CANAVESE - FURTI NELLE VILLE: ARRESTATI TRE KOSOVARI - VIDEO CARABINIERI

| Indagini della procura di Ivrea e operazione del nucleo investigativo dell'Arma di Torino. I malviventi sarebbero anche i responsabili del colpo nella villa di Allegra Agnelli all'interno del Parco La Mandria

+ Miei preferiti
CANAVESE - FURTI NELLE VILLE: ARRESTATI TRE KOSOVARI - VIDEO CARABINIERI
Nei giorni scorsi, a Milano e Desenzano del Garda (provincia di Brescia), i carabinieri del nucleo Investigativo di Torino, con l’ausilio dei militari territorialmente competenti, hanno  eseguito un fermo di indiziato di delitto nei confronti di tre kosovari, ritenuti responsabili del furto in casa di Allegra Agnelli (avvenuto lo scorso 26 marzo 2016) e di altri nove furti  in villa. Si tratta di Sedat Kurda, 50 anni, residente a Milano, Femi Makolli, 48 anni, domiciliato a Milano, e Fljorim Redzepi, 41 anni, residente a Cinisello Balsamo (Milano). Le attività di indagine condotte dai carabinieri, sotto la direzione ed il coordinamento del procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, e del sostituto procuratore Alessandro Gallo, hanno consentito di sgominare una banda dedita a furti in villa.
 
A casa di Allegra Agnelli, nella parte del parco che si trova nel Comune di Fiano, i malviventi portarono via gioielli di famiglia e alcune monete d’oro. La banda, composta da almeno tre o quattro persone, aveva forzato una porta secondaria che dà sulla cucina per entrare in casa. Poi, in camera da letto, ha trovato le monete d’oro e i preziosi. Un colpo studiato nei minimi dettagli come gli altri nove che, secondo la procura di Ivrea e i carabinieri, sono stati commessi dai malviventi fermati.
 
L’analisi dei vari furti, oltre a far emergere tutti gli elementi costituenti il modus operandi del gruppo criminoso, ha permesso di accertare che le ville prese di mira erano tutte accomunate dalla vicinanza ad un campo da Golf. I malviventi si muovevano dal capoluogo lombardo a bordo di un’autovettura intestata a prestanome, regolarmente assicurata; lasciavano le proprie utenze telefoniche a bordo delle proprie autovetture nel luogo dove prelevavano l’autovettura intestata al prestanome; giungevano nei luoghi dove intendevano commettere i furti, percorrendo l’autostrada ed uscendo attraverso le piste Telepass, accodandosi ad altro utente che con il proprio apparato Telepass causava l’apertura della sbarra.
 
L’attività investigativa ha permesso di addebitare agli stessi una decina di colpi, nello specifico:
1. 10.10.2015:  Fiano (TO) – La Mandria;
2. 10.10.2015: Fiano (TO) – La Mandria;
3. 13.11.2015: Fiano (TO) – La Mandria;
4. 04.01.2016: Appiano Gentile (CO) – La Pinetina;
5. 05.01.2016: Buttigliera Alta (TO) – Le Fronde;
6. 09.01.2016: Fiano (TO) – La Mandria;
7. 06.02.2016: Robassomero (TO);
8. 25.03.2016: Fiano (TO);
9. 25.03.2016: Fiano (TO);
10. 26.03.2016: Fiano (TO) – La Mandria.
 

Video
Galleria fotografica
CANAVESE - FURTI NELLE VILLE: ARRESTATI TRE KOSOVARI - VIDEO CARABINIERI - immagine 1
CANAVESE - FURTI NELLE VILLE: ARRESTATI TRE KOSOVARI - VIDEO CARABINIERI - immagine 2
CANAVESE - FURTI NELLE VILLE: ARRESTATI TRE KOSOVARI - VIDEO CARABINIERI - immagine 3
Cronaca
CASTELLAMONTE - La discarica perde? Blitz dei carabinieri del Noe. Indaga la procura di Ivrea
CASTELLAMONTE - La discarica perde? Blitz dei carabinieri del Noe. Indaga la procura di Ivrea
Secondo gli accertamenti nei giorni scorsi, al verificarsi di precipitazioni abbondanti, ma non certo aventi il carattere dell'eccezionalità, il sistema di contenimento del percolato è andato in crisi con la probabile fuoriuscita
CASELLE - Il cane Zeby recupera 100 mila euro di soldi sospetti
CASELLE - Il cane Zeby recupera 100 mila euro di soldi sospetti
Intensificati negli ultimi mesi i controlli all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle grazie anche al fiuto del cash-dog della finanza
CASTELLAMONTE - Ragazzo si schianta con la motocicletta - FOTO
CASTELLAMONTE - Ragazzo si schianta con la motocicletta - FOTO
Giovane di 27 anni ferito sulla provinciale che da Castellamonte porta a Cuorgnè all'altezza della frazione Spineto
GRAN PARADISO - Allarme del Wwf: «Stambecco a rischio estinzione». Ma nel Parco Gran Paradiso sono oltre 2700
GRAN PARADISO - Allarme del Wwf: «Stambecco a rischio estinzione». Ma nel Parco Gran Paradiso sono oltre 2700
«Se è vero che i cambiamenti climatici mettono in pericolo la conservazione dello stambecco - fanno sapere dall'Ente Parco - non è però corretto dire che la specie è in imminente pericolo di estinzione»
VALLE SOANA - Anche Donald Trump al carnevale - FOTO e VIDEO
VALLE SOANA - Anche Donald Trump al carnevale - FOTO e VIDEO
Tantissima gente ha accompagnato i carri lungo il percorso. Partenza da Ronco Canavese, giro a Pezzetto e Molino di Forzo e salita fino a Valprato Soana
SAN GIUSTO - Fiamme nella villetta, intervengono i pompieri - VIDEO
SAN GIUSTO - Fiamme nella villetta, intervengono i pompieri - VIDEO
Provvidenziale intervento dei vigili del fuoco per un incendio che si è sviluppato nel sottotetto di un'abitazione indipendente
CASELLE - Un altro incendio danneggia il bar di via Vernone
CASELLE - Un altro incendio danneggia il bar di via Vernone
Questa mattina, poco prima delle sette, le fiamme hanno nuovamente danneggiato il chiosco all'angolo con via Colombo
SESSO A PAGAMENTO - Ragazza di Banchette si apparta con un ottantenne e gli ruba i soldi: arrestata
SESSO A PAGAMENTO - Ragazza di Banchette si apparta con un ottantenne e gli ruba i soldi: arrestata
Con il pretesto di avere un rapporto con il pensionato, la giovane gli ha svuotato il portafoglio. Sabato pomeriggio i carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Chatillon-Saint-Vincent l'hanno fermata
VALPERGA - Nessuna aggressione all'interno del Dancing K11
VALPERGA - Nessuna aggressione all
La famiglia Rai ha festeggiato il 19 Marzo 56 anni di attività e ancora oggi porta avanti con passione la tradizione di regalare emozioni in musica.
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
Tubi sospetti che potrebbero portare il percolato nel torrente Malesina e spazzatura ben oltre il perimetro della discarica. E' scattato (nuovamente) l'allarme ambientale, oggi pomeriggio, a Vespia dopo la segnalazione di alcuni cittadini
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore