CANAVESE - Furti ai danni dell'Asl To4: i colpi a Cuorgnč, Leini, Castellamonte e Front

| Nove persone indagate. Di queste tre sono finite dietro le sbarre e due agli arresti domiciliari. Nei guai anche un uomo residente a Favria e uno di Front Canavese. Per i carabinieri nessun complice all'interno dell'Asl To4

+ Miei preferiti
CANAVESE - Furti ai danni dellAsl To4: i colpi a Cuorgnč, Leini, Castellamonte e Front
Forzavano le auto dell'Asl To4 parcheggiate nei piazzali di fronte agli ospedali e ai poliambulatori di tutto il Canavese. Rubavano le schede carburante custodite quasi sempre all'interno delle autovetture poi andavano nei distributori «Total Erg» confezionati dove, sempre alle pompe automatiche per non farsi scoprire, riempivano taniche di benzina e gasolio da rivendere a prezzi scontati. La loro attività che, probabilmente, è andata avanti per parecchio tempo, è stata scoperta la scorsa settimana, dopo una lunga indagine, dai carabinieri del comando provinciale di Torino. Il gip del tribunale di Ivrea, Stefania Cugge, ha emesso nove ordinanze nei confronti di altrettanti indagati. Tre di questi (Matteo Rizzi di San Francesco al Campo, Luca Lagaren di San Carlo Canavese e Davide Paschero di Caselle Torinese ma domiciliato a Balangero) sono finiti direttamente in carcere. Altri due (compreso un uomo di Front Canavese) sono ai domiciliari. Per quattro indagati, invece, tra i quali anche un ragazzo di Favria, sono state concesse misure alternative come la presentazione quotidiana ai carabinieri.

Decine i colpi messi a segno dalla banda che sono stati contestati dai carabinieri di Torino. I nove, a vario titolo, hanno agito in tutto il Canavese prendendo di mira le auto dell'Asl To4. Per impossessarsi delle schede carburante i malviventi forzavano i nottolini delle portiere. Oltre ai colpi messi a segno a Ciriè, i carabinieri hanno accertato il furto di tessere carburante a bordo di diverse Fiat Panda a Cuorgnè, davanti all'ospedale. In questo caso i ladri sono stati accusati di aver colpito, nel corso del 2015, il 28 maggio, il 3 giugno e il 6 giugno (tre volte). Sempre il sei giugno la banda ha messo a segno il furto di un'altra tessera carburante davanti all'ospedale di Castellamonte, anche questa custodita a bordo di una Fiat Panda aziendale.

Prese le schede carburante, la banda era solita rifornirsi nei benzinai di Ciriè, Leini e Front Canavese. In un mese, secondo le indagini, erano in grado di sottrarre almeno 4400 litri di benzina utilizzando le tessere dell'Asl To4. Quando l'azienda procedeva alla disattivazione delle stesse, i colpi erano già andati a segno. In un caso, i ladri hanno anche recuperato il bancomat di una dipendente dell'Asl, utilizzato per dei prelievi agli sportelli bancari di Nole Canavese e Borgaro Torinese. La benzina veniva poi rivenduta a 80 centesimi al litro. Ovviamente i componenti della banda non sapevano che i carabinieri si erano messi sulle loro tracce. Gli arrestati dovranno rispondere di furto e ricettazione. L'inchiesta è stata coordinata dal sostituto procuratore Chiara Molinari della procura di Ivrea.

Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione č davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione č davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirą un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarą operativo gią in serata, mentre l’altro entrerą in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdģ scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
Nel 2012 la 43enne trovņ il coraggio di denunciare la situazione, non prima di aver ricevuto ritorsioni e minacce di morte
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarą un lunedģ di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarą un lunedģ di passione
Sarą assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Aglič ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Cittą Metropolitana di Torino
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore