CANAVESE - Nasce l'Associazione Carlo Ferrero Onlus

| Ad un anno dalla scomparsa del fondatore della Osai, l’associazione è finalmente realtà, a seguito del riconoscimento di onlus

+ Miei preferiti
CANAVESE - Nasce lAssociazione Carlo Ferrero Onlus
Ad un anno dalla scomparsa del fondatore della Osai  A.s. Spa, l’Associazione Carlo Ferrero Onlus è finalmente realtà, a seguito del riconoscimento quale onlus (Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale) ai sensi del Decreto Legislativo 4 dicembre 1997 n.460.  Carlo Ferrero iniziò la sua attività nel garage della propria casa, a Montanaro, era il 1991, altri tempi, altra tecnologia, altre esigenze produttive. L’idea fu buona da subito: progettare e realizzare macchine speciali per l’assemblaggio e il collaudo di componenti per l’industria.
 
Fu così che Carlo, grazie alla sua visione, alla sua tenacia, alla sua lungimiranza, si impegnò con tutto se stesso per tradurre ed incorporare nella Osai la sua visione di fabbrica moderna: un luogo di lavoro con la predilezione per tutto ciò che fosse innovativo e tecnologico, un ambiente a misura d’uomo dove ogni individuo potesse trovare l'opportunità e la serenità per esprimere al massimo il proprio potenziale. Grazie ad una forte conoscenza del mercato mondiale e ad una impostazione aziendale sostenuta dalla sua passione per il talento, dalla perseveranza nel ricercare l’eccellenza e l’attenzione per i particolari, l’idea di Carlo Ferrero si è trasformata in poco meno di 25 anni in una realtà aziendale considerata tra i leader mondiali nel proprio settore. 
 
Oggi, ad un anno dalla sua prematura scomparsa, avvenuta all’età di 46 anni, l’esperienza di Carlo e le sue idee continuano a vivere non solo nella quotidianità della propria azienda ma anche nell’Associazione onlus, a lui intitolata. Attraverso l’Associazione guidata dalla sorella, Mirella Ferrero, si valorizzano e promuovono idee, studi, strategie ad alto contenuto innovativo, nell’ambito dei processi industriali e della ricerca scientifica rivolto alle persone svantaggiate. Borse di studio, Progetti Formativi, Promozione di iniziative di carattere culturale, artistico e scientifico: sono queste alcune delle aree di attività sulle quali l’Associazione si concentrerà nei prossimi mesi. 
Dove è successo
Cronaca
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - E' stato Gabriele Defilippi a strangolare Gloria Rosboch
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - E
Defilippi e Obert si sono rimpallati la responsabilità per mesi. Caterina Abbattista, invece, secondo la procura, ha «avallato e istigato il figlio nel suo proposito di eliminare la professoressa Rosboch»
IVREA - Il soccorso alpino ha festeggiato i suoi sessant'anni
IVREA - Il soccorso alpino ha festeggiato i suoi sessant
Erano presenti quasi tutti i Capi Stazione ed i Delegati che si sono succeduti negli anni, tra cui Aldo Pagani e Arnaldo Gambotto
RIVAROLO - Camion tira giù il palo: via della Lumaca chiusa - FOTO
RIVAROLO - Camion tira giù il palo: via della Lumaca chiusa - FOTO
Disagi questa sera a causa di una manovra errata di un camionista. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale di Rivarolo
CUORGNE' - Un libro per ricordare don Franco Peradotto
CUORGNE
Lunedì al circolo della Stampa, in corso Stati Uniti a Torino, è stato presentato «Caro don Franco»
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiuse le indagini sul caso Rosboch: anche Caterina Abbattista accusata dell'omicidio
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiuse le indagini sul caso Rosboch: anche Caterina Abbattista accusata dell
Nei prossimi giorni la procura di Ivrea formalizzerà le richieste di rinvio a giudizio. Defilippi e Obert, con tutta probabilità, ricorreranno al rito abbreviato per evitare l'ergastolo. Il processo nel corso del nuovo anno
BORGARO - Minori nella sala bingo: la polizia chiude il locale. Multa di 73 mila euro per i titolari
BORGARO - Minori nella sala bingo: la polizia chiude il locale. Multa di 73 mila euro per i titolari
Le due giovani si erano recate nella sala giochi in compagnia delle rispettive madri. E’ stata notificata da personale della Polizia Amministrativa e Sociale la chiusura di 10 giorni della sala bingo
CASTELLAMONTE - Lavori alle fognature: sindaco archiviato
CASTELLAMONTE - Lavori alle fognature: sindaco archiviato
Ad un anno dall'iscrizione nel registro degli indagati, la procura ha chiuso così il procedimento partito da un'indagine del Noe
NOASCA - Il paese degli alberi di Natale
NOASCA - Il paese degli alberi di Natale
Ogni abitante di Noasca potrà sbizzarrire la propria fantasia creando uno o più alberi natalizi
ALPETTE - Torna la suggestiva «Festa della Luce»
ALPETTE - Torna la suggestiva «Festa della Luce»
Iniziativa organizzata anche per questa edizione dall'associazione “La Neve dell’Ammiraglio”
REFERENDUM - Dimentica la suoneria e fotografa la scheda: denunciato un elettore al seggio di Borgaro
REFERENDUM - Dimentica la suoneria e fotografa la scheda: denunciato un elettore al seggio di Borgaro
Un 47enne di Borgaro Torinese è stato denunciato dai carabinieri di Caselle per aver fotografato la scheda elettorale all'interno delle cabine della scuola elementare «Defassi». E' successo domenica nel corso delle operazioni di voto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore