CANAVESE - Maglie contraffatte della Juventus: sequestri della Guardia di Finanza a Rivarolo - VIDEO

| Le indagini, condotte dai Baschi Verdi del Gruppo Torino e coordinate dalla Procura della Repubblica di Torino, hanno interessato oltre alla provincia piemontese, anche quelle di Perugia e Brescia. Quattro aziende nei guai

+ Miei preferiti
CANAVESE - Maglie contraffatte della Juventus: sequestri della Guardia di Finanza a Rivarolo - VIDEO
I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino, al termine di un’articolata attività condotta nel settore del merchandising sportivo, hanno individuato diverse imprese dedite alla produzione di capi d’abbigliamento e gadget recanti marchi delle principali squadre calcistiche italiane ed europee, in particolare della Juventus, nonché di altro materiale falsamente “griffato”. Le indagini, condotte dai Baschi Verdi del Gruppo Torino e coordinate dalla Procura della Repubblica di Torino, hanno interessato oltre alla provincia piemontese, anche quelle di Perugia e Brescia e si sono concluse con l’individuazione di tre ditte produttrici e di una rilevante società di import-export. Uno dei magazzini è stato individuato dalla guardia di finanza a Rivarolo Canavese.
 
Nel corso delle attività sono stati recuperati 85.000 articoli contraffatti nonché 20 macchinari industriali e 6 apparati informatici impiegati per la loro produzione, oltre a file e cliché relativi ai marchi registrati. Undici i responsabili denunciati per i reati di produzione ed immissione in commercio di articoli contraffatti. Curioso come la produzione della merce contraffatta avveniva sulla base della programmazione dei principali eventi sportivi, così da soddisfare al meglio le richieste del "mercato". La merce sequestrata, infatti, gadget di ogni tipo della Juventus: maglie, magneti, cover, cuscini, era destinata, principalmente, ai festeggiamenti per la vittoria dello scudetto della squadra Piemontese.
 
Le attività appena concluse denotano l’altissima attenzione delle Fiamme Gialle verso questi fenomeni e garantiscono la leale concorrenza tra le imprese del territorio ed indirettamente promuovono prospettive di crescita sane del mercato del lavoro e della produzione, a tutela delle libertà economiche di tutti i cittadini. Le indagini della Guardia di Finanza proseguono per ricostruire il profitto dell’illecita attività imprenditoriale. L’indagine è partita da una serie di accertamenti portati avanti dalla finanza nei pressi dello Juventus Stadium di Torino, dove sono spuntati tantissimi articoli «taroccati». Gran parte della merce sequestrata sarebbe finita sul mercato in occasione della finale di Coppa Italia, Juventus-Milan.
Video
Cronaca
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
CUORGNÉ – Solenne benedizione degli automezzi in piazza
In occasione della recente Festa di Sant’Antonio
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
IVREA - Contro le barriere sensoriali Asl e Apic lavorano insieme
All’ingresso dell'ospedale di Ivrea installato un amplificatore portatile con sistema a induzione magnetica donato dall’Apic
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
SICUREZZA - Furti sui treni: allarme sulla Canavesana. Una zingara denunciata dalla polizia ferroviaria
Una quarantunenne, domiciliata nel campo nomadi di strada dell’Aeroporto tra Borgaro e Torino, è stata denunciata per furto aggravato in concorso: agiva con «l'aiuto» dei suoi sei bambini che sono stati affidati alla custodia del nonno
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
RIVAROLO - Fuga di gas sospetta in via Palestro
Indagini in corso da parte dei carabinieri di Rivarolo Canavese
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
IVREA - Ispezione in carcere: «La situazione è davvero a rischio»
Visita al carcere da parte di Marco Grimaldi, consigliere di Sel, Silvja Manzi e Igor Boni della Direzione nazionale Radicali
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
CASELLE - Due donne gelose si picchiano in strada per lo stesso uomo: la rissa si conclude con quattro arresti
A scatenare il tutto un incontro che, in teoria, avrebbe dovuto essere un chiarimento, tra due donne: una di 43 anni e l'altra di 32. La prima, l'ex moglie di un 41enne residente proprio a Caselle. La seconda, la nuova fiamma dell'uomo
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese partirà un altro contingente - FOTO
SLAVINA SULL
Intanto dei 20 nuovi tecnici piemontesi arrivati in loco, un gruppo sarà operativo già in serata, mentre l’altro entrerà in azione domani mattina
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
LEINI - Incendio in una cascina: muore soffocato un cane
I padroni, per fortuna, si trovavano fuori casa. A dare l'allame sono stati alcuni residenti della zona. Accertamenti in corso
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
BORGARO-TORINO - Autista ubriaco finisce con il camion fuori strada: traffico in tilt sulla tangenziale - FOTO
Paura sulla tangenziale nord di Torino in direzione dello svincolo di Caselle. L'autista del mezzo pesante positivo all'alcoltest: nel sangue tre volte il limite consentito. Accertamenti in corso da parte della polizia stradale di Torino
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore