CANAVESE - Gli auguri di Natale del vescovo Edoardo Cerrato

| «Sui problemi della societą il lieto annuncio del Salvatore ha molto da dire»

+ Miei preferiti
CANAVESE - Gli auguri di Natale del vescovo Edoardo Cerrato
A tutti buon Natale! 
A chi percorre il cammino della fede e sa che il Natale è quello di Gesù Cristo; a chi nella fede non cammina o non cammina ancora, ma è attento all’inestinguibile desiderio umano di felicità che può condurre all’incontro con Colui che ha detto: «la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena». 
 
Buon Natale è l’augurio che a tutti sento di poter rivolgere, sulla parola che nei giorni di Avvento la Chiesa ha rivolto a Dio: «Fa’ che tutti gli uomini accolgano con sincera esultanza la gloria del suo Natale, Tu che hai fatto giungere ai confini della terra il lieto annunzio del Salvatore». «Dio ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna». Gesù Cristo è la più grande novità accaduta nella storia, l’unica capace di imprimerle una svolta sostanziale. Il Figlio di Dio, concepito nel grembo di Maria e nato a Betlemme, ha assunto la nostra umanità; ci ha resi «partecipi della natura divina», ci ha offerto la reale possibilità di vivere come figli di Dio nel suo «Regno di verità e di vita, di santità e di grazia, di giustizia, di amore e di pace», destinati, al termine dei nostri fragili giorni terreni, ad entrare nella Casa del cielo per vivere eternamente nella pienezza di quella felicità che il Creatore ha iscritto come fondamentale desiderio nel cuore di ogni uomo.
 
«Verbo eterno del Padre», Parola di Dio e Ragione divina mediante la quale tutto è stato creato e sulla quale si fonda l’intelligibilità e la ragionevolezza dell’ordine naturale delle cose, dell’uomo e del cosmo, Gesù Cristo bussa alla porta del cuore di ognuno per spalancare a chi lo accoglie infiniti orizzonti di vita. «Venuto a chiamare i peccatori», Egli ha preso su di Sé il nostro peccato e le sue terribili conseguenze ed ha offerto la soluzione non con la proposta di moralismi – tanto meno quelli “a senso unico” che vigoreggiano anche oggi nella società e che producono stanchezza, delusione e incomprensioni – ma con la comunione con Lui che fonda quella vera con i fratelli.
 
«En Agnus ad nos mittitur laxare gratis debitum» canta in questi giorni, con struggente commozione, la Novena di Natale: Ecco è inviato a noi l’Agnello a rimettere gratuitamente il debito; «omnes simul cum lacrymis precemur indulgentiam»: tutti, con le nostre lacrime, chiediamo perdono: con le lacrime del pentimento che conduce al Sacramento della Confessione, a rinascere a vita nuova nel perdono che scende dall’Alto. Di fronte ai problemi della società, tanti e di vario genere – dalla mancanza di lavoro, con tutte le sue gravi ripercussioni in vari ambiti, alla povertà che cresce e porta uomini e donne sempre più numerosi a cercare aiuto nelle comunità cristiane; dallo sfaldamento delle certezze e dei valori alla confusione sulla identità dell’essere umano ed all’individualismo sfrenato; dalla precarietà dei legami alla solitudine ed alla frustrazione a livello affettivo che ne derivano… – il lieto annuncio del Salvatore ha molto da dire. 
 
E, mentre chiama i credenti in Lui a rinnovare l’impegno dentro la realtà umana, storica, del tempo in cui vivono, richiama al compito – ugualmente urgente – di valutarla alla luce della fede e della ragione. Il Natale ci impegna a pensare, a fare, a dire. Buon Natale, Amici!
 
Edoardo, vescovo
Cronaca
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
La Mugnaia dello Storico Carnevale edizione 2018 sarą la prima a dover percorrere la cittą con il corteo storico ridotto
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
L'edizione 2018 di Sicuri con la neve si svolgerą il 21 gennaio a Piamprato Soana, nel cuore del Parco nazionale Gran Paradiso
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell'addome: giovane mamma presenta un esposto alla procura di Ivrea
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell
Una trentenne di Foglizzo ha presentato un esposto alla procura di Ivrea, al momento contro ignoti, per le complicanze post parto forse provocate da un tampone. La donna ha partorito una splendida bimba ad ottobre all'ospedale di Chivasso
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
A causa della sistemazione dei giunti del viadotto si viaggia a senso unico alternato: traffico regolato da semaforo
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
Il protocollo Arance Frigie tra gli esempi virtuosi di lotta alle infiltrazioni mafiose nella filiera produttiva agroalimentare
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l'allarme
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l
Le carcasse degli animali, come da prassi, sono state affidate ai veterinari dell'Asl To4 e del centro di zooprofilassi di Torino
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
Sul finire del 2017 un'indagine della guardia di finanza di ha portato alla denuncia di otto canavesani a Rivarolo, Feletto, Cuorgnč, Ivrea, Castellamonte, Romano e Burolo per la vendita on line di abbigliamento farlocco
AGLIE' - Ecco i Conti di San Martino 2018 dello Storico Carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Domenica 21 gennaio il gran finale. Alle ore 11, Santa Messa e distribuzione dei fagioli grassi; dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici che si concluderą all'Alladium con il rogo dell'Oloch
PRASCORSANO - Addio a Gianluca, giovane papą di appena 37 anni
PRASCORSANO - Addio a Gianluca, giovane papą di appena 37 anni
Prascorsano e il mondo del volontariato di mezzo Canavese sono in lutto per la prematura scomparsa di Gianluca Boldini
TANGENZIALE - Autista ubriaco provoca incidente: donna ferita
TANGENZIALE - Autista ubriaco provoca incidente: donna ferita
Un uomo di Leini di 40 anni č stato controllato dalla polizia stradale e trovato con un tasso alcolico superiore al limite
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore