CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente scrive a Chiamparino

| Chiesta l'abolizione della deroga che permette alle captazioni di rispettare solo un terzo delle norme sul Deflusso Minimo Vitale

+ Miei preferiti
CANAVESE - Fiumi secchi: Legambiente scrive a Chiamparino
Alla fine di una stagione estiva che ancora una volta ha visto i corsi d'acqua del Piemonte versare in uno stato di criticità ecologica, con situazioni di asciutta totale in interi tratti di fiume, Legambiente si rivolge alla Regione per mettere la parola fine alla deroga che dal 2007 permette alle captazioni irrigue di rispettare soltanto per un terzo le norme sul Deflusso Minimo Vitale.
 
«Chiediamo alla Regione di cancellare al più presto la deroga anacronistica che prevede l’applicazione nel periodo estivo di un deflusso minimo vitale ridotto a un terzo del valore standard. A nostro parere è totalmente immotivato il perdurare di tale deroga originariamente prevista solo ‘nelle more del completamento delle azioni volte al riequilibrio del bilancio idrico’, ed è quindi necessaria e urgente la modifica dell’articolo 9 del regolamento regionale – dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta - per evitare di dover assistere anche la prossima estate al triste spettacolo dei nostri fiumi in secca chiediamo alla Regione di fare la sua parte avviando un ragionamento ampio sulla qualità dei fiumi: è infatti necessario un rafforzamento dei controlli sulle captazioni idriche e sul rispetto del deflusso minimo vitale, così come sarebbero da incrementare i misuratori di portata sulle prese d'acqua».
 
La principale causa di questa situazione va ricercata nell’eccesso di derivazioni irrigue che, sommate al prelievo per le centraline idroelettriche, portano il sistema idrografico piemontese vicino al collasso ambientale e al peggioramento della qualità dell’acqua per mancanza di autodepurazione. Persino il Po è finito in secca. Per non parlare degli affluenti. In Canavese è il caso, ad esempio, del torrente Orco, completamente sparito nel tratto tra Rivarolo Canavese e Feletto. Legambiente con una lettera rivolta al presidente Sergio Chiamparino e agli assessori all’Ambiente Alberto Valmaggia e all’Agricoltura Giorgio Ferrero chiede dunque di modificare l'attuale normativa per salvaguardare i fiumi.
Cronaca
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
VOLPIANO - Auto prende fuoco: il conducente se ne va... - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco oggi pomeriggio nei pressi del passaggio a livello della stazione. Indagini sul proprietario del mezzo
CUORGNE' - Paura all'interno della Federal Mogul, scatta l'evacuazione
CUORGNE
L'allarme scattato per una possibile intossicazione nel reparto cuscinetti. Una cinquantina di dipendenti fatti evacuare
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Il papà di Gloria: «Sia maledetto chi ha ucciso mia figlia» - VIDEO
Ettore Rosboch all'uscita dal tribunale si scaglia contro la sentenza. Anche la madre di Gloria, Marisa Mores, si dice insoddisfatta. La famiglia aveva chiesto giustizia per la morte della loro unica figlia
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L'ERGASTOLO
OMICIDIO ROSBOCH - 30 ANNI DI CARCERE PER GABRIELE DEFILIPPI: EVITATO L
Si è chiuso il processo di primo grado per l'omicidio della povera professoressa di Castellamonte. L'ex allievo, reo-confesso del delitto, è stato condannato a trent'anni. Accolta solo in parte la richiesta della procura di Ivrea
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell'assassinio di Gloria Rosboch - VIDEO
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Le tappe fondamentali dell
Si è chiuso al tribunale di Ivrea, oggi, un altro capitolo della lunga storia che ha portato all'efferato omicidio della professoressa Rosboch. Ecco il riassunto di quanto avvenuto in alcune tappe fondamentali
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
INGRIA - Gara di rutti: il sindaco difende la manifestazione
Il piccolo Comune della Valle Soana difende la scelta di ospitare la gara goliardica e benefica dopo le tante polemiche emerse
CUORGNE' - Riparato il Gesù bambino decapitato dai vandali
CUORGNE
La statua affidata alla restauratrice Sara Bertella è stata riconsegnata a Pezzetto in settimana e quindi riposizionata
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
SCARMAGNO - Auto contro moto sulla Sp82: centauro grave al Cto
Nei campi vicino alla provinciale è atterrato l'elisoccorso. Dinamica dell'incidente stradale al vaglio dei carabinieri
AUTOSTRADA A4 - A fuoco camion di pile: bravi i pompieri - FOTO
AUTOSTRADA A4 - A fuoco camion di pile: bravi i pompieri - FOTO
Delicato quanto provvidenziale intervento, ieri pomeriggio, sulla bretella autostradale della A4 tra Chivasso e Verolengo
BAIRO-CASTELLAMONTE - Ennesimo incidente sulla pedemontana: cinque feriti al «solito» incrocio - FOTO
BAIRO-CASTELLAMONTE - Ennesimo incidente sulla pedemontana: cinque feriti al «solito» incrocio - FOTO
Si sono scontrate un'Audi station wagon e una Fiat Panda. Tutte le persone a bordo delle vetture sono state medicate sul posto dal personale del 118 e trasportate, per precauzione, al pronto soccorso dell'ospedale di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore