CANAVESE - Il ritorno del lupo sulle nostre montagne è un pericolo? Ecco un gioco che aiuta a saperne di più

| Il Parco nazionale del Gran Paradiso, che sta monitorando la situazione lupi nelle Valli Orco e Soana, ha messo a punto un gioco-quiz adatto sia per gli adulti che i bambini, disponibile online (e gratis) - CLICCA PER GIOCARE

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il ritorno del lupo sulle nostre montagne è un pericolo? Ecco un gioco che aiuta a saperne di più
Quante ne sappiamo sul lupo? E' davvero pericoloso per le persone? La convivenza è possibile nelle valli del Canavese dove i lupi sono tornati in questi ultimi anni? Il Parco nazionale del Gran Paradiso, che sta monitorando con grande attenzione la situazione lupi nelle Valli Orco e Soana e nelle vallate della Valle d'Aosta, ha messo a punto un gioco-quiz adatto sia per gli adulti che i bambini, disponibile online (e gratis) sul sito dell'ente parco. Un rapido e divertente esercizio per mettere alla prova le conoscenze sul predatore, le sue abitudini di caccia, i suoi ritmi biologici, le dinamiche del branco e le tecniche di sopravvivenza. Le sorprese non mancano. E' possibile scegliere le prove da superare provando ad essere un Lupo alfa (capobranco), un lupo del branco (gregario) oppure un ricercatore che studia i lupi. Ogni percorso ha le sue difficoltà.
 
 
Data la grande versatilità della specie, si può ritenere che non siano tanto il tipo o la struttura della vegetazione e la quota a determinare la diffusione del lupo sulle montagne del Canavese, ma piuttosto la presenza di anfratti e luoghi di rifugio, sufficiente disponibilità alimentare e una pressione umana non eccessiva. I lupi canavesani hanno una lunghezza di 100-140 cm, con 30-35 cm di coda, per un'altezza al garrese di 60-75 cm; il peso oscilla tra 20 e 45 chili. É un animale essenzialmente carnivoro e le sue prede di elezione sono i grandi ungulati selvatici. Notoriamente sociale, vive in branchi altamente organizzati e rigidamente strutturati che, ovviamente, tendono a stare alla larga dall'uomo. Le segnalazioni di presenza di lupi nel Parco sono relativamente frequenti e risalgono agli ultimi 10 anni. 
 
Nel Parco Nazionale del Gran paradiso, da qualche anno, i lupi si sono installati e si fanno vedere anche durante il giorno. Qui sotto trovate una videointervista di Eugenio Manghi al responsabile del servizio scientifico del Parco Bruno Bassano e al direttore Michele Ottino. Nelle immagini realizzate nel 2008 l'avvincente sequenza di una predazione registrata dalla telecamera di Marco Paolo Pavese durante una serie di riprese nel Parco Gran Paradiso.
Video
Cronaca
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
CASTELLAMONTE - Richiedente asilo si schianta in bici: grave al Cto
Il giovane è caduto in discesa sulla provinciale per Filia. È stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ospedale
LEINI - Ruba le carte di credito per andare a giocare alle slot - VIDEO
LEINI - Ruba le carte di credito per andare a giocare alle slot - VIDEO
Un 19enne di etnia sinti arrestato dai carabinieri grazie alla pronta segnalazione del titolare di una sala bingo di Rivoli
CUORGNE' - Cesma lancia un’iniziativa formativa internazionale
CUORGNE
Per l’anno 2017-18 avviato un pacchetto di attività in ambito internazionale, sviluppate in parte sul territorio francese
SAN GIUSTO CANAVESE - Grave incendio al benzinaio: furgone distrutto dalle fiamme - FOTO
SAN GIUSTO CANAVESE - Grave incendio al benzinaio: furgone distrutto dalle fiamme - FOTO
Un furgone svizzero che aveva appena effettuato un rifornimento alla stazione di servizio Tamoil, ha improvvisamente preso fuoco nei pressi del distributore. Gli occupanti sono riusciti a scendere dal mezzo. Benzinaio devastato
CUORGNE' - Da Hong Kong per celebrare San Callisto Caravario - FOTO
CUORGNE
Ieri alle 10.30 il cardinal Joseph Zen Ze-Kiun salesiano ed arcivescovo emerito di Hong Kong ha incontrato don Nicola Faletti
ALBIANO D'IVREA - Trovata una bomba in un campo agricolo: allarme
ALBIANO D
Artificieri in azione per la messa in sicurezza dell'area. La bomba sarà fatta brillare. Si tratta di un ordigno bellico
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
FORNO CANAVESE - Incidente stradale a Crosi: un uomo ferito
Paura questa mattina sulla provinciale tra Forno e Rivara. Un sessantenne di Forno si è ribaltato con la propria auto
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
CALUSO - Salta il bancomat della Biver Banca: ladri in fuga con il bottino - FOTO
Probabilmente con del gas esplosivo la banda ha fatto saltare l'alloggiamento del bancomat arraffando le banconote all'interno. Bottino da quantificare. Indagini dei carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
CASELLE - Incidente stradale: muore dopo il ricovero al Cto
L'uomo era al volante di una Fiat Panda quando, in via Torino, è rimasto coinvolto in uno schianto con un'Alfa Romeo Giulietta
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
IVREA - Lo storico Carnevale in «mostra» al salone del libro
Per la prima volta anche lo Storico Carnevale di Ivrea ha avuto una postazione all’interno della manifestazione torinese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore