CANAVESE - Mazzata sugli uffici postali: ecco tutti i tagli

| Oltre a tre chiusure definitive altri 14 uffici resteranno aperti a giorni alterni. L'Uncem Piemonte annuncia battaglia

+ Miei preferiti
CANAVESE - Mazzata sugli uffici postali: ecco tutti i tagli
Secondo il piano di riduzione di uffici e orari d’apertura nei Comuni montani del Piemonte gli uffici postali non verrebbero chiusi. Poste recepisce così le indicazioni dell’AgCom che nella lettera inviata nei giorni scorsi dal presidente Angelo Marcello Cardani al presidente nazionale Uncem Enrico Borghi, obbliga Poste italiane al rispetto dello specifico divieto di chiusura di quegli esercizi che servono gli utenti nelle zone remote del Paese. Eppure, risultano troppi i Comuni montani piemontesi dove vi è il rischio di riduzione dell’orario di servizio degli uffici postali. «I vertici di Poste sono stati invitati dall’onorevole Borghi – afferma il presidente Uncem Piemonte Lido Riba – a concertare le scelte e a condividere il piano, sul quale si registrano già le proteste dei sindacati dei dipendenti. Non possiamo basarci su piani ipotetici anticipati su autorevoli testate giornalistiche. Non è questo il modello di interazione e leale collaborazione che immaginiamo. Chiediamo a Poste di individuare al più presto luoghi di concertazione, nazionali e locali». 
 
La vertenza che Uncem vuole aprire con Poste è orientata anche all’individuazione di nuovi modelli di erogazione di servizi, proprio nelle Terre Alte. In montagna servono proposte diverse. Proviamo a farne alcune: apertura certa al sabato; se vi è un apertura a giorni alterni, verificare l’alternanza con i Comuni vicini; mantenere l’apertura con orario esteso al pomeriggio nei Comuni del fondovalle; aumentare il rapporto dei vertici dei distretti con i sindaci; coordinare azioni di collaborazione con le imprese e gli esercizi commerciali del territorio. «Poste può dare vita – evidenzia il presidente Uncem – a poli di servizi multipli nei piccoli Comuni e nelle zone montane, dove le comunità possono trovare più opportunità che altrimenti non esisterebbero nel Comune. Centri multiservizi avanzati dei quali abbiamo molto bisogno. Ecco la proposta che facciamo a Poste: studiamoli insieme e creiamoli negli uffici esistenti, da mantenere. Consentirebbero nuovi flussi economici, costruendo comunità e incentivando lo sviluppo sociale ed economico delle vallate».
 
Di seguito, il piano (in bozza) di Poste
 
La bozza di piano prevede 40 chiusure, così suddivise:
- Torino: Moncalieri 2, Torino 1, Torino 2, Torino 20, Torino 26, Torino 50, Torino corso Tazzoli, Baio Dora, Villate, Muriaglio, Pessione, Pianezza 1
 
Sono invece circa 130 i Comuni che vedranno ridursi l'orario settimanale del proprio ufficio postale (con apertura solo a giorni alterni):
- Canavese: Bairo, Mercenasco, Pratiglione, Ronco Canavese, Scarmagno, Torre Canavese, Tavagnasco, Cuceglio, Prascorsano, Pecco, Ciconio, Cintano, Valprato Soana.
Cronaca
PRASCORSANO - Gli auguri dei carabinieri per l'appuntato Quinto Buffo che oggi compie 104 anni
PRASCORSANO - Gli auguri dei carabinieri per l
Il Colonnello Emanuele De Santis ha portato al festeggiato il regalo e il messaggio augurale del generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, comandante generale dell’Arma. Buffo è il carabiniere in congedo più anziano del Piemonte
VOLPIANO - Va dai carabinieri con un'auto appena rubata: arrestato
VOLPIANO - Va dai carabinieri con un
Sergio Andreotti, 68 anni, di nuovo nei guai. La scorsa settimana era stato denunciato dai carabinieri di San Giorgio Canavese
TORINO - Estorce 60 mila euro a pensionato di Borgaro: un 35enne arrestato dai carabinieri di Caselle
TORINO - Estorce 60 mila euro a pensionato di Borgaro: un 35enne arrestato dai carabinieri di Caselle
Secondo i carabinieri l'uomo era un vero e proprio professionista dell'elemosina ed è possibile che altri pensionati siano finiti nella sua rete estorsiva. Secondo gli accertamenti l'estorsione andava avanti dal 2011
VIDRACCO - Un convegno sull'alimentazione sana
VIDRACCO - Un convegno sull
In un periodo di grande attenzione al cibo, alla cucina e al corpo è importante avere informazioni chiare che permettono di fare scelte semplici e oculate
RIVAROLO - Aggredirono un passante: due ragazzi arrestati dai carabinieri
RIVAROLO - Aggredirono un passante: due ragazzi arrestati dai carabinieri
I due, il 29 luglio 2011, a seguito di una breve discussione aggredirono un passante per futili motivi. Condannati e arrestati
CALUSO - Carabiniere e consigliere comunale: trasferimento negato
CALUSO - Carabiniere e consigliere comunale: trasferimento negato
Niente trasferimento in Campania per un carabiniere di Caluso che è anche un consigliere comunale nel salernitano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - Il grande cuore del Canavese: donato un camper a una famiglia rimasta senza casa
TERREMOTO CENTRO ITALIA - Il grande cuore del Canavese: donato un camper a una famiglia rimasta senza casa
Giancarlo Ricottini, agricoltore, sposato e padre di due figli, potrà quindi riunire la famiglia a bordo del mezzo in quel di Pieve Torina, provincia di Macerata. Una soluzione provvisoria (ma fondamentale) per ricominciare...
CASELLE - Minacce di morte al collega: guardia giurata nei guai
CASELLE - Minacce di morte al collega: guardia giurata nei guai
I carabinieri hanno fermato una guardia giurata di 40 anni residente a Torino. L'uomo avrebbe minacciato un collega e la famiglia
CERESOLE REALE - Scialpinista di Castellamonte muore vicino al rifugio Jervis stroncato da un malore
CERESOLE REALE - Scialpinista di Castellamonte muore vicino al rifugio Jervis stroncato da un malore
Durante l’escursione, a una quota di circa 2200 metri, intorno alle ore 12 l’uomo residente a Castellamonte ha improvvisamente avvertito un malore. All'arrivo dei soccorsi, però, il suo cuore aveva già smesso di battere
CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino
CERESOLE REALE - Tragedia in quota: muore noto ricercatore del Politecnico di Torino
Durante un’escursione, a una quota 2200 metri vicino al rifugio Jervis, intorno alle 12, l’uomo residente a Castellamonte ma originario di Cuorgnè, ha improvvisamente avvertito un malore. Inutili tutti i soccorsi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore