CANAVESE - Diminuiscono i tumori ma a nord di Torino si continua a morire più che in altre zone della provincia

| L'Asl To4 del Canavese ha presentato il suo studio sull'andamento della mortalità dovuta ai tumori. C'è una buona notizia: il trend della mortalità è in decremento. Purtroppo, a nord di Torino, si muore di tumore più che altrove

+ Miei preferiti
CANAVESE - Diminuiscono i tumori ma a nord di Torino si continua a morire più che in altre zone della provincia
L'Asl To4 del Canavese ha presentato il suo studio sull'andamento della mortalità dovuta ai tumori. I dati, ovviamente riguardano tutto il territorio che comprende i distretti a nord di Torino che fanno riferimento a Chivasso, Settimo Torinese, Ciriè, Lanzo, Cuorgnè e Ivrea. C'è una buona notizia: il trend della mortalità è in decremento. Purtroppo, a nord di Torino, si muore di tumore più che nel resto della provincia di Torino.
 
Nell’anno 2013 (ultimo anno disponibile dei dati controllati e validati) nel territorio dell’Asl To4 quasi 1000 uomini e oltre 700 donne sono morti a causa di un tumore maligno. Nel sesso maschile, quasi il 65% della mortalità per tumore è imputabile a tumori che hanno colpito sei organi, con il tumore più frequente responsabile della maggior parte di morti, rappresentato dal tumore del polmone della trachea e del laringe (apparato respiratorio), seguito dal tumore del colon retto , responsabile di circa il 12% delle morti, della prostata con un carico dell’8 % di mortalità per tumore e quindi dal tumore del pancreas, del fegato, della vescica e dello stomaco rispettivamente con percentuali del 6%, del 5%, del 4,5% e del 4%. 
 
Nel sesso femminile circa il 33% della mortalità per tumore è imputabile a due tipi di tumore: il tumore della mammella, che rappresenta il tumore più frequente responsabile di circa il 20% delle morti, e dal tumore del polmone, che ha causato circa il 12% dei decessi per tumore nell’anno 2013.  Il tumore del colon retto é al terzo posto tra le cause di mortalità per tumore con circa il 10% dei decessi. Merita attenzione la quota complessiva di circa il 19 % dei decessi attribuibili a tre diversi tipi di tumore in qualche modo correlabili a stili di vita (abitudini alimentari e consumo di alcol o ad infezioni virali, epatite virale): tumore del pancreas, dello stomaco e del fegato con percentuali rispettivamente del 7,3%, 5,7%, 3,3%. 
 
I dati sulla frequenza e sulla mortalità dovuta a mesotelioma (un tumore della pleura e del peritoneo) sono di grande interesse, anche se questo tumore è fra quelli a bassa frequenza. Il territorio dell’ASL TO4 ha rappresentato in passato una zona geografica a rischio specialmente per quelle zone dove prevalente era la presenza della cantieristica di produzione del cemento-amianto. In entrambi i sessi, nell’ultimo anno dei dati disponibili per l’osservazione della mortalità, la frequenza sul totale delle morti per tumore è di circa 1,5% nel sesso maschile ed inferiore all’1% nel sesso femminile. E’ bene ricordare che questo tumore ha un lungo periodo di latenza che secondo gli ultimi studi, può arrivare anche a 50 e più anni.  
 
Nel territorio dell’ASL TO4, nel confronto con le altre province della regione e con le altre ASL osservate, il dato complessivo esprime, nei periodi temporali osservati, una costante riduzione della mortalità per tutte le sedi tumorali in concordanza con la tendenza regionale. Per quanto riguarda l’incidenza, nel sesso maschile, si assiste ad una stabilizzazione del rischio (gettito di nuovi casi) a partire dalla metà degli anni 2000; il fenomeno è meno evidente nel caso del sesso femminile, dove, in relazione ad alcune sedi tumorali, si osservano deboli aumenti (tumore del polmone per l’abitudine al fumo, acquisita più tardi rispetto all’uomo, tumore della mammella e della cervice uterina, in rapporto all’anticipazione diagnostica in relazione ai programmi di screening regionale). In particolare, per quanto riguarda l’andamento temporale del tasso standardizzato di mortalità nel confronto con le altre province della regione Piemonte, il tasso per l’insieme di tutti i tumori ed in entrambi i sessi, evidenzia un livello medio leggermente più elevato rispetto alle altre province della regione Piemonte, ma con un trend comunque in decremento.
Dove è successo
Cronaca
CIRIE' - Investe un pedone poi scappa: caccia al pirata della strada
CIRIE
L'automobilista non si è fermato a prestare soccorso: nonostante l'urto con la persona ha pensato bene di tirar dritto...
CASTELLAMONTE - A fuoco una casa, notte di paura in centro - FOTO
CASTELLAMONTE - A fuoco una casa, notte di paura in centro - FOTO
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco di Castellamonte che hanno domato le fiamme e messo in sicurezza il vecchio stabile
CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele D'ignazio
CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele D
L'incontro con gli alunni della Scuola Primaria di Cuceglio fa parte del "Tour della Matita" a cui ha dato vita l'autore, in cui svolge con i bambini attività laboratoriali e di lettura ad alta voce
VALPRATO SOANA - Si chiude la stagione invernale a Piamprato
VALPRATO SOANA - Si chiude la stagione invernale a Piamprato
Con la terza edizione della «Goia Dli Mat» si è chiusa la stagione invernale di Pianeta Neve Ski a Piamprato Soana
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Caluso prontamente intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco. Le auto coinvolte hanno terminato la corsa ruote all'aria nella scarpata a lato della carreggiata
IVREA - Il grido dei lavoratori Comdata in cassa integrazione
IVREA - Il grido dei lavoratori Comdata in cassa integrazione
«Vi raccontiamo la nostra storia perché presto potrebbe essere la vostra o quella dei vostri figli» dicono i lavoratori
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
È indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di n.1 posto di "Coordinatore di servizi"
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
I carabinieri sono riusciti a ricostruire una rete di spaccio che ha coinvolto, nei mesi scorsi, Borgaro, Caselle e Mappano
CIRIE'-IVREA - Giampiero De Marzi è il Direttore della Salute Mentale
CIRIE
Ha iniziato la sua carriera professionale, negli anni 1985-1986, come neuropsichiatra infantile presso l'ex Ussl di Legnago
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
L'incendio è divampato ieri sera, intorno alle 23, nelle campagne a ridosso dell'ex statale 460. Probabile che qualcuno abbia appicato le fiamme di proposito. Indagini dei carabinieri in corso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore