CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI

| I dati di Ivrea, Chivasso, Cuorgnč e Cirič. Nel corso del 2016 i reparti di pronto soccorso in tutto il Canavese hanno accolto e curato 165.857 persone (di cui il 9,6% sono state ricoverate), erogando 1.480.760 prestazioni

+ Miei preferiti
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI
Nel corso del 2016 i reparti di pronto soccorso dell'Asl To4 in tutto il Canavese hanno accolto e curato 165.857 persone (di cui il 9,6% sono state ricoverate), erogando 1.480.760 prestazioni sanitarie, pari a 8,9 prestazioni/esami per ogni paziente. Nel 75% dei casi l’attesa media dei codici bianchi e verdi per ricevere le cure si è attestata al di sotto dei 90 minuti. Il 100% dei codici rossi è stato assistito immediatamente. Sono questi alcuni significativi dati contenuti nella relazione che l'Asl To4 ha reso noto l'altra mattina a consuntivo dell'attività sanitaria degli ospedali del Canavese. 
 
Al momento sono operativi in Canavese tre dipartimenti di Emergenza Urgenza e Accettazione (i pronto soccorso Dea) ad Ivrea, Ciriè e Chivasso. Un pronto soccorso a Cuorgnè e un punto di primo intervento al Mauriziano di Lanzo. 
 
Per ogni paziente che accede al pronto soccorso viene valutata la gravità del caso clinico e assegnata una priorità d’intervento. Ad ogni livello d'urgenza viene quindi assegnato un codice colore: rosso per i casi molto gravi, giallo per i casi di media gravità, verde per quelli differibili e bianco per quelli non urgenti. I casi che sono stati considerati molto gravi (da codice rosso) sono stati, nel 2016, soltanto lo 0,6% del totale degli accessi, quelli di media gravità (codice giallo) si attestano all'11,2%, mentre quelli differibili (codice verde) sono stati i più numerosi costituendo il 84,9% dei casi esaminati. 
 
«Crediamo sinceramente che questi dati siano tali da rappresentare l'ottimo livello di assistenza che i nostri operatori svolgono ogni giorno presso i Pronto Soccorso della Asl To4 - fanno sapere dall'azienda sanitaria - rilevare un dato non significa certo smettere di cercare di migliorare ogni giorno, ma questi dati significano una cosa di certo: nel Pronto Soccorso ci sono professionisti e persone che si impegnano e che meritano tutto il nostro rispetto umano e professionale».
 
Nelle tabelle qui sotto i dati forniti dall'Asl To4.
Galleria fotografica
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 1
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 2
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 3
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 4
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 5
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 6
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 7
Cronaca
IVREA - Moto contro auto: centauro muore sul colpo
IVREA - Moto contro auto: centauro muore sul colpo
Lo scontro in via Jervis angolo corso Nigra
RIVAROLO - Trovato morto il geometra Elio Vitton Mea
RIVAROLO - Trovato morto il geometra Elio Vitton Mea
A dare l'allarme l'impiegata che non l'ha visto in ufficio: nell'abitazione la luce era accesa ma nessuno rispondeva alle chiamate.
VALPRATO - Apertura de "L'uomo e i coltivi", tra agricoltura e ruolo dell'uomo nell'ambiente
VALPRATO - Apertura de "L
Da non perdere l’apertura del 15 luglio alle ore 14.30, che coincide con 2 giorni di festa per tutta la Valle Soana
IVREA - APRI-onlus rientra al Centro di Riabilitazione Visiva
IVREA - APRI-onlus rientra al Centro di Riabilitazione Visiva
L'Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (A.P.R.I.-onlus) annuncia con legittima soddisfazione il suo rientro ufficiale nella gestione del Centro Riabilitazione Visiva dell'ASL TO-4
CANAVESE - Parte il progetto "Ospedale Aperto" negli ospedali di Chivasso, Cirič-Lanzo, Ivrea e Cuorgnč
CANAVESE - Parte il progetto "Ospedale Aperto" negli ospedali di Chivasso, Cirič-Lanzo, Ivrea e Cuorgnč
Da oggi inizia l'ampliamento degli orari di visita alle persone ricoverate
RONCO - Due turisti inglesi dispersi sui monti della valle
RONCO - Due turisti inglesi dispersi sui monti della valle
Allarme con lieto fine (per fortuna) per i volontari della stazione di Valprato Soana del soccorso alpino canavesano
TERRORE IN PIAZZA SAN CARLO - Su Torino l'incubo risarcimenti: il comune non era assicurato
TERRORE IN PIAZZA SAN CARLO - Su Torino l
Il Comune non ha stipulato nessuna polizza per l'occasione. Rimbalzo di responsabilitą con Turismo Torino
SCARMAGNO - Auto in fiamme sulla A5 in direzione Aosta
SCARMAGNO - Auto in fiamme sulla A5 in direzione Aosta
Una Peugeot prende fuoco per un malfunzionamento
TORINO - Convocato dal sindaco Appendino il Consiglio della Cittą Metropolitana
TORINO - Convocato dal sindaco Appendino il Consiglio della Cittą Metropolitana
All'ordine del giorno nessuna menzione sulla rotonda in Borgata Vittoria. Interessati la Valchiusella e l'Istituto Faccio di Castellamonte
IVREA - Nuovo centro commerciale in Via Nigra
IVREA - Nuovo centro commerciale in Via Nigra
Previsto entro tre anni un nuovo Iperstore Coop del valore di 14 milioni di euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore