CANAVESE - «Da tre anni e mezzo attendo una visita specialistica»

| La rabbia di una mamma e la storia di un bambino di nove anni seguito dal servizio di neuropsichiatria infantile dell'Asl To4

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Da tre anni e mezzo attendo una visita specialistica»
Tre anni e mezzo per una visita specialistica. La rabbia di una mamma che non riesce ad aiutare come vorrebbe il proprio figlio. E' la storia di un bimbo di nove anni seguito dal servizio di neuropsichiatria infantile per alcune lievi problematiche. «Nel passaggio dall'asilo alla scuola elementare, però, non è stata eseguita la diagnosi funzionale - segnala la mamma, residente a Cuorgnè - la psicologa che ha seguito il caso è andata in maternità e non è stata sostituita. Quindi dal 2015 siamo in attesa di una visita». La diagnosi funzionale è necessaria per permettere a genitori e insegnanti della scuola di rapportarsi correttamente con il bimbo e, soprattutto, di sapere come gestire eventuali situazioni problematiche.

«L'alternativa, per ridurre i tempi, era rivolgersi ad un medico privatamente - dice ancora la mamma - ma tutto questo ha un costo notevole: sono sola con due bambini e uno stipendio part time. Diventa difficile riuscire a fare tutto. Purtroppo le problematiche, con il passare degli anni, aumentano anche perchè mio figlio diventa sempre più grande. Anche a scuola diventa complesso gestirlo nella maniera corretta». Da qui l'appello della mamma a velocizzare l'intero iter: «Mio figlio è sempre stato seguito dal servizio dell'Asl di Castellamonte (nella foto l'ex ospedale dove ha sede il servizio dell'Asl To4). Comprendo le difficoltà a sostituire un medico ma attendere degli anni per una visita perchè la lista d'attesa è infinita è davvero troppo. Ogni volta che ho chiamato l'azienda sanitaria la risposta è sempre stata la stessa: "bisogna avere pazienza" e attendere il proprio turno».

Contattato in merito alla vicenda, il Responsabile del Servizio di Psicologia dell’Età Evolutiva dell'Asl To4, Ugo Salvarani, riferisce quanto segue. «Il minore ha avuto accesso al Servizio di Neuropsichiatria Infantile/Psicologia della Salute in Età Evolutiva e trattato da una logopedista dal 2013 fino al 2016. Nel 2016, anche attraverso il lavoro svolto dalla psicologa Dott.ssa Ailliaud, è stata formulata la diagnosi che ha permesso di avviare la procedura per l'appoggio scolastico. Procedura che è stata fatta e inviata alla scuola, nel giugno del 2017, in preparazione dell'ingresso del bimbo alla Scuola Primaria.

Ad aprile 2018 la Dott.ssa Ricco, sostituta della Dott.ssa Ailliaud, ha rivisto la situazione, con un colloquio con la mamma e con l'insegnante, e di conseguenza ha condiviso il Pei (Piano Educativo Individualizzato). Nel frattempo, la logopedista che ha seguito il bambino ha mantenuto i contatti con le insegnanti (ultimo contatto novembre 2018, con un colloquio con le insegnanti di classe, di sostegno e con l'educatrice, alla presenza della mamma, per la stesura del nuovo PEI). Il Servizio di Psicologia dell’Età Evolutiva continuerà a collaborare con l’istituzione scolastica al fine di proseguire con gli interventi educativi già attivi».

Cronaca
CIRIE' - Colpito da un malore mentre cerca funghi ad Ala di Stura: precipita nel dirupo e muore
CIRIE
I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono riusciti a raggiungere l'uomo ma tutti i soccorsi sono stati inutili. Quando i tecnici hanno raggiunto Ala di Stura il suo cuore aveva già smesso di battere
IVREA - La Delegazione del FAI inaugura la sua prima sede in città
IVREA - La Delegazione del FAI inaugura la sua prima sede in città
Un presidio importante dove spiccano da tempo il Castello di Masino e l'ncantevole Pieve e Battistero di Settimo Vittone
AGLIE' - Giornata ecologica: il 28 i volontari «a caccia» di rifiuti
AGLIE
Il ritrovo è previsto in piazzale ex Olivetti alle 8,00 per il coordinamento e l'organizzazione delle operazioni. Alle 8:30 la partenza
CIRIE' - Ambulanza della croce verde coinvolta in un incidente mortale
CIRIE
Tragedia oggi pomeriggio a Lanzo, in via Torino. Una Peugeot 307 si è schiantata contro un'ambulanza della croce verde di Ciriè
CANAVESE - Ricambi auto scadenti spacciati per originali: sequestri dei carabinieri per 100 mila euro. Quattro meccanici denunciati - VIDEO
CANAVESE - Ricambi auto scadenti spacciati per originali: sequestri dei carabinieri per 100 mila euro. Quattro meccanici denunciati - VIDEO
I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato quattro persone in Canavese. Sono padre e figlio di 55 e 29 anni, residenti a Pratiglione, e due artigiani di 54 e 32 anni, titolari di autofficine meccaniche a Pertusio e Cuorgnè
RIVAROLO - Nasce il progetto Divina Armonia: musica, teatro, danza e le bellezze del Canavese
RIVAROLO - Nasce il progetto Divina Armonia: musica, teatro, danza e le bellezze del Canavese
Il coro città di Rivarolo ha elaborato un progetto in cui musica, teatro e danza saranno i protagonisti di una serie di eventi di alta qualità
IVREA - Corso per aspiranti volontari della Croce Rossa mercoledì 18 settembre
IVREA - Corso per aspiranti volontari della Croce Rossa mercoledì 18 settembre
Le lezioni del corso base si svolgeranno il Lunedì e Mercoledì dalle 21 alle 23; l'età minima per l'adesione è 14 anni
RIVAROLO - La croce rossa cerca nuovi volontari: presentazione del corso il 27 settembre
RIVAROLO - La croce rossa cerca nuovi volontari: presentazione del corso il 27 settembre
Parte il corso per aspiranti volontari organizzato dalla Croce Rossa di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Chiuse le indagini sulla Casa del Sole: imprenditori, tecnici comunali ed ex sindaci tra gli indagati
FAVRIA - Chiuse le indagini sulla Casa del Sole: imprenditori, tecnici comunali ed ex sindaci tra gli indagati
Tra gli indagati figura Pasquale Motta, imprenditore di origine calabrese molto attivo nella zona del Canavese accusato di riciclare denaro per conto di un gruppo della 'ndrangheta di Desio. Numerosi i reati ipotizzati dai magistrati
MAPPANO-LEINI - Nomade arrestato dopo un inseguimento - FOTO
MAPPANO-LEINI - Nomade arrestato dopo un inseguimento - FOTO
Una banda composta da tre persone ha anche tentato di speronare i carabinieri. Un militare medicato al pronto soccorso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore