CANAVESE - Il freddo anomalo mette in ginocchio l'agricoltura canavesana: la Regione chiede l'intervento del Governo

| «Non è ancora possibile quantificare i danni, ma le segnalazioni che arrivano un po’ da tutta la provincia di Torino sono preoccupanti» fanno sapere dalla Coldiretti. Colpita l'area di Ivrea, Caluso e Rivarolo Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il freddo anomalo mette in ginocchio lagricoltura canavesana: la Regione chiede lintervento del Governo
«L’ondata di maltempo anomala di questi giorni, con l’improvviso abbassamento delle temperature, scese anche sotto lo zero, ha provocato gelate nei campi coltivati, con effetti negativi sulle colture, in particolare su vigneti, frutteti e ortaggi dei campi del torinese – spiega Fabrizio Galliati, presidente di Coldiretti Torino – data l’eccezionalità del fenomeno, il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e l’assessore all’Agricoltura Giorgio Ferrero, per fare fronte ai danni causati da queste gelate notturne, hanno chiesto l’intervento del governo». 
 
«Non è ancora possibile quantificare i danni, ma le segnalazioni che arrivano un po’ da tutta la provincia di Torino sono preoccupanti – aggiunge Fabrizio Galliati – Coldiretti appoggia la richiesta della Regione Piemonte al Governo per un intervento straordinario per fare fronte alle difficoltà di molte aziende agricole torinesi e subalpine». «I danni da gelo di questi giorni – spiega Michele Mellano, direttore di Coldiretti Torino – evidenziano la difficoltà del lavoro agricolo che, nonostante il progresso tecnologico e scientifico, è costretto a fare imprescindibilmente il conto con fattori meteorologici su cui non si ha alcun controllo e che, sempre più spesso, condizionano negativamente i bilanci aziendali degli agricoltori».
 
A Ivrea e Caluso si registrano danni sui vitigni e alle piante da frutta. Il gelo ha bruciato i germogli dei vitigni di Erbaluce di Caluso. Danni minori si registrano per i vitigni a bacca rossa, come barbera e freisa. Il gelo ha colpito i vigneti non in modo omogeneo, ma a macchia di leopardo.
 
Nel chivassese i danni maggiori arrivati con le basse temperature sono a carico degli ortaggi: fagiolini, zucchini, fragole, asparagi, patate e piselli. In alcuni casi si sono verificati dei danni anche alle colture di zucchino e pomodoro sotto tunnel, anche se coperte con tessuto non tessuto. Si segnalano danni a macchia d'olio anche nei vigneti con abrasioni del gelo sui giovani grappoli e nei frutteti coltivati ad albicocco che avevano già i frutticini grandi come una nocciola. Si segnalano danni anche sulla nuova vegetazione dei vivai presenti in zona. Per quanto riguarda la coltivazione del mais si segnalano danni a macchia d'olio, a seconda dello stadio della coltura e del tipo di seminatrice utilizzata. Vengono segnalati danni significativi su erba medica, coltura utilizzata per la diversificazione della Pac che è completamente annerita, in seguito all'abbassamento delle temperature.
 
Nel rivarolese si segnalano danni alla vite – sono gelati tralci e bottoni fiorali – e sugli alberi da frutta, con le piante colpite nella fase di allegagione. Per la conta dei danni occorrerà attendere la cascola dei frutticini. Il gelo ha cagionato danni anche alle orticole in pieno campo: in special modo a zucchine e insalate.
Galleria fotografica
CANAVESE - Il freddo anomalo mette in ginocchio lagricoltura canavesana: la Regione chiede lintervento del Governo - immagine 1
CANAVESE - Il freddo anomalo mette in ginocchio lagricoltura canavesana: la Regione chiede lintervento del Governo - immagine 2
CANAVESE - Il freddo anomalo mette in ginocchio lagricoltura canavesana: la Regione chiede lintervento del Governo - immagine 3
Cronaca
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
BORGARO - Troppo lavoro: i vigili urbani scioperano di nuovo
Tra le motivazioni i carichi di lavoro, tensione nel comando, ambiente insostenibile, richieste di trasferimento negate
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
IVREA - Alberi pericolosi da abbattere: i lavori dal 21 gennaio
Da lunedì verrà eseguito un intervento di abbattimento del primo filare di platani nei Giardini della stazione ferroviaria
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
BORGARO - Due donne rubano i soldi al bar, il titolare mette le foto su Facebook - FOTO
Due donne, hanno approfittato di un momento di confusione all'interno del locale per impossessarsi del barattolo contenente le mance. Appena si sono accorti del furto, i titolari sono andati a visionare le immagini di videosorveglianza
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
ALLERTA INCENDI - 38 roghi da inizio anno: nessuna deroga al divieto di accendere fuochi
Tutto il sistema operativo regionale Antincendi boschivi continua a essere allertato sull'intero territorio piemontese, pronto a intervenire in caso di necessità
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
IVREA - La rotonda costata 700 mila euro sarà smantellata?
Code e traffico in tilt in centro. «Colpa» della rotonda di porta Vercelli. Indagine del Comune in corso per nuove modifiche
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per la tragica scomparsa di Ivan Ferrero
Solo a notte fonda papà Luciano e mamma Nadia hanno ricevuto la tragica notizia direttamente dal comandante provinciale dei vigili del fuoco di Torino, Marco Frezza, che ha fatto loro visita a Saluggia
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore