CANAVESE - Il freddo che non arriva favorisce l'invasione delle cimici

| La cimice verde (Nezara viridula Linnaeus) sta infestando il Canavese così come gran parte della provincia di Torino, favorita dalle temperature autunnali e dal grande caldo che ha preceduto questo periodo mite

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il freddo che non arriva favorisce linvasione delle cimici
Una vera e propria invasione. La cimice verde (Nezara viridula Linnaeus) sta infestando il Canavese così come gran parte della provincia di Torino, favorita dalle temperature autunnali e dal grande caldo che ha preceduto questo periodo tutto sommato mite. Gli sbalzi di temperatura, il caldo e poi la pioggia, le fanno fuggire dalle piante dove di solito trovano riparo per andare a cercare rifugio nelle case. Come nella generalità degli eterotteri, questo insetto possiede ghiandole odorifere che emettono un odore abbastanza fastidioso. Insomma è brutto e puzza, specie se viene schiacciato oppure se perscepisce un pericolo. In alcuni Comuni di pianura del Canavese in questi giorni moltissimi residenti hanno notato una vera e propria invasione di questi insetti verdi.
 
Del resto le ghiandole proteggono l'insetto dai predatori che, sapendo quello a cui vanno incontro, non lo infastidiscano più di tanto. Il più importante fattore che limita la diffusione in zone temperate è il freddo dell'inverno. Per questo  negli ultimi decenni, la specie si è estesa più a nord, ed è ben rappresentata nel nord-ovest italiano in zone di pianura dove le temperature si sono ampiamente alzate negli ultimi anni. Il Canavese, purtroppo, non fa eccezione.
 
Tra i rimedi naturali per allontanare le cimici dall’orto e dalle piante va segnalato l’aglio. L’aglio è un antiparassitario naturale efficace. Gli infusi a base di aglio sono diffusi anche in agricoltura biologica: basta preparare un decotto all’aglio e, nelle ore serali, irroratelo alla base delle piante da trattare. Certo, spruzzarlo sulle finestre di casa non è il massimo. Ci sono anche insetticidi piuttosto potenti che riescono a debellare le cimici ma vista la loro azionea ad ampio spettro (contro diversi insetti) l'uso viene sconsigliato. Zanzariere e accurati controlli sul bucato steso sui balconi o nei cortili, dovrebbero bastare almeno per non portarsi in casa il fastidioso e puzzolente insetto.
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell'Anffas - FOTO
RIVAROLO - Taglio del nastro per i nuovi locali dell
La fondazione La Torre-Anffas, nata nel 1985 da un progetto della Regione, assiste numerosi pazienti nella sede rivarolese
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
METEO - Ondate di calore: in pianura fino a 35 gradi
In queste ore l'influenza di un promontorio di alta pressione esteso dal Nord Africa fino alla Penisola Scandinava, garantisce giorni soleggiati e un aumento delle temperature massime
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
CASELLE-MAPPANO - Aprono gli sportelli casa per i cittadini
Il progetto è cofinanziato da Comune di Caselle, Cim di Mappano, Compagnia di San Paolo e associazione Sinapsi
IVREA - Core festeggia i vent'anni di attività al castello di Masino
IVREA - Core festeggia i vent
L’azienda si è caratterizzata per la capacità di seguire le evoluzioni del mercato informatico, superando gli anni di crisi
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, più volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore