CANAVESE - Mazzata sugli uffici postali: ecco tutti i tagli

| Oltre a tre chiusure definitive altri 14 uffici resteranno aperti a giorni alterni. L'Uncem Piemonte annuncia battaglia

+ Miei preferiti
CANAVESE - Mazzata sugli uffici postali: ecco tutti i tagli
Secondo il piano di riduzione di uffici e orari d’apertura nei Comuni montani del Piemonte gli uffici postali non verrebbero chiusi. Poste recepisce così le indicazioni dell’AgCom che nella lettera inviata nei giorni scorsi dal presidente Angelo Marcello Cardani al presidente nazionale Uncem Enrico Borghi, obbliga Poste italiane al rispetto dello specifico divieto di chiusura di quegli esercizi che servono gli utenti nelle zone remote del Paese. Eppure, risultano troppi i Comuni montani piemontesi dove vi è il rischio di riduzione dell’orario di servizio degli uffici postali. «I vertici di Poste sono stati invitati dall’onorevole Borghi – afferma il presidente Uncem Piemonte Lido Riba – a concertare le scelte e a condividere il piano, sul quale si registrano già le proteste dei sindacati dei dipendenti. Non possiamo basarci su piani ipotetici anticipati su autorevoli testate giornalistiche. Non è questo il modello di interazione e leale collaborazione che immaginiamo. Chiediamo a Poste di individuare al più presto luoghi di concertazione, nazionali e locali». 
 
La vertenza che Uncem vuole aprire con Poste è orientata anche all’individuazione di nuovi modelli di erogazione di servizi, proprio nelle Terre Alte. In montagna servono proposte diverse. Proviamo a farne alcune: apertura certa al sabato; se vi è un apertura a giorni alterni, verificare l’alternanza con i Comuni vicini; mantenere l’apertura con orario esteso al pomeriggio nei Comuni del fondovalle; aumentare il rapporto dei vertici dei distretti con i sindaci; coordinare azioni di collaborazione con le imprese e gli esercizi commerciali del territorio. «Poste può dare vita – evidenzia il presidente Uncem – a poli di servizi multipli nei piccoli Comuni e nelle zone montane, dove le comunità possono trovare più opportunità che altrimenti non esisterebbero nel Comune. Centri multiservizi avanzati dei quali abbiamo molto bisogno. Ecco la proposta che facciamo a Poste: studiamoli insieme e creiamoli negli uffici esistenti, da mantenere. Consentirebbero nuovi flussi economici, costruendo comunità e incentivando lo sviluppo sociale ed economico delle vallate».
 
Di seguito, il piano (in bozza) di Poste
 
La bozza di piano prevede 40 chiusure, così suddivise:
- Torino: Moncalieri 2, Torino 1, Torino 2, Torino 20, Torino 26, Torino 50, Torino corso Tazzoli, Baio Dora, Villate, Muriaglio, Pessione, Pianezza 1
 
Sono invece circa 130 i Comuni che vedranno ridursi l'orario settimanale del proprio ufficio postale (con apertura solo a giorni alterni):
- Canavese: Bairo, Mercenasco, Pratiglione, Ronco Canavese, Scarmagno, Torre Canavese, Tavagnasco, Cuceglio, Prascorsano, Pecco, Ciconio, Cintano, Valprato Soana.
Cronaca
CASTELLAMONTE - Il mitico «Pierino» ospite all'Ufficio postale di Babbo Natale
CASTELLAMONTE - Il mitico «Pierino» ospite all
Domenica 16 dicembre dalle 15 alle 18 ospite d'eccezione a Castellamonte: il mitico «Pierino», al secolo Alvaro Vitali
CASELLE - Aumentano i controlli antiterrorismo all'aeroporto Pertini
CASELLE - Aumentano i controlli antiterrorismo all
Il Questore di Torino ha disposto un ulteriore rafforzamento del dispositivo di controllo già in atto nei luoghi sensibili
RIVAROLO CANAVESE - Autovelox nascosto nell'auto del Comune: attenzione ai limiti di velocità
RIVAROLO CANAVESE - Autovelox nascosto nell
A fronte delle richieste di alcuni residenti sul presunto sfrecciare di auto all'interno del centro abitato, l'altro pomeriggio il sistema è stato installato su una Panda e testato in frazione Mastri, all'ingresso del caseggiato
CHIVASSO - Pantaloni rosa a un bimbo: la mamma si scaglia contro le maestre
CHIVASSO - Pantaloni rosa a un bimbo: la mamma si scaglia contro le maestre
Il bambino si fa la pipì addosso tre volte. Finiti i cambi le insegnanti hanno trovato solo un paio di pantaloni di quel colore
RONCO CANAVESE - Il presepe vivente «Made in Valle Soana»
RONCO CANAVESE - Il presepe vivente «Made in Valle Soana»
Il 24 dicembre andrà in scena il presepe vivente «alla nostra maniera»: nella variante valsoanina del francoprovenzale
IVREA - Spacciano droga: carabinieri denunciano altri due ragazzi
IVREA - Spacciano droga: carabinieri denunciano altri due ragazzi
L'attività antidroga proseguirà nelle prossime settimane anche nelle scuole del Canavese con l'ausilio dei cinofili di Volpiano
BALDISSERO-CASTELLAMONTE - Un altro incidente stradale sulla provinciale - FOTO E VIDEO
BALDISSERO-CASTELLAMONTE - Un altro incidente stradale sulla provinciale - FOTO E VIDEO
La provinciale è stata chiusa al traffico per permettere l’afflusso dei mezzi di soccorso e i rilievi da parte dei carabinieri. I due feriti, un uomo e una donna, sono stati trasportati in ospedale a Ivrea
CUORGNE' - Mostra natalizia in Comune per il centro artistico «Carlin Bergoglio»
CUORGNE
Nei giorni feriali la mostra sarà visitabile con gli orari di apertura degli uffici del Comune di Cuorgnè. Il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18
IVREA - Comdata: lunedì sciopero di due ore. A rischio 180 posti?
IVREA - Comdata: lunedì sciopero di due ore. A rischio 180 posti?
Lunedì l'azienda ha convocato la Rsu e le Segreterie Territoriali di Cgil, Cisl e Uil. L'incontro si terrà in Confindustria
PONT - SuperEnalotto fortunato: vinti quasi 15 mila euro in tabaccheria
PONT - SuperEnalotto fortunato: vinti quasi 15 mila euro in tabaccheria
Vincita più alta in Piemonte alla Tabaccheria Vidano (via IV Maggio 3) con un doppio centro che vale quasi 15mila euro
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore