CANAVESE - Lasciato dalla fidanzata le brucia l'auto: un giovane barista denunciato dalla polizia - FOTO

| Gli episodi a Vercelli. Il ragazzo, insieme a un complice, ha distrutto una Citroen C2, una Peugeot 206 e una Fiat Punto. Due delle tre autovetture appartenevano alle rispettive ex fidanzate. Operazione della squadra mobile

+ Miei preferiti
CANAVESE - Lasciato dalla fidanzata le brucia lauto: un giovane barista denunciato dalla polizia - FOTO
Due ragazzi denunciati dalla polizia a Vercelli: uno è un barista canavesano, responsabile del raid incendiario avvenuto nella notte del 21 luglio a Vercelli. I roghi, in successione, avvennero in via Paisiello, via Rodi e via Filippo di Martiniana. Andarono distrutte una Citroen C2, una Peugeot 206 e una Fiat Punto (foto incendio sotto). In tutti e tre i casi la natura dell'incendio fu da subito dichiarata di matrice dolosa. Le immediate indagini avviate dal personale della Squadra Mobile, hanno permesso di identificare i due autori degli incendi.

Più nello specifico, sono state acquisite decine di ore di filmati sia di impianti di videosorveglianza privati, che comunali e, proprio grazie ad alcuni impianti privati presenti in via Rodi, è stata individuata l'autovettura, una Fiat Bravo (foto sotto), utilizzata dai piromani. La telecamera installata nei pressi dell'ufficio del Magistrato di Sorveglianza ha registrato poi i due giovani intenti ad appiccare l’incendio alla terza delle auto data alle fiamme.

Nei guai è finito un ragazzo classe 1989, residente in un Comune del basso Canavese, pregiudicato per reati contro il patrimonio e contro la persona, barista presso un locale del centro di Vercelli. Lo stesso, poiché corrispondeva ad uno dei soggetti immortalati nelle telecamere, veniva seguito nei suoi spostamenti per alcuni giorni dal personale della terza sezione della Squadra Mobile, che esaminando tutta la sua cerchia di amici, individuava anche il complice, classe 1997, disoccupato, incensurato, nato e residente a Vercelli, riconoscibile nel secondo soggetto ripreso dalle telecamere (nella foto grande e sotto). Insieme ai due giovani è stata identificata anche una minore vercellese, sentimentalmente legata al barista, che però non ha avuto un ruolo attivo negli incendi e pertanto non è stata indagata. I due sono indagati per il reato di danneggiamento seguito d’incendio in concorso.

Quello che ha stupito gli investigatori della Terza Sezione della Squadra Mobile sono le motivazioni che hanno spinto i due giovani a danneggiare in modo irreparabile le tre autovetture. Infatti, è stato accertato, e poi confermato dai due indagati che hanno reso piena confessione dinanzi alle prove schiaccianti, che due delle tre autovetture appartenevano alle rispettive ex fidanzate, mentre la terza apparteneva ad una coppia di amici comuni rei di aver creato degli screzi tra i due giovani e perciò puniti con l’incendio del veicolo.

Galleria fotografica
CANAVESE - Lasciato dalla fidanzata le brucia lauto: un giovane barista denunciato dalla polizia - FOTO - immagine 1
CANAVESE - Lasciato dalla fidanzata le brucia lauto: un giovane barista denunciato dalla polizia - FOTO - immagine 2
CANAVESE - Lasciato dalla fidanzata le brucia lauto: un giovane barista denunciato dalla polizia - FOTO - immagine 3
CANAVESE - Lasciato dalla fidanzata le brucia lauto: un giovane barista denunciato dalla polizia - FOTO - immagine 4
CANAVESE - Lasciato dalla fidanzata le brucia lauto: un giovane barista denunciato dalla polizia - FOTO - immagine 5
Cronaca
SAN MARTINO - Un uomo muore schiacciato dal trattore - VIDEO
SAN MARTINO - Un uomo muore schiacciato dal trattore - VIDEO
La vittima stava smontando un rimorchio quando il trattore si è rimesso in moto verso una discesa
TRAGEDIA IN AUTOSTRADA - Muore ad appena 16 anni nello scontro con un tir: ferite madre e sorelle
TRAGEDIA IN AUTOSTRADA - Muore ad appena 16 anni nello scontro con un tir: ferite madre e sorelle
L'urto è stato molto violento: la sedicenne è morta sul colpo. La madre, di 48 anni, e altre due ragazze minorenni a bordo dell'auto, che erano sul sedile posteriore, sono state soccorse dal personale del 118. Nessuna è in pericolo di vita
TRAGEDIA SULLA IVREA-SANTHIA' - Un morto e tre feriti nello scontro tra auto e tir - FOTO
TRAGEDIA SULLA IVREA-SANTHIA
Un morto e tre feriti. E' il bilancio di un tamponamento tra un'auto e un tir avvenuto oggi sulla bretella autostradale Ivrea-Santhià, all'interno della stazione di servizio di Viverone Sud, nel territorio del Comune di Settimo Rottaro
BOSCONERO-RIVAROLO CANAVESE - Brutto incidente stradale sulla 460 - FOTO E VIDEO
BOSCONERO-RIVAROLO CANAVESE - Brutto incidente stradale sulla 460 - FOTO E VIDEO
La donna al volante è stata subito soccorsa dal personale del 118 ed estratta dalle lamiere del mezzo grazie ai vigili del fuoco di Volpiano e Bosconero. Per fortuna uscendo di strada il Doblò non ha coinvolto altri mezzi
CASELLE - Il volo per Trapani arriva con oltre tre ore di ritardo
CASELLE - Il volo per Trapani arriva con oltre tre ore di ritardo
«La compagnia non ha ancora fornito una spiegazione ufficiale per l'accaduto», fanno sapere dallo staff di EasyRimborso
AGLIE' - Due arresti per i furti sulle auto alla festa del rione
AGLIE
Sono un 33enne di Torre e un 21enne di Agliè. Li ha fermati un carabiniere libero dal servizio che ha poi chiamato i colleghi
MAGLIONE - Successo per il concerto «Una tuba per il museo» - FOTO
MAGLIONE - Successo per il concerto «Una tuba per il museo» - FOTO
Tante emozioni e calorosi applausi per il concerto "Una tuba per il museo" tenutosi al museo d'arte contemporanea
INCIDENTE MORTALE - Motociclista di Ivrea perde la vita tra Scarmagno e Romano Canavese - FOTO
INCIDENTE MORTALE - Motociclista di Ivrea perde la vita tra Scarmagno e Romano Canavese - FOTO
Ancora un tremendo incidente al confine tra i due Comuni sulla provinciale per Montalenghe. Nello stesso punto aveva perso la vita un altro giovane motociclista poco più di un mese fa. Ora scoppia la rabbia dei residenti
CASTELLAMONTE - Vandali devastano i giochi dei bimbi dell'asilo
CASTELLAMONTE - Vandali devastano i giochi dei bimbi dell
«Siamo certi che le forze dell'ordine identificheranno i responsabili. Il Dirigente Scolastico ha sporto regolare denuncia»
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
CERESOLE REALE - Un escursionista disperso salvato dai pompieri
L'uomo, giunto alla cima di Courmaon si è trovato su una pietraia e ha perso il sentiero e il senso dell'orientamento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore