CANAVESE - Furti di auto su commissione per clienti esigenti: presa la «banda dei cannibali» - FOTO e VIDEO

| L’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ivrea, ha portato all'emissione di sette misure cautelari, in particolare quattro agli arresti domiciliari e tre all'obbligo di dimora, per ricettazione

+ Miei preferiti
CANAVESE - Furti di auto su commissione per clienti esigenti: presa la «banda dei cannibali» - FOTO e VIDEO
I carabinieri del Nucleo Investigativo hanno sgominato una banda criminale specializzata in furti su commissione di auto destinate ad essere smontate e rivendute a pezzi. L’attività d’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ivrea, ha portato all’emissione di sette misure cautelari, in particolare quattro agli arresti domiciliari e tre all’obbligo di dimora, per ricettazione. Individuato il  quartier generale della “banda dei cannibali”, dove arrivavano la maggior parte delle auto rubate a Torino e provincia. Nel corso delle perquisizioni, i militari hanno sequestrato più di 50 centraline decodificate di autovetture che, dai primi accertamenti, risultano essere riconducibili ad altrettante auto rubate. 
 
Nel giugno 2016, a San Maurizio Canavese, frazione Malanghero, i militari hanno individuato il quartier generale dell’organizzazione, un appezzamento di terreno, di proprietà di Santino Trompino, 43 anni, domiciliato a San Carlo Canavese, recintato e trasformato in una fabbrica con una “catena di smontaggio” di auto rubate. Trompino, aiutato da moglie, figli e parenti, provvedeva a smontare le auto, utilizzando attrezzi e apparecchiature professionali nonché un muletto per facilitare lo spostamento delle carcasse.  
 
Nel corso delle indagini, si è accertato che le autovetture venivano rubate su commissione di un italiano, titolare di una nota autodemolizioni di Torino nord, che richiedeva, in base alle esigenze del mercato, pezzi di ricambio costosi, quali parti di carrozzeria (portiere, cofani, gruppi ottici), scatole guida e motori di particolari marche di case automobilistiche (Fiat, Ford e Alfa Romeo). Una volta “cannibalizzate” le auto, le scocche venivano trasportate nelle campagne circostanti del canavese per essere abbandonate. I pezzi di ricambio venivano stoccati in un garage sotterraneo situato nella zona industriale nord di Torino, non riconducibile al gruppo criminale. 
 
Nel mese di settembre, i militari del Nucleo Investigativo hanno chiuso l’attività criminale con un blitz che ha permesso di arrestare tre persone (ora destinatari di misura cautelare) mentre smontavano una Ford Fiesta. Nel corso della perquisizione dell’intera area, i militari hanno sequestrato più di 50 centraline decodificate di autovetture che, dai primi accertamenti, risultano essere riconducibili ad altrettante auto rubate.
Video
Galleria fotografica
CANAVESE - Furti di auto su commissione per clienti esigenti: presa la «banda dei cannibali» - FOTO e VIDEO - immagine 1
CANAVESE - Furti di auto su commissione per clienti esigenti: presa la «banda dei cannibali» - FOTO e VIDEO - immagine 2
CANAVESE - Furti di auto su commissione per clienti esigenti: presa la «banda dei cannibali» - FOTO e VIDEO - immagine 3
CANAVESE - Furti di auto su commissione per clienti esigenti: presa la «banda dei cannibali» - FOTO e VIDEO - immagine 4
CANAVESE - Furti di auto su commissione per clienti esigenti: presa la «banda dei cannibali» - FOTO e VIDEO - immagine 5
Dove è successo
Cronaca
AGLIE'-BAIRO - Allarme furti nelle case: i cani mettono in fuga tre ladri
AGLIE
Ad Agliè doppio colpo tra sabato e domenica. A Bairo, questa mattina, tre malviventi allontanati grazie ai cani da guardia
CANAVESE - 100 e 50 euro falsi nei negozi: caccia al truffatore che raggira i commercianti
CANAVESE - 100 e 50 euro falsi nei negozi: caccia al truffatore che raggira i commercianti
Segnalazioni di questo tipo sono state postate su social, nelle ultime ore, da Valperga, Bairo, Castellamonte, Ozegna e Rivarolo Canavese. In alcuni casi il presunto truffatore, stando alle segnalazioni, potrebbe essere sempre lo stesso
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
Il giovane, un 22enne senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti. I due poliziotti sono stai poi medicati in ospedale
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
Nel corso dei controlli svolti in Canavese nel fine settimana appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno denunciato cinque persone. Tra questi un uomo di Castellamonte che non si è fermato all'alt dei militari dell'Arma
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
L'associazione di Caluso oltre al mezzo di soccorso avanzato, si occupa di trasporti socio-sanitari, auto e mezzo per disabili
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore