CANAVESE - Danni da cinghiali aumentati del 60%. La Coldiretti attacca: «Pochi animali abbattuti e rimborsi in ritardo»

| Nel Canavese, tra Caluso ed Ivrea, nel 2017 le richieste di danni sono aumentate del 60 per cento nel comprensorio ATC mentre nel comprensorio alpino, in Valchiusella, del 70 per cento. Situazione decisamente complicata a Castellamonte

+ Miei preferiti
CANAVESE - Danni da cinghiali aumentati del 60%. La Coldiretti attacca: «Pochi animali abbattuti e rimborsi in ritardo»
«I danni alle colture agricole da parte dei cinghiali sono una realtà consolidata, con un pesante impatto economico sul settore agricolo. Nonostante le pressanti richieste di intervento di abbattimento presentate dagli agricoltori negli ultimi anni il problema non sembra trovare soluzione – afferma Fabrizio Galliati, presidente di coldiretti Torino - la conta dei danni effettivi è difficile da realizzare, anche perché l’introduzione del De Minimis, con il tetto massimo di 15mila euro per azienda nell’ultimo triennio, scoraggia le richieste di risarcimento. Oltre agli ingenti danni alle coltivazioni, soprattutto quelle del mais di cui gli ungulati sono ghiotti, sono da tenere in considerazione anche gli incidenti stradali, in alcuni casi mortali. Ad esempio come accaduto alla settantenne deceduta nel dicembre del 2017 nel Chivassese precipitata con l’auto in un dirupo».

Fabrizio Galliati denuncia: «Il recente programma per il contenimento del cinghiale è più ampio rispetto ai precedenti: permette di intervenire ovunque e ci sono anche gli strumenti per andare in questa direzione. Peccato non ci sia la strenua efficacia da parte degli ATC, gli Ambiti territoriali di caccia, e dei CA, Comprensori alpini. Nel 2012 sono stati abbattuti 452 cinghiali: nell’anno 2013 gli interventi si sono intensificati e si è arrivati ad abbattere 913 selvatici. A fronte di tali interventi le richieste di risarcimento danni si sono ridotte da 820 a 380 milioni. Questo significa che l’aumento degli abbattimenti porta a una drastica riduzione dei danni: in sostanza è la prova che gli interventi sono efficaci». Il presidente di Coldiretti Torino pone in evidenza una contraddizione: «In questi anni le richieste di rimborso presentate dagli agricoltori si sono ridotte a causa del De Minimis e del ritardo con cui vengono elargiti i rimborsi. Da un lato il De Minimis riduce la possibilità risarcitoria per gli agricoltori. Dall’altra il ritardo nell’arrivo dei rimborsi finisce con lo scoraggiare gli imprenditori a presentare le richieste di risarcimento».

«Il parco della Mandria e i comuni limitrofi sono quelli che presentano maggior criticità, ma anche la zona dei cinque laghi, dalle parti di Ivrea e la collina Chivassese a ridosso del Parco del Po – aggiunge Michele Mellano, direttore di Coldiretti Torino -. Negli ultimi due anni non tutti i CA e gli ATC, salvo eccezioni, sono intervenuti come avrebbero dovuto, soprattutto con gli interventi preventivi, tra gennaio e marzo, fondamentali per il contenimento dei cinghiali».

Secondo Coldiretti, nel Chivassese la questione cinghiali sta diventando insostenibile. I coltivatori subiscono danni di continuo ed ogni sera ci sono degli incidenti causati dagli animali, per fortuna non mortali, ma dannosi per gli automobilisti che non possono nemmeno più chiedere i danni alla Regione vista la mancanza di fondi. In questa zona le perdite sono cresciute nel 2017: ben 82 contro le 75 dell’anno precedente. Tra le zone più colpite la collina torinese, ma anche l’eporediese. Le coltivazioni maggiormente colpite sono il mais, seguite dalle piante di nocciolo e l’arboricoltura.

Nel Canavese, tra Caluso ed Ivrea, nel 2017 le richieste di danni sono aumentate del 60 per cento nel comprensorio ATC mentre nel comprensorio alpino, in Valchiusella, del 70 per cento. Situazione decisamente complicata a Castellamonte, con prati devastati dalle bestie selvatiche, complice il commissariamento degli Atc. A Ciriè, ora che le temperature iniziano ad essere meno rigide, gli animali stanno scendendo a valle devastando le piantagioni.

Dove è successo
Cronaca
VALPERGA - Incidente al semaforo: ferito un motociclista
VALPERGA - Incidente al semaforo: ferito un motociclista
Ancora un incidente stradale in Canavese, nel corso di una settimana, purtroppo, davvero funesta sulle strade di tutta la zona
TRAGEDIA DI CALUSO - Rimossi i vagoni deragliati - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA DI CALUSO - Rimossi i vagoni deragliati - FOTO e VIDEO
I tecnici, oggi, dopo la rimozione dei vagoni deragliati, hanno concluso gli interventi di ripristino e messa in sicurezza della linea
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Il camion non doveva essere lì»: l'autista è l'unico indagato - VIDEO DELLO SCHIANTO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - «Il camion non doveva essere lì»: l
L'autista del camion, il 39enne lituano Darius Zujis (nella foto), è al momento l'unico indagato. Deve rispondere di omicidio colposo e disastro ferroviario. La Polizia ha diffuso un nuovo VIDEO sullo scontro tra il treno e il tir
AUTOSTRADA A5 - Cisterna si ribalta dopo lo svincolo di Volpiano: grave l'autista del camion - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Cisterna si ribalta dopo lo svincolo di Volpiano: grave l
Drammatico incidente stradale, oggi intorno alle 15, nei pressi dello svincolo di Volpiano dell'autostrada A5 Torino-Aosta. Una cisterna «Dalle Petroli», diretta ad Aosta, si è ribaltata finendo nel campo a lato della sede stradale
CASELLE - EasyJet, Blue Air e Volotea prendono il posto di Alitalia
CASELLE - EasyJet, Blue Air e Volotea prendono il posto di Alitalia
In seguito alla decisione di Alitalia di interrompere il collegamento Torino-Napoli nuovi vettori investono sul Sandro Pertini
RIVAROLO - Scivola con la moto sull'asfalto: centauro ferito
RIVAROLO - Scivola con la moto sull
Incidente autonomo, questa mattina intorno alle 10.30, in corso Re Arduino in prossimità della rotonda del Paradise
CANAVESE - Arriva il Giro d'Italia, lavori per l'asfalto in corso - FOTO
CANAVESE - Arriva il Giro d
Disagi su diverse strade provinciali del Canavese, oggi, per i lavori urgenti di asfaltatura: domani passa il Giro d'Italia
ROMANO - Truffano un anziano di 84 anni: due arrestati - VIDEO
ROMANO - Truffano un anziano di 84 anni: due arrestati - VIDEO
Un appuntato dei carabinieri libero dal servizio è intervenuto. Cercavano di raggirare l'anziano con la truffa dello specchietto
CALUSO - Il testimone: «Così abbiamo salvato i passeggeri» - VIDEO
CALUSO - Il testimone: «Così abbiamo salvato i passeggeri» - VIDEO
Prima ancora dell'arrivo dei vigili del fuoco e del personale del 118, alcuni residenti della zona hanno prestato i primi soccorsi
TRAGEDIA DI CALUSO - Muore sul «suo» treno a pochi mesi dalla pensione: l'addio a Roberto Madau
TRAGEDIA DI CALUSO - Muore sul «suo» treno a pochi mesi dalla pensione: l
Il macchinista del regionale era appena tornato in Canavese dopo due anni di lavoro a Roma. Appassionato di modellini ferroviari aveva sempre sognato di fare il macchinista. Il cordoglio del quartiere Bellavista
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore