CANAVESE - Evade un milione di euro: imprenditore denunciato. L'azienda lavora per Comuni e Asl

| Tutto all'apparenza sembrava regolare, con lavori eseguiti a norma e regolarmente fatturati dagli Enti Pubblici, salvo un piccolo particolare: di fatto la società era praticamente sconosciuta al fisco...

+ Miei preferiti
CANAVESE - Evade un milione di euro: imprenditore denunciato. Lazienda lavora per Comuni e Asl
La Guardia di Finanza si è nuovamente trovata alle prese con un anomalo caso che ha interessato una società di impianti elettrici canavesana, all’apparenza irreprensibile ed orientata, nella quasi totalità dei suoi lavori, verso rapporti con la Pubblica Amministrazione. La ditta, verificata dal Gruppo di Ivrea, infatti, era impegnata non solo nell’esecuzione di appalti per amministrazioni Comunali del Canavese e della Provincia di Torino, ma anche per le aziende sanitarie della Provincia. Tutto all’apparenza sembrava regolare, con lavori eseguiti a norma e regolarmente fatturati dagli Enti Pubblici, salvo un piccolo particolare: di fatto la società era praticamente sconosciuta all’Amministrazione Finanziaria.
 
I finanzieri, grazie agli strumenti telematici ed alle banche dati, hanno scoperto che la società fin dall’anno 2014 aveva di fatto smesso di interfacciarsi con il fisco, omettendo puntualmente e sistematicamente di trasmettere qualunque tipo di dichiarazione fiscale. Nonostante questo, la società riusciva comunque a partecipare ai bandi di gara e aggiudicarsi i lavori a favore degli enti pubblici. Come sia possibile una tale situazione è presto detto: per poter contrarre con la Pubblica Amministrazione è necessario essere in regola con la posizione contributiva e quindi con i pagamenti verso l'Inps e l'Inail in modo tale che questi Enti possano rilasciare l’attestazione di regolarità contributiva denominata Durc.
 
L’affermata azienda quindi, nonostante non dichiarasse un solo euro di ricavi, era però precisa ed attenta nel fare in modo di essere in regola con Inps e Inail. Inoltre, se anche il Durc fosse risultato irregolare per un tardivo pagamento, secondo le attuali normative, l’Ente Pubblico si sarebbe impegnato a saldare il debito invece che pagare l’azienda che, in tal modo, non si sarebbe mai trovata in una situazione di irregolarità con gli Enti Previdenziali. Ed è così che negli ultimi anni di esercizio, la società di impianti elettrici, ha potuto fatturare per 1,1 milioni senza versare un solo euro nelle casse dello Stato, evadendo anche l'Iva per 124 mila euro.
 
Lo strano caso si è concluso con il titolare dell'azienda denunciato alla Procura della Repubblica di Ivrea per non aver presentato le dichiarazioni dei redditi e il recupero a tassazione degli imponibili e dell'Imposta sul Valore Aggiunto.
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Aumento in vista per il biglietto d'ingresso al Carnevale?
IVREA - Aumento in vista per il biglietto d
Potrebbe salire da 8 a 10 euro il biglietto d'ingresso per assistere alla battaglia delle arance della domenica, clou del Carnevale
CUORGNE' - Picchia la moglie e la manda in ospedale: operaio arrestato per maltrattamenti in famiglia
CUORGNE
Uomini che picchiano le compagne: due arresti in Canavese. Dopo l'episodio di Cuorgnè, caso analogo a Vische dove i militari sono intervenuti per bloccare un 28enne che, alla vista della gazzella, si è scagliato anche contro di loro
IVREA - Processo Abbattista: la prova regina ora vacilla
IVREA - Processo Abbattista: la prova regina ora vacilla
Non c'è certezza che Caterina Abbattista, il giorno del delitto, abbia abbandonato il suo posto di lavoro all'ospedale di Ivrea
VOLPIANO - Svaligiata la casa di riposo: bottino di 20 mila euro
VOLPIANO - Svaligiata la casa di riposo: bottino di 20 mila euro
I ladri sono entrati forzando una porta e sono riusciti a non farsi riprendere dai sensori del sistema di videosorveglianza
AGLIE'-BAIRO - Allarme furti nelle case: i cani mettono in fuga tre ladri
AGLIE
Ad Agliè doppio colpo tra sabato e domenica. A Bairo, questa mattina, tre malviventi allontanati grazie ai cani da guardia
CANAVESE - 100 e 50 euro falsi nei negozi: caccia al truffatore che raggira i commercianti
CANAVESE - 100 e 50 euro falsi nei negozi: caccia al truffatore che raggira i commercianti
Segnalazioni di questo tipo sono state postate su social, nelle ultime ore, da Valperga, Bairo, Castellamonte, Ozegna e Rivarolo Canavese. In alcuni casi il presunto truffatore, stando alle segnalazioni, potrebbe essere sempre lo stesso
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
Il giovane, un 22enne senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti. I due poliziotti sono stai poi medicati in ospedale
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
Nel corso dei controlli svolti in Canavese nel fine settimana appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno denunciato cinque persone. Tra questi un uomo di Castellamonte che non si è fermato all'alt dei militari dell'Arma
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore