CANAVESE - «Letto Rosa» per aiutare le donne vittime di violenza

| Per realizzare un percorso di cura che permetta di accogliere e proteggere la donna vittima di violenza creando un’alleanza terapeutica

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Letto Rosa» per aiutare le donne vittime di violenza
Con una delibera della Direzione Generale dell’Asl To4 è stata approvata la procedura “Letto Rosa”, destinata a tutti gli operatori coinvolti nella realizzazione del processo di assistenza delle donne vittime di violenza di genere. «Lo scopo di questa procedura – spiega il Direttore Generale dell’ASL TO4, Lorenzo Ardissone – è quello di governare il percorso sanitario di una donna che ha subito violenza di genere. Il percorso, che inizia con l’accesso al pronto soccorso di un nostro presidio ospedaliero, deve vedere la realizzazione di un iter definito e condiviso, dall’accoglienza all’ applicazione di procedure sanitarie e sino alla protezione della vittima». 
 
«Per realizzare un percorso di cura che permetta di accogliere e proteggere la donna vittima di violenza creando un’alleanza terapeutica è necessario che tutti gli operatori coinvolti siano sensibilizzati e conoscano le linee guida da seguire. Anche questo è un obiettivo della procedura che abbiamo appena approvato». La procedura “Letto Rosa” si applica, quindi, quando si renda necessario un ricovero a seguito di un episodio di maltrattamento o di violenza. Si tratta di ricoveri temporanei nel caso in cui la vittima non possa usufruire di una situazione protetta nell’immediato; si assicurano così cure, protezione e anonimato anche all’interno della struttura sanitaria – infatti, la procedura “Letto Rosa” non prevede un letto dedicato e già prestabilito in un reparto specifico per garantire che il luogo del ricovero sia coperto da segretezza – e nel contempo si ricerca la soluzione più appropriata di accoglienza della donna. 
 
Ormai da anni, infatti, nell’Asl To4 operano tre équipe multidisciplinari contro la violenza alle donne, ciascuna delle quali agisce in una delle tre macroaree dell’azienda, coordinate dalla Responsabile della Psicologia Ospedaliera, dottoressa Silvana Faccio. Le tre équipe lavorano in stretta sinergia e collaborazione tra Servizi e attraverso un lavoro di rete con i Servizi Sociali, la Sezione Fasce Deboli della Procura e le Associazioni di Volontariato interessate alla tematica. Da alcuni anni, poi, i Pronto Soccorso dell’Azienda utilizzano il “Codice Rosa”, che si affianca al codice di priorità clinica, ma che è visibile soltanto agli operatori, per garantire alla vittime di violenza riservatezza e protezione in un momento che è spesso caratterizzato da fragilità e da debolezza psico-fisica.
 
Peraltro, è massima l’attenzione della Regione Piemonte sulla tematica in questione. Con la Legge regionale 4 del 24 febbraio 2016 sono stati definiti gli interventi di prevenzione e di contrasto della violenza di genere e per il sostegno alle donne vittime di violenza ed ai loro figli. Tra i numerosi interventi rientra anche l’istituzione e l’applicazione del “Codice Rosa” da parte del Servizio 118 e dei Pronto Soccorso.
Cronaca
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista più accreditata è quella dell'incidente. Il giallo è ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Città in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panè»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna è stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso è il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane è stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnè
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
Inseguimento a folle velocità, ieri sera, lungo la tangenziale. La polizia stradale ha intercettato allo svincolo di Debouche una Suzuki Gsx 600 lanciata a forte velocità in direzione Milano. In sella un 31enne di Leini fermato a Borgaro
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall'ospedale, muore tre giorni dopo a Ivrea
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall
L'incidente si è verificato sulla provinciale per Ozegna. Sono diversi, secondo la procura eporediese, i punti ancora da chiarire: compreso il ricovero, con successiva dimissione dall'ospedale di Cuorgnè, il giorno stesso dell'incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore