CANAVESE - Gli agricoltori chiedono di riaprire subito la caccia

| Per decisione della giunta regionale, dopo gli incendi, la caccia in Piemonte è stata sospesa in un'area di 538 mila ettari

+ Miei preferiti
CANAVESE - Gli agricoltori chiedono di riaprire subito la caccia
Per decisione della giunta regionale da venerdì scorso la caccia in Piemonte è sospesa in un’area di oltre 538 mila ettari a seguito dei disastrosi incendi che hanno colpito il Canavese, la Val di Susa e il cuneese nelle scorse settimane. Le province Cia – Agricoltori Italiani di Torino e Cuneo, pur appoggiando ogni decisione volta a facilitare le operazioni di soccorso e la successiva bonifica e pulizia delle zone danneggiate dal fuoco, richiamano l’attenzione su una misura sproporzionata, che rischia di arrecare ulteriori danni all’agricoltura di queste zone, già in sofferenza per la lunga stagione siccitosa.
 
«La sospensiva decisa dalla Regione interessa un’area estremamente più vasta di quella effettivamente colpita dagli incendi – spiega il presidente provinciale della CIA di Torino Roberto Barbero – e purtroppo non introduce alcun discrimine tra le specie cacciabili dannose per l’agricoltura e le altre. Solo nel territorio della Città metropolitana si stima insistano 30 mila cinghiali, 150 mila in tutto il Piemonte, un numero dieci volte superiore alla capacità di sopportazione dell’ambiente. Con la siccità, la diminuzione delle fonti di nutrimento nei boschi e ora gli incendi, la loro prima reazione è spostarsi alla ricerca di cibo nelle zone coltivate, andando a colpire le aziende alle prese con la stagione più arida dal 1871».
 
La Cia chiede quindi alla Regione di riaprire immediatamente la caccia alle specie nocive per l’agricoltura ed in particolar modo di rivedere le decisioni assunte verso i comprensori alpini, delimitando le sole aree di esclusione, per consentire il completamento dei piani di abbattimento programmati proprio dalla Regione a tutela dell’ecosistema naturale e dell’economia agricola. La Regione ha disposto la sospensione della caccia fino al 30 novembre nei CA TO1 (Valli Pellice, Chisone e Germanasca), TO3 (Bassa Valsusa e Val Sangone), TO5 (Valli Orco, Soana e Chiusella), CN2 (Valle Varaita) CN4 (Valle Stura).

La sospensione è in vigore fino al 10 novembre per le aree limitrofe a quelle toccate dagli incendi, indicate come i comparti alpini TO2 (Alta Valsusa), TO3(TO4 (Valli di Lanzo), e degli ambiti territoriali di caccia TO1 (Eporediese), TO2 (Basso canavese) TO3 (Pinerolese).

Cronaca
IVREA - Carnevale: la festa del giovedì grasso è confermata
IVREA - Carnevale: la festa del giovedì grasso è confermata
Sarà il primo evento in cui entrerà in azione il Piano Sicurezza. Controlli agli accessi del centro storico con relativi conteggi
CASTELLAMONTE - Tempo di carnevale con la «Bela Pignatera»
CASTELLAMONTE - Tempo di carnevale con la «Bela Pignatera»
La sfilata dei carri e il rogo del Re Pignatun sono invece in calendario il 6 marzo. Tutto il programma dal 23 febbraio
RIVAROLO - Problema con i vaccini al poliambulatorio: richiamati dall'Asl i bimbi vaccinati la mattina del 5 febbraio
RIVAROLO - Problema con i vaccini al poliambulatorio: richiamati dall
L'Asl To4, attraverso il sistema di registrazione delle temperature del frigo contenente i vaccini somministrati la mattina del 5 febbraio, ha rilevato che le temperature avevano leggermente superato quelle indicate dalle schede tecniche
VALPERGA - Muore dopo l'incidente sul traghetto per la Sicilia: la famiglia denuncia la compagnia di navigazione
VALPERGA - Muore dopo l
Si ferisce sul traghetto per la Sicilia e muore per un'infezione: ora la famiglia ha chiesto il risarcimento danni alla compagnia di navigazione. La donna, residente a Valperga, è morta per uno shock settico. Indaga la procura di Ivrea
BORGARO - 1000 tonnellate di rifiuti nel capannone sequestrato dai carabinieri - VIDEO
BORGARO - 1000 tonnellate di rifiuti nel capannone sequestrato dai carabinieri - VIDEO
Un capannone utilizzato come discarica abusiva è stato scoperto a Borgaro dai carabinieri di Caselle e del Noe di Torino
IVREA - I manifesti dello Storico Carnevale diventano una mostra
IVREA - I manifesti dello Storico Carnevale diventano una mostra
Evento promosso dall'Associazione museo dello Storico Carnevale in occasione dell'edizione 2019 della manifestazione
IVREA - Pietre contro la polizia municipale: il 45enne ancora in fuga nei boschi della zona
IVREA - Pietre contro la polizia municipale: il 45enne ancora in fuga nei boschi della zona
L'uomo è già conosciuto in città per episodi simili. Convinto che la strada (pubblica) di fronte alla propria abitazione sia, in realtà, privata, un anno fa aveva interrotto la corsa podistica Ivrea Cinque Laghi...
VOLPIANO - Controlli a raffica sulle strade contro gli ubriachi alla guida
VOLPIANO - Controlli a raffica sulle strade contro gli ubriachi alla guida
Previsti turni di pattuglia diurni e notturni con l'obiettivo di contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza
PARELLA-COLLERETTO - Albero pericolante: venerdì 15 chiude la provinciale
PARELLA-COLLERETTO - Albero pericolante: venerdì 15 chiude la provinciale
Il divieto di transito riguarda tutti gli utenti e sarà in vigore dalle 9 alle 15. Poi la strada riaprirà regolarmente al traffico
RIVAROLO - Anziani bloccati in casa salvati dai vigili del fuoco
RIVAROLO - Anziani bloccati in casa salvati dai vigili del fuoco
Provvidenziale intervento dei soccorritori, questa mattina, in un alloggio di via Montello. A dare l'allarme la badante
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore