CANAVESE - La Cassazione conferma: la 'ndrangheta esiste

| Per i giudici i mafiosi avevano il controllo del territorio

+ Miei preferiti
CANAVESE - La Cassazione conferma: la ndrangheta esiste
La 'ndrangheta esiste. In Canavese e in tutta la provincia di Torino. La sentenza della seconda sezione penale della Corte di Cassazione, depositata nei giorni scorsi, oltre a confermare le condanne a vari esponenti dell'ndrangheta, ha messo la parola fine al dubbio se gli arrestati e condannati nell'ambito dell'operazione Minotauro potessero o meno far parte di un'organizzazione mafiosa radicata. «La prova degli elementi caratterizzanti - scrivono i giudici - è stata desunta dal presentare il sodalizio tutti gli indici rivelatori del fenomeno mafioso, quali la segretezza del vincolo, i rapporti tra gli adepti, il rispetto dei rapporti gerarchici, l'accollo delle spese di giustizia da parte della cosca, il diffuso clima di omertà interna. Altrettanto significativo è l'ulteriore indice rivelatore desumibile dalla derivazione storica e dai permanenti rapporti con la casa madre, la cui mafiosità appartenga al notorio e sia già stata dimostrata in sede giudiziaria».
 
I giudici della Cassazione hanno preso alcuni esempi principe per descrivere la situazione. Tra questi l'episodio delle «pizze non pagate presso l'esercizio denominato Royal e la spiegazione datane da Iaria Bruno al suo giovane parente Iaria Brunello, a testimonianza del ferreo controllo esercitato sui commercianti di Cuorgnè, intimiditi al punto tale da essere diventato per loro consueto il non esigere dagli esponenti dell'associazione il pagamento delle merci dal loro prelevate».
 
A dimostrazione della situazione di diffusa omertà la sentenza ha evidenziato che in molte occasioni gli imprenditori della zona o non hanno mai denunciato i delitti di cui sono rimasti vittima o lo hanno fatto solo dopo l'arresto dei relativi autori. Altre analoghe vicende citate dai giudici nella sentenza sono state quelle dei pubblici esercizi Open Gate di Alpette e Kiss One di Borgiallo. Preso in esame anche l'omicidio di Giuseppe Trapasso, ucciso tra il 15 e il 16 ottobre 2008 proprio a Borgiallo. 
Cronaca
CASELLE - L'aeroporto certificato per la sicurezza sul lavoro
CASELLE - L
Sagat continua così il percorso intrapreso con la certificazione del Sistema di Gestione dell'Energia e di gestione ambientale
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
La Dea bendata torna a baciare il Canavese, precisamente a Castellamonte. Ad un anno esatto dalla vincita di un milione di euro a San Colombano Belmonte, alla tabaccheria di Federica Camerini in piazza Matteotti 7 segnato un nuovo record
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
Il prossimo 23 marzo a Castellamonte avrà luogo l'inaugurazione della mostra bi-personale di Bianca Sandri e Dario Faccaro
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
Il gruppo gestirà il contact center dell'istituto per i prossimi due anni, con opzione di prolungamento per un altro anno
CUORGNE' - Tutto pronto per la terza edizione di «TeleKomando»
CUORGNE
L'evento è promosso anche quest'anno dall'Associazione Baracca e Burattini - Arte e Affini. Si registra al Linc di Cuorgnè
VALPERGA - All'Ambra la rassegna cinematografica «A piccoli passi»
VALPERGA - All
La rassegna ha il patrocinio del Comune di Valperga, il prezzo d’ingresso è di sei euro per il biglietto intero e cinque per quello ridotto
RIVAROLO-FAVRIA - Abbatte la sbarra del passaggio a livello e se ne va... Danni alla ferrovia - FOTO
RIVAROLO-FAVRIA - Abbatte la sbarra del passaggio a livello e se ne va... Danni alla ferrovia - FOTO
Incidente con mezzo "pirata" questa mattina al passaggio a livello della Sfm1 tra Rivarolo Canavese e Favria. Probabilmente un camion, in transito verso Rivarolo, ha agganciato la sbarra del passaggio a livello che si stava abbassando
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Cisterna piena di azoto liquido si ribalta subito dopo lo svincolo di Volpiano - FOTO
Per fortuna il mezzo pesante si è fermato pochi metri prima di un viadotto, evitando la collisione. L'autista, ferito, è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato all'ospedale di Chivasso. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Sesso e droga con l'amico 14enne della figlia: oggi la donna sarà interrogata a Ivrea
CANAVESE - Sesso e droga con l
Comparirà questa mattina ad Ivrea davanti al gip Stefania Cugge l'infermiera di 42 anni che è stata arrestata dai carabinieri, ritenuta responsabile di aver commesso degli atti sessuali con un minorenne, compagno di scuola della figlia
IVREA - Ha mosso i suoi primi passi il futuro «Museo Diocesano»
IVREA - Ha mosso i suoi primi passi il futuro «Museo Diocesano»
Sabato scorso il vescovo ha presentato il lavoro di restauro che si è svolto in alcune delle sale dell'ex Seminario Maggiore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore