, vincitore ieri del Nobel e «vecchia» conoscenza del Canavese. Da giovane, esperto alpinista, salì su diverse vette in Valle Orco, tanto che una fessura diventata mitica per tutti gli amanti dell'alpinismo a livello internazionale si chiama proprio fessura Kosterlitz (nel video sotto) perchè il futuro premio Nobel la liberò per la prima volta nel 1970. La storia di Kosterlitz come alpinista parte dalla fine del 1960 quando, allora studente del Politecnico di Torino, fu portato in Canavese da due guru dell’arrampicata: Gian Carlo Grassi e Gian Piero Motti. John Michael Kosterlitz «scopri e contribuì a sviluppare un nuovo modo di intendere e vivere l’arrampicata».
 
A metà degli anni novanta, durante la costruzione della nuova galleria per Ceresole Reale, il Masso Kosterlitz stava per essere distrutto dalle ruspe. Era stato un articolo pubblicato sulla Stampa nel maggio dell’89 a salvare la «Fessura Kosterlitz» dalle ruspe e dalla dinamite. Una encomiabile petizione degli arrampicatori riuscì incredibilmente a salvarlo. Il masso si trova all’uscita a monte della galleria, proveniendo da Noasca in direzione di Ceresole: basta svoltare subito a sinistra verso il campeggio La Peschiera. A lato della strada si incontra subito il masso Kosterlitz, con la celebre fessura. La fessura propone un incastro di mano, leggermente strapiombante all’inizio. È divenuta così famosa perché salendola con altre tecniche che non siano l’incastro è molto più difficile. La fessura è gradata 6b boulder, ma per alcuni arrampicatori non in possesso della tecnica adatta, risulta difficilissima, se non impossibile. Solitamente la Fessura Kosterlitz si sale slegati, ma è bene rendersi conto che si tratta di un high-ball, anche possedendo il crash pad. Si consiglia pertanto di provarla prima con la corda dall’alto.
 
Il Kosterlitz alpinista, ancora lontanissimo dal Nobel, tornò poi in Canavese nel 1973 quando disegna il «Pesce d’aprile» alla Torre di Aimonin e il «Sole nascente» al Caporal, altre due vie che rimarranno nella storia dell’arrampicata.
Video
Cronaca
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
VISTRORIO - Un altro incendio domato dai vigili del fuoco
Le due squadre intervenute sul posto hanno lavorato un paio d'ore per domare il rogo e mettere in sicurezza l'area
VALPRATO SOANA - Scossa di terremoto nel Parco Gran Paradiso
VALPRATO SOANA - Scossa di terremoto nel Parco Gran Paradiso
Un terremoto di magnitudo 1.5 al confine con la Valle d'Aosta, registrato dalla sala sismica INGV-Roma sopra Campiglia
CIRIE' - Estorsioni a commercianti in crisi: un uomo arrestato
CIRIE
Una vittima ha consegnato contanti, televisori, tablet e due assegni per far cessare le minacce da parte degli usurai
IVREA - Botte e minacce all'ex compagna: un 51enne arrestato
IVREA - Botte e minacce all
La donna, medicata in ospedale, ha ammesso che, negli ultimi due anni, l'ex compagno l'ha più volte minacciata e picchiata
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
CASELLE-LEINI - Scontro frontale: tre automobilisti feriti
Raffica di incidenti stradali, oggi in Canavese, in parte provocati anche dalla forte pioggia che ha reso viscido l'asfalto
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all'Eredità di Rai Uno
IVREA - Valentina Bernocco campionessa all
A Pasquetta, però, dopo aver eliminato i concorrenti, la Bernocco non è riuscita a trovare la fatidica parola della «Ghigliottina»
CASTELLAMONTE - Il gruppo Sunino entra nel progetto «Elite»
CASTELLAMONTE - Il gruppo Sunino entra nel progetto «Elite»
Elite il 17 aprile ha dato il benvenuto alle 25 nuove società italiane ammesse al programma. Una sola è Made in Canavese
SAN GIORGIO CANAVESE - Si finge prete per truffare un sacerdote: incassa 2200 euro ma viene scoperto
SAN GIORGIO CANAVESE - Si finge prete per truffare un sacerdote: incassa 2200 euro ma viene scoperto
Il finto sacerdote convince don Mario a ricarire la postepay in diverse occasioni con versamenti di 200, 900, 700 e 450 euro. Poi i soldi finiscono. Alla quinta richiesta di aiuto (di 1000 euro), il curato deve rispondere negativamente
RIVAROLO - Parte la nuova stagione di apertura al castello Malgrà
RIVAROLO - Parte la nuova stagione di apertura al castello Malgrà
Domenica 28 aprile alle ore 16 sarà inaugurata la mostra «Con il naso all'insù»
CANAVESE - Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia
CANAVESE - Dal 4 maggio al 21 luglio torna il circuito concertistico Organalia
Appuntamenti in quattro aree: Ciriacese e Basso Canavese, Moncalierese, Canavese e Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore