CANAVESE - Giubileo: il messaggio del vescovo Edoardo Cerrato

| Messaggio alla Diocesi di Ivrea per l’inizio dell’Anno Santo. Domenica l'apertura delle Porte Sante in Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Giubileo: il messaggio del vescovo Edoardo Cerrato
Messaggio alla Diocesi di Ivrea del vescovo monsignor Edorardo Cerrato per l’inizio dell’Anno Santo.
 
«Carissimi Fratelli e Sorelle,
l’Anno Santo sta per iniziare. L’8 dicembre, solennità dell’Immacolata Concezione della Vergine, la Porta Santa della misericordia si aprirà a Roma; e la domenica 13 da noi, come in tutte le diocesi. La Lettera pastorale di quest’anno è tutta incentrata su questo “evento straordinario” da vivere nell’ordinario cammino delle nostre comunità. «Un Anno Santo straordinario per vivere nella vita di ogni giorno la misericordia che da sempre il Padre estende verso di noi» (Misericordiae Vultus, 25) scrive infatti Papa Francesco nella Bolla di Indizione; ed aggiunge: «Abbiamo sempre bisogno di contemplare il mistero della misericordia», ma «ci sono momenti nei quali in modo ancora più forte siamo chiamati a tenere fisso lo sguardo sulla misericordia per diventare noi stessi segno efficace dell’agire del Padre. È per questo che ho indetto un Giubileo Straordinario della Misericordia come tempo favorevole per la Chiesa, perché renda più forte ed efficace la testimonianza dei credenti».
 
Prossimamente, in relazione ai Tempi dell’Anno liturgico e alle circostanze, sarà esplicitato quanto la Lettera pastorale, in alcuni passaggi, già ha indicato. Sulla soglia del Giubileo ripeto a tutti, Sacerdoti, Diaconi, Religiosi e Laici, l’invito a rinnovare la nostra fede, la piena adesione a Gesù Cristo nei pensieri, nelle scelte, nei comportamenti; ad accogliere senza timidezze «tutto ciò che da Lui ci viene», poiché è Lui la Misericordia di Dio e da Lui trae consistenza e verità la misericordia che siamo chiamati a vivere. Il più grande bisogno del Canavese, dell’Italia, dell’Europa – mi limito a citare le nostre terre – è questo. Ed il nostro compito è la testimonianza di una rinnovata fedeltà a Cristo nella concretezza dell’esistenza, il coraggio di essere e mostrarci cristiani nel modo di pensare e di vivere.
 
«Nelle nostre parrocchie, nelle comunità, nelle associazioni e nei movimenti, insomma, dovunque vi sono dei cristiani» (M.V.12) viviamo il Giubileo come tempo di vera conversione in cui accogliere l’amore di Cristo crocifisso e risorto per la nostra salvezza. La sorgente c’è! Non tardiamo ad attingervi. «Ille fidelis»: la sua fedeltà non viene meno! Invoco su di voi e su di me la Benedizione del Signore per le mani di Maria e dei nostri Santi.
 
Edoardo, Vescovo 
Dove è successo
Cronaca
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
Operazione «Bombolo» della polizia stradale contro una banda accusata di furto pluriaggravato, ricettazione e riciclaggio
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
La scuola elementare riprenderà lunedì 18 dicembre nei locali della Scuola Media Statale di San Giorgio in via Boggio, con orari regolari dalle 8.30 alle 16.30. Intanto le indagini della procura di Ivrea continuano
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
Possibile un trasloco in Manifattura a Cuorgnè. L'addio della galleria ultimo disastro del fallimento della Rivarolo Futura
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
Le unità cinofile del Gruppo Torino, hanno identificato centinaia di persone sia all'interno che all'esterno delle stazioni
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per Salvatore Angemi, 55 anni, di Ivrea, accusato di aver fatto sparire il fratello Angelo. Dovrà rispondere di omicidio volontario, abbandono di incapace e truffa ai danni dello Stato
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
L'obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra mondiale alla nascita della Repubblica Italiana. Aperta fino al 4 marzo
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
Il procedimento penale in questione era nato da un esposto conoscitivo e da una segnalazione fatta dal sindacato dei giornalisti di Torino
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dell’Arma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per «Gli Amici di Matteo»
LEINI - L
Al centro di Leini de «Gli Amici di Matteo», un'equipe si occuperà della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
È stato siglato oggi un protocollo d'intesa per rafforzare la collaborazione nelle attività operative e di soccorso in montagna
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore