CANAVESE - Furti e rapine: 17 arresti dei carabinieri

| Sgominata una vasta organizzazione criminale operante sul territorio

+ Miei preferiti
CANAVESE - Furti e rapine: 17 arresti dei carabinieri
I carabinieri della compagnia di Venaria hanno sgominato un’organizzazione criminale specializzata in rapine a istituti bancari e supermercati, furti in appartamento e ricettazione della refurtiva. La banda era solita utilizzare il gas per far esplodere bancomat e casse continue. Per quanto riguarda gli appartamenti, i carabinieri hanno addebitato ai malviventi oltre 1000 furti in tutta la provincia di Torino. Dal Canavese fino alla val di Susa, passando Nichelino, Cumiana, Rivoli, Grugliasco, Collegno, Chieri, Poirino, Moncalieri, Chivasso, Pianezza, Beinasco, Venaria e Caselle.
 
Una vera e propria organizzazione, specializzata anche nella ricettazione della refurtiva, soprattutto oro e gioielli. Nell'ambito dell'operazione, i carabinieri del capitano Roberto Capriolo, hanno sequestrato 11 ordigni esplosivi artigianali pronti per essere collocati in altri bancomat e casse continue. L'indagine ha preso spunto da una segnalazione del marzo 2012 dai dipendenti di una gioielleria di Venaria, a seguito del sopralluogo “sospetto” di una coppia di giovani, finalizzato ad acquisire informazioni sul valore di una collezione di preziosi. 
 
Dagli accertamenti sviluppati dai militari del nucleo operativo, coordinati dal maresciallo Diego Mannarelli, sono scaturiti due filoni di indagine speculari: il primo, ha portato a ricostruire in maniera minuziosa un sodalizio criminale dedito alla ricettazione di oro e preziosi, attraverso un percorso che passa dal furto degli oggetti di valore (tramite la complicità e la manodopera di persone di etnia Rom) alla compravendita della refurtiva destinata a laboratori orafi e fonderie dell’alessandrino. Si tratta di vere e proprie operazioni finanziarie dal momento che la vendita di un chilo di oro permette di guadagnare circa 30 mila. 
 
Il secondo, concentrato sull'organizzazione e la pianificazione di furti e rapine in supermercati e sportelli bancomat, con l'utilizzo di ordigni ad alto potenziale. Figura di spicco di questo filone d'indagine, Gabriele Benazzi, 61 anni, leader indiscusso nello specifico settore sia sotto il profilo della personalità che sotto il profilo dell’esperienza. Anche il reperimento del materiale esplodente e il suo assemblaggio venivano curati in maniera scrupolosa da Benazzi che, miscelando clorato/nitrato di potassio, ossido di ferro e polvere di alluminio, riusciva a procurare l’esplosione e lo scardinamento della porta della cassa continua con un meccanismo di innesco tramite telefono cellulare.
Cronaca
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Agliè ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
Sono Ludovica Quaglia e Agostino Chiartano, con le damigelle Vanessa Gallo Lassere di 9 anni e Angelica Zaganelli di 10 anni
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese altri soccorritori inviati in Abruzzo - FOTO
SLAVINA SULL
Oggi, lunedì 23 gennaio, partirà da Torino il terzo contingente di volontari del CNSAS Piemonte che giungerà in Abruzzo verso sera
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
Una stufa ha provocato le fiamme subito domate grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco. A dare l'allarme i residenti
EMERGENZA NEVE - La turbina della Città metropolitana ad Arquata
EMERGENZA NEVE - La turbina della Città metropolitana ad Arquata
Il mezzo al lavoro per la rimozione della neve dalle strade e il ripristino dei contatti con le frazioni isolate
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
Grande festa a Villa Castelnuovo per i cento anni di don Nicola Faletti, il "Don Bosco" del Canavese. Una bella cerimonia ha giustamente celebrato la figura del parroco di un tempo, da 30 anni in Valle Sacra
AGLIE' - Il Ministero conferma i dati: calano i turisti in castello
AGLIE
Terzo anno consecutivo con il segno negativo per la residenza sabauda alladiese. L'anno scorso sono passati da Agliè 44mila turisti
RIVAROLO - Nessuno si vuole comprare la cascina Battagliona
RIVAROLO - Nessuno si vuole comprare la cascina Battagliona
Per la seconda volta consecutiva non sono arrivate offerte a Palazzo Lomellini. I soldi incassati erano destinati ad opere pubbliche
RIVAROLO - Allarme per una pericolosa fuga di gas in via Farina
RIVAROLO - Allarme per una pericolosa fuga di gas in via Farina
Pronto intervento dei vigili del fuoco di Rivarolo. A dare l'allarme una residente di una palazzina che ha subito chiamato il 115
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore