CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI

| I dati di Ivrea, Chivasso, Cuorgnč e Cirič. Nel corso del 2016 i reparti di pronto soccorso in tutto il Canavese hanno accolto e curato 165.857 persone (di cui il 9,6% sono state ricoverate), erogando 1.480.760 prestazioni

+ Miei preferiti
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI
Nel corso del 2016 i reparti di pronto soccorso dell'Asl To4 in tutto il Canavese hanno accolto e curato 165.857 persone (di cui il 9,6% sono state ricoverate), erogando 1.480.760 prestazioni sanitarie, pari a 8,9 prestazioni/esami per ogni paziente. Nel 75% dei casi l’attesa media dei codici bianchi e verdi per ricevere le cure si è attestata al di sotto dei 90 minuti. Il 100% dei codici rossi è stato assistito immediatamente. Sono questi alcuni significativi dati contenuti nella relazione che l'Asl To4 ha reso noto l'altra mattina a consuntivo dell'attività sanitaria degli ospedali del Canavese. 
 
Al momento sono operativi in Canavese tre dipartimenti di Emergenza Urgenza e Accettazione (i pronto soccorso Dea) ad Ivrea, Ciriè e Chivasso. Un pronto soccorso a Cuorgnè e un punto di primo intervento al Mauriziano di Lanzo. 
 
Per ogni paziente che accede al pronto soccorso viene valutata la gravità del caso clinico e assegnata una priorità d’intervento. Ad ogni livello d'urgenza viene quindi assegnato un codice colore: rosso per i casi molto gravi, giallo per i casi di media gravità, verde per quelli differibili e bianco per quelli non urgenti. I casi che sono stati considerati molto gravi (da codice rosso) sono stati, nel 2016, soltanto lo 0,6% del totale degli accessi, quelli di media gravità (codice giallo) si attestano all'11,2%, mentre quelli differibili (codice verde) sono stati i più numerosi costituendo il 84,9% dei casi esaminati. 
 
«Crediamo sinceramente che questi dati siano tali da rappresentare l'ottimo livello di assistenza che i nostri operatori svolgono ogni giorno presso i Pronto Soccorso della Asl To4 - fanno sapere dall'azienda sanitaria - rilevare un dato non significa certo smettere di cercare di migliorare ogni giorno, ma questi dati significano una cosa di certo: nel Pronto Soccorso ci sono professionisti e persone che si impegnano e che meritano tutto il nostro rispetto umano e professionale».
 
Nelle tabelle qui sotto i dati forniti dall'Asl To4.
Galleria fotografica
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 1
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 2
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 3
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 4
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 5
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 6
CANAVESE - In 165 mila hanno avuto bisogno del pronto soccorso: grave solo il 12% dei pazienti - TUTTI I DATI - immagine 7
Cronaca
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
Si chiamavano Maria Angela Stevignone e Pietro Feltrin i due coniugi di 80 e 86 anni ritrovati senza vita oggi nelloro alloggio di corso Vercelli a Ivrea. Erano in stato di decomposizione, segno che il decesso, č avvenuto diversi giorni fa
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
I carabinieri non escludono al momento un omicidio-suicidio. I vicini di casa hanno chiamato i soccorsi a causa del cattivo odore. Forse i due coniugi sono morti venti giorni fa e sono rimasti in casa da allora
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
Per il Pd un attacco alle componenti “ostacolo alla gestione di potere e denari dentro e intorno alla manifestazione”
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
E' stata una serata dedicata ad Elisa Bonavita, quella di venerdģ in piazza Litisetto, per l'ultimo appuntamento della rassegna letteraria promossa dal Comune e della biblioteca di Rivarolo
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
La stagione dei Concerti di Primavera della rassegna č giunto al termine chiudendo le esibizioni con una performance da intenditori
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
I carabinieri hanno sequestrato della sostanza stupefacente gią tagliuzzata e diverse migliaia di euro in contanti di dubbia provenienza. Non si esclude che il movente dell'omicidio possa essere ricondotto proprio ad un giro di droga
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
VILLAREGGIA - 200 giovani da tutto il nord Italia per un rave party
Canavese terra di rave: una settimana fa un'altra festa non autorizzata si č svolta lungo le sponde dell'Orco a Montanaro
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l'uomo ucciso con un punteruolo: l'assassino lo aveva minacciato poche ore prima - FOTO e VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Identificato l
Ieri notte, poco prima dell'una, l'assassino č tornato a Vistrorio e, a seguito di una colluttazione, ha colpito mortalmente il 57enne. Alcuni vicini di casa, sentito il trambusto, hanno chiamato il 112. L'uomo č stato subito arrestato
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
RIVAROLO - Un nuovo «percorso assistito» alla casa di riposo - FOTO
La collaborazione con le associazioni del territorio ha portato in dote alla casa di riposo San Francesco due belle novitą
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l'Alpeggio Musrai - FOTO
ALPETTE - 7 e 13 luglio: due giornate di successo per l
Le due giornate, complici un clima eccezionale e grossi nomi tra gli ospiti, hanno riscosso un notevole successo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore