CANAVESE - Evade otto milioni di euro: incastrato dalla finanza

| L’imprenditore è stato denunciato alla Procura di Ivrea, per numerosi reati tributari, rischia sino a 6 anni di reclusione

+ Miei preferiti
CANAVESE - Evade otto milioni di euro: incastrato dalla finanza
Lo smaltimento dei rottami ferrosi e degli scarti della lavorazione incideva in modo considerevole sui costi di numerose aziende del Canavese che si occupano, in particolare, di realizzazioni prodotte mediante l’utilizzo di materiali ferrosi. Per questo motivo un imprenditore della zona, socio di maggioranza di una società del settore dei rottami, ha pensato di mettersi in proprio, dapprima mettendo in liquidazione la società e poi, sfruttando le conoscenze acquisite e usufruendo dell’intero bacino dei clienti della società non più operativa, continuando a lavorare autonomamente utilizzando, tra l’altro, i mezzi industriali intestati alla società oramai inesistente. L’ingegnoso meccanismo fraudolento architettato dal sessantenne, scoperto dalla Guardia di Finanza di Torino, ha permesso allo stesso di evadere oltre 8 milioni di euro.

L’imprenditore, in sostanza, acquistava scarti di produzione da varie aziende, materiali ferrosi in particolare, che poi venivano ceduti ad altri operatori. Per questa sorta di mediazione, l’intermediario, che evadendo le tasse riusciva ovviamente a praticare prezzi concorrenziali, emetteva sì regolare fattura, ma poi si “dimenticava” di presentare le dichiarazione dei redditi. L’imponente giro d’affari è stato ricostruito dai Finanzieri della Tenenza di Lanzo Torinese che, esaminando i conti delle aziende che riacquistavano gli scarti, hanno ricostruito quelli del maldestro imprenditore che, di fronte alle evidenze, ha consegnato spontaneamente tutte le fatture emesse nel corso degli ultimi 5 anni e non dichiarate al fisco.

I Finanzieri, nel corso delle indagini, hanno anche esaminato i conti correnti bancari intestati all’evasore, scoperchiando così una sorta di vaso di pandora: lo stesso infatti, con il solo scopo di depistare il fisco, aveva aperto e chiuso, nel corso degli anni, ben 123 tra conti correnti, carte di credito e libretti di deposito su una ventina di banche ubicate un po' in tutto il Canavesano. Gli inquirenti, nonostante queste manovre “elusive”, sono riusciti ugualmente ad appurare l’imponente evasione fiscale, accertata, come detto, in oltre 8 milioni di euro. L’imprenditore è stato denunciato alla Procura delle Repubblica di Ivrea, per numerosi reati tributari, rischia sino a 6 anni di reclusione.

Cronaca
CIRIE' - Tentano la truffa alla banca ma vengono arrestate
CIRIE
Due donne di Ciriè bloccate «in trasferta» dai carabinieri di Castiglione. Altri due complici sono stati denunciati a piede libero
VALLE SOANA - Chiude la Sp47 per lavori: previste due notti di disagi
VALLE SOANA - Chiude la Sp47 per lavori: previste due notti di disagi
La strada chiuderà al traffico nelle notti comprese tra il 13 e il 15 novembre, dalle 21 alle 7. I lavori riguardano le linee elettriche
RIVAROLO - Via gli alberi di viale Berone: nessuno stop ai lavori - FOTO e VIDEO
RIVAROLO - Via gli alberi di viale Berone: nessuno stop ai lavori - FOTO e VIDEO
Dopo le polemiche delle scorse settimane, l'amministrazione ha deciso di tirar dritto, negando una sospensione dei lavori. Presenti alle operazioni i contrari al taglio delle piante e anche la giunta comunale
IVREA - Carcere senza soldi e personale: «Va chiuso subito»
IVREA - Carcere senza soldi e personale: «Va chiuso subito»
L'Osapp, il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria, ha chiesto al Ministro Alfonso Bonafede, la chiusura del carcere
PERTUSIO - Grande riapertura per il bocciodromo comunale
PERTUSIO - Grande riapertura per il bocciodromo comunale
Venerdì scorso è stato riaperto il bocciodromo comunale, la struttura è stata affidata a Daniele Curtosi e Patrizia Mancuso
LOCANA - In visita al Vernetti il vescovo di Ivrea Edoardo Aldo Cerrato - FOTO
LOCANA - In visita al Vernetti il vescovo di Ivrea Edoardo Aldo Cerrato - FOTO
Giovedì 27 settembre il vescovo di Ivrea ha celebrato la messa a Casa Vernetti. Numerose le iniziative nel mese di ottobre
SICUREZZA - 84 carabinieri in più prendono servizio a Torino e provincia
SICUREZZA - 84 carabinieri in più prendono servizio a Torino e provincia
La scelta di destinare i giovani carabinieri alle stazioni ha come scopo quello di aumentare i servizi preventivi e la proiezione esterna
RIVAROLO - Crolla il tetto di un cascinale, nottata di paura in Canton Mosetti - FOTO
RIVAROLO - Crolla il tetto di un cascinale, nottata di paura in Canton Mosetti - FOTO
Intorno alle 20 è arrivata la chiamata al centralino del 115 da parte dei residenti dell'abitazione attigua che, mentre erano a cena, hanno udito il boato proveniente dal cortile. Il tetto del cascinale ha ceduto di schianto
IVREA - Violenze in carcere: l'inchiesta verso l'archiviazione
IVREA - Violenze in carcere: l
Antigone ed il Garante del carcere di Ivrea, tramite i rispettivi legali, hanno presentato opposizione all'archiviazione
CANAVESE - Le scuole migliori della provincia: il 25 Aprile di Cuorgnè primo tra gli istituti tecnici - LE CLASSIFICHE
CANAVESE - Le scuole migliori della provincia: il 25 Aprile di Cuorgnè primo tra gli istituti tecnici - LE CLASSIFICHE
Sono state pubblicate le classifiche di «Eduscopio.it», la ricerca che, ogni anno, mette in fila tutte le scuole superiori di Torino e provincia in base a numerosi parametri qualità. Buone notizie dalle scuole del Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore