CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai

| Non č l'unico bene del Canavese ad entrare nella classifica dei Luoghi del Cuore. Al 122° posto nella classifica nazionale, con 2.541 voti, spunta il Santuario della visitazione di Santa Elisabetta a Colleretto Castelnuovo

+ Miei preferiti
CANAVESE - Il Santuario di Belmonte fa il pieno di voti nella classifica de «I luoghi del cuore» del Fai
Sono stati presentati oggi i risultati della ottava edizione de «I luoghi del cuore», il censimento promosso dal FAI in collaborazione con Intesa Sanpaolo, che ha l'obiettivo di selezionare i luoghi del nostro Paese più amati e meritevoli di essere valorizzati, recuperati e restituiti alla collettività. 1.573.032 italiani hanno votato al censimento del FAI: una grande dichiarazione d’amore per il nostro Paese. E il Canavese ha fatto la sua parte.
 
Al 55° posto nella classifica nazionale con 5.785 voti, terzo assoluto in Piemonte, il Sacro Monte di Belmonte a Valperga, parte della riserva naturale della Regione Piemonte, tappa finale del cammino devozionale ancora oggi intrapreso da numerosi fedeli. Patrimonio dell'Unesco dal 2003 all'interno del sistema I Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia, il complesso fu istituito nel 1712 e si compone di 13 cappelle affrescate con la Via Crucis che conducono al santuario in cima al monte. Il santuario, attualmente di proprietà dei frati francescani, è stato scelto dagli abitanti locali e dai pellegrini per la sua importanza come luogo di preghiera e per le bellezze artistiche e paesaggistiche che lo contraddistinguono. La candidatura del Sacro Monte, sostenuta da moltissimi sindaci del territorio, ha coinvolto quasi 6000 persone che hanno dato la loro preferenza a uno dei simboli del Canavese riconosciuti ovunque.
 
Non è l'unico bene del Canavese ad entrare nella classifica dei Luoghi del Cuore. Al 122° posto nella classifica nazionale, con 2.541 voti, spunta il Santuario della visitazione di Santa Elisabetta a Colleretto Castelnuovo. Risalente alla fine del XVIII secolo e circondato da numerose cappelle votive, il santuario fu teatro di sacre rappresentazioni ricche di suggestioni ma la sua posizione, oggi impervia, lo rende difficilmente raggiungibile. Così il comitato di cittadini, che si è mobilitato per segnalarlo al censimento, vorrebbe veder realizzato un percorso sicuro che consenta a tutti di poter ammirarne la bellezza.
 
Nei prossimi mesi si aprirà una nuova, importante fase di lavoro: i primi tre classificati a livello nazionale, in qualità di vincitori del censimento, se ne avranno i requisiti, riceveranno un contributo a fronte della presentazione di un progetto da concordare. Inoltre i referenti dei luoghi che hanno ottenuto almeno 1.500 voti potranno candidare al FAI, attraverso il bando che verrà lanciato a marzo 2017, una richiesta di intervento, legata a progetti concreti, attuabili in tempi certi e dotati di un cofinanziamento che garantisca un sostegno reale dai territori di riferimento. Come nelle edizioni precedenti, FAI e Intesa Sanpaolo selezioneranno entro il mese di novembre i luoghi vincitori in collaborazione con il MiBACT.
 
Il FAI si farà inoltre portavoce di tutte le segnalazioni ricevute e, anche attraverso l’azione capillare delle sue Delegazioni su tutto il territorio nazionale, solleciterà le istituzioni preposte affinché tengano in considerazione i luoghi che “muovono” il cuore dei cittadini, sensibilizzando in particolare i Sindaci di tutti i 6.003 Comuni coinvolti.
Dove è successo
Cronaca
VEROLENGO - Vandali devastano l'ex casa cantoniera: denunciati
VEROLENGO - Vandali devastano l
Il gruppo č stato identificato e denunciato dai militari dell'Arma. Sono quattro studenti, di etą compresa tra i 16 e i 17 anni
LEINI - Ruba cinque bottiglie di champagne al Pam: arrestata
LEINI - Ruba cinque bottiglie di champagne al Pam: arrestata
Scappata dal centro commerciale ha avuto la sfortuna di imbattersi in una pattuglia dei carabinieri. Si č dileguato il complice
IVREA - Vandali usano gli estintori sulle auto: la Lega va all'attacco
IVREA - Vandali usano gli estintori sulle auto: la Lega va all
Episodi al Bennet e nell'area del Movicentro. Il carroccio chiede l'intervento dell'amministrazione contro i vandali di turno
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
IVREA - Carnevale con il corteo a numero chiuso: nessun passo indietro
La Mugnaia dello Storico Carnevale edizione 2018 sarą la prima a dover percorrere la cittą con il corteo storico ridotto
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
VALPRATO SOANA - Sicuri con la neve: a lezione dal soccorso alpino
L'edizione 2018 di Sicuri con la neve si svolgerą il 21 gennaio a Piamprato Soana, nel cuore del Parco nazionale Gran Paradiso
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell'addome: giovane mamma presenta un esposto alla procura di Ivrea
CANAVESE - Le lasciano un tampone nell
Una trentenne di Foglizzo ha presentato un esposto alla procura di Ivrea, al momento contro ignoti, per le complicanze post parto forse provocate da un tampone. La donna ha partorito una splendida bimba ad ottobre all'ospedale di Chivasso
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
LEINI - Code e caos sulla 460 a causa del cantiere aperto a sorpresa
A causa della sistemazione dei giunti del viadotto si viaggia a senso unico alternato: traffico regolato da semaforo
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
IVREA - Per lo storico carnevale solo arance «lontane» dalla mafia
Il protocollo Arance Frigie tra gli esempi virtuosi di lotta alle infiltrazioni mafiose nella filiera produttiva agroalimentare
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l'allarme
SAN BENIGNO - Pecore trovate morte in un campo: scatta l
Le carcasse degli animali, come da prassi, sono state affidate ai veterinari dell'Asl To4 e del centro di zooprofilassi di Torino
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
IVREA - Vende profumi falsi al mercato: ambulante incassa 5000 euro di multa e una denuncia
Sul finire del 2017 un'indagine della guardia di finanza di ha portato alla denuncia di otto canavesani a Rivarolo, Feletto, Cuorgnč, Ivrea, Castellamonte, Romano e Burolo per la vendita on line di abbigliamento farlocco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore