CANAVESE - Forte pioggia da lunedì: scatta l'allerta meteo

| In arrivo una massiccia perturbazione. Quota neve tra i 1800 e i 2000 metri

+ Miei preferiti
CANAVESE - Forte pioggia da lunedì: scatta lallerta meteo
Il messaggio di allerta diffuso ieri da numerosi siti internet specializzati sembra trovare conferma nelle previsioni meteo dell'Arpa che avvisano di una forte perturbazione in arrivo sul Piemonte. Non ne sarà esente il Canavese, sebbene le precipitazioni inizieranno solo martedì. «Questo weekend - conferma l'Arpa - sarà ancora caratterizzato da tempo stabile e soleggiato, grazie ad un anticiclone esteso dall’Africa al Mediterraneo occidentale». Il brusco peggioramento del tempo è atteso per la prossima settimana.
 
A partire da domenica pomeriggio una profonda saccatura nord-atlantica, in avanzamento sulle coste europee, inizierà a portare un graduale aumento della nuvolosità sulla regione, che diverrà più consistente solo nella giornata successiva, provocando le prime deboli precipitazioni sui rilievi settentrionali e meridionali del Piemonte nel corso della seconda parte di lunedì. «Da martedì la saccatura, in discesa fino al nordovest africano, entrerà massicciamente nel bacino del Mediterraneo occidentale e attiverà un intenso flusso umido meridionale verso l’Italia nordoccidentale, causando precipitazioni abbondanti che coinvolgeranno tutta la regione».
 
La quota neve è prevista intorno ai 1800-2000 metri. «Attualmente - fanno sapere dall'Arpa - il momento più critico per le piogge cade tra martedì a mercoledì prossimo, ma anche nei giorni successivi le condizioni d’instabilità, seppur in possibile parziale attenuazione, non sembrano esaurirsi del tutto rapidamente. L’evoluzione sarà quindi da seguire attentamente nei prossimi giorni. Le valutazioni del Centro Funzionale saranno pubblicate come di consueto sui canali istituzionali dell’Agenzia».
 
Un bollettino comunque prudente, quello dell'Arpa, rispetto all'allarme lanciato già ieri da alcuni siti internet, compreso ilmeteo.it. «La perturbazione potrebbe dare luogo a forti rovesci e temporali, con il rischio di locali nubifragi già da martedì 4 novembre sulle zone più occidentali della penisola. Le regioni maggiormente a rischio saranno Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria e il versante tirrenico del Centro. La persistenza di intense precipitazioni potrebbe dare luogo a notevoli accumuli di pioggia nelle successive 48 ore». L'auspicio, ovviamente, è che la perturbazione si dimostri molto più "leggera" rispetto alle previsioni. 
Galleria fotografica
CANAVESE - Forte pioggia da lunedì: scatta lallerta meteo - immagine 1
CANAVESE - Forte pioggia da lunedì: scatta lallerta meteo - immagine 2
CANAVESE - Forte pioggia da lunedì: scatta lallerta meteo - immagine 3
Cronaca
PIVERONE - 14enne muore annegato: parte la colletta per il rimpatrio
PIVERONE - 14enne muore annegato: parte la colletta per il rimpatrio
E' partita una colletta per permettere il rimpatrio in Marocco della salma del povero Mehdi Khadiri, morto ad Anzasco
CASELLE - Sos Città e Sos Vacanze per chi è in difficoltà ad agosto
CASELLE - Sos Città e Sos Vacanze per chi è in difficoltà ad agosto
Anche per l’estate 2017 l'associazione Vivi Caselle fornisce due servizi per chi dovesse trovarsi in difficoltà in questo periodo
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna
COLLERETTO G. - Dal Canavese alla borsa di New York: il caso Sienna
Ieri l'atteso esordio in borsa per l'azienda che ha i laboratori di ricerca al Bioindustry Park di Colleretto Giacosa
FAVRIA - Caso Ferrino: interrogazione al Ministro dell'interno
FAVRIA - Caso Ferrino: interrogazione al Ministro dell
Dopo il pestaggio sotto casa dell'ex primo cittadino la Lega Nord ha deciso di presentare un'interrogazione in parlamento
VOLPIANO - Dopo gli scioperi la chiusura: dramma occupazionale alla Comital. La Regione apre un tavolo urgente
VOLPIANO - Dopo gli scioperi la chiusura: dramma occupazionale alla Comital. La Regione apre un tavolo urgente
«La decisione di Comital di chiudere lo stabilimento di Volpiano e avviare la procedura di licenziamento per circa 140 lavoratori è estremamente grave e arriva in modo inatteso». Lo dichiara l'assessore Gianna Pentenero
FAVRIA - Intervista all'ex sindaco Ferrino: «E' stata un'aggressione mafiosa»
FAVRIA - Intervista all
Motivazioni? «Sono stato in amministrazione comunale per 37 anni. Qualcuno sicuramente non sarà stato contento del mio operato. Forse è una sorta di avvertimento per quello che ho fatto a livello politico, non solo a Favria»
AUTOSTRADA A5 - Guida la moto ubriaco: fermato dalla stradale - FOTO
AUTOSTRADA A5 - Guida la moto ubriaco: fermato dalla stradale - FOTO
Gli agenti lo hanno notato procedere pericolosamente a zig zag verso Torino. La moto non era nemmeno assicurata
RIVAROLO - Incendio centralina elettrica dai giostrai al Vallesusa - FOTO
RIVAROLO - Incendio centralina elettrica dai giostrai al Vallesusa - FOTO
Intervento e messa in sicurezza dei vigili del fuoco
VOLPIANO - Chiude Comital: 140 lavoratori in mezzo a una strada
VOLPIANO - Chiude Comital: 140 lavoratori in mezzo a una strada
Venti di crisi confermati: la storica Comital ha avviato le procedure di licenziamento per i 140 lavoratori dello stabilimento
FAVRIA - Aggredito Ferrino: solidarietà dal sindaco Bellone
FAVRIA - Aggredito Ferrino: solidarietà dal sindaco Bellone
Anche l'ex primo cittadino Giorgio Cortese esprime la sua vicinanza a Ferrino: «Chi aggredisce non ha mai ragione»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore