CANAVESE - Nascono le «Agri macellerie» sostenute da Coldiretti

| Aziende che, in vendita diretta, offrono al consumatore la possibilità di acquistare carne sicura e di qualità: 10 sono in Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Nascono le «Agri macellerie» sostenute da Coldiretti
Agri macellerie in provincia di Torino: questo il titolo di un agile volumetto che elenca 56 aziende agricole associate a Coldiretti Torino che, in vendita diretta, offrono al consumatore la possibilità di acquistare carne sicura e di qualità, a chilometri zero. Fabrizio Galliati, presidente di Coldiretti Torino, spiega: «Consumare cibo locale significa fare una scelta consapevole e virtuosa, perché l’acquisto in azienda consente di mantenere le risorse sul territorio e di rispettare l’ambiente, poiché solo pochi chilometri separano il luogo di produzione da quello del consumo. Con l’acquisto diretto il consumatore può chiedere direttamente al produttore notizie sulle modalità di allevamento e sull’alimentazione degli animali e, visitando le stalle, spesso adiacenti al punto vendita, può rendersi conto personalmente che i capi allevati godono del rispetto delle norme sul benessere animale».
 
La carne è un alimento importante per una dieta equilibrata, infatti fornisce: proteine di elevato valore biologico, ricche di aminoacidi essenziali; vitamine, soprattutto del gruppo B, in particolare B1, B2, B6, niacina e B12, importanti per il sistema nervoso e per la sintesi dell’emoglobina; minerali, fra cui lo zinco, il rame, il selenio e in particolare il ferro in forma facilmente assimilabile.
 
Michele Mellano, direttore di Coldiretti Torino, aggiunge: «La carne proveniente da allevamenti locali è facilmente rintracciabile in tutto il suo percorso, che è molto breve. Il periodo di tempo che passa dal sezionamento al consumo è molto limitato e ciò conferisce al prodotto qualità organolettiche e di freschezza superiori rispetto alle carni provenienti da filiere più lunghe ed articolate. Nelle agrimacellerie si possono trovare polli e conigli allevati come una volta, carni bovine della inimitabile razza Piemontese, salumi e prodotti a base di carne della nostra tradizione. Molte di esse affiancano alla carne anche altri prodotti agricoli di propria produzione: ortofrutta fresca, conserve e confetture, latte e latticini, pane e prodotti da forno, miele e prodotti dell’alveare».
 
Sono quasi sessanta le Agri macellerie della provincia riconosciute dalla Coldiretti. Una decina quelle che si trovano in Canavese, una delle zone della provincia con il maggior numero di aziende agricole del settore. Eccole...
– Strambino - azienda agricola Silvio Garetto, frazione Cerone, via Maioletto 66;
– San Giorgio Canavese - azienda agricola Lege Davide, macelleria Cassinèt, via Dante 35;
– San Giusto Canavese - azienda cascina Benedetta, di Alessandro Zoppo Binello, cascina Benedetta 1;
– Rivarolo Canavese - azienda agricola Merlo Franco, strada provinciale Rivarossa 40;
– Rivarolo Canavese - azienda agricola Celesia Adolfo, dei fratelli Celesia, Argentera, via Galilei 15;
– Pavone Canavese - azienda agricola La Cascinassa, di Roberto Adda, fraz. Chiusellaro, cascine Verna 2;
– Mercenasco - azienda agricola Lorenzo Ponsetto, frazione Villate, via provinciale 29;
– Foglizzo - azienda agricola San Rocco, di Giampiero Imocrante, via Caluso 15;
– Front Canavese - azienda agricola Maurizio Motto, via Babiasso 21;
– Borgaro Torinese - società agricola Liriodendro, via Carolina 30.
Dove è successo
Cronaca
FORNO CANAVESE - Tragedia in frazione Crosi: motociclista cade e muore. Ferito il figlio di 12 anni - FOTO E VIDEO
FORNO CANAVESE - Tragedia in frazione Crosi: motociclista cade e muore. Ferito il figlio di 12 anni - FOTO E VIDEO
La vittima è del 1955 residente a Forno Canavese. In sella alla moto anche un ragazzino di 12 anni che è stato trasportato con l'elicottero al Regina Margherita di Torino. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Venaria Reale
SAN BENIGNO CANAVESE - Problemi sentimentali: 15enne prende il fucile del padre e si spara
SAN BENIGNO CANAVESE - Problemi sentimentali: 15enne prende il fucile del padre e si spara
Tragedia la scorsa notte, a San Benigno Canavese, in strada dell'Alpina: un ragazzo di 15 anni si è tolto la vita sparandosi al volto con un fucile da caccia calibro 12, regolarmente detenuto dal padre, molto noto in paese
SAN BENIGNO CANAVESE - Tragedia assurda: 15enne si uccide con un colpo di fucile
SAN BENIGNO CANAVESE - Tragedia assurda: 15enne si uccide con un colpo di fucile
L'allarme è scattato questa mattina. Inutili tutti i soccorsi. Quando l'equipe del 118 ha raggiunto il ragazzo il suo cuore aveva già smesso di battere. Indagini in corso da parte dei carabinieri della compagnia di Chivasso
CANAVESE - Sicurezza sulle strade: 1900 persone controllate dai carabinieri. Denunce e multe per gli ubriachi
CANAVESE - Sicurezza sulle strade: 1900 persone controllate dai carabinieri. Denunce e multe per gli ubriachi
I carabinieri della compagnia di Ivrea, per garantire maggiore sicurezza alle persone che percorrono le strade del Canavese nel periodo estivo, hanno intensificato i controlli finalizzati al contrasto dell'abuso di alcol e dell'uso di droga
CANAVESE - G7 a Venaria Reale: ministri e delegazioni internazionali ospiti a Pavone e Caselle
CANAVESE - G7 a Venaria Reale: ministri e delegazioni internazionali ospiti a Pavone e Caselle
Il summit mondiale dell'industria e del lavoro, che si terrà alla Reggia dal 26 al 30 settembre, porterà i ministri di Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Stati Uniti, Giappone e Canada in Canavese
RIVAROLO CANAVESE - Incidente stradale: giovane in bici investito al semaforo - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Incidente stradale: giovane in bici investito al semaforo - FOTO
Lo schianto all'incrocio tra via San Francesco e via Roma, proprio di fronte alla chiesa. Il ragazzo in bicicletta è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso di Cuorgnè
IVREA - Definite le date delle rappresentazioni Sacre Medievali
IVREA - Definite le date delle rappresentazioni Sacre Medievali
Due eventi organizzati a Ivrea dall'associazione Artistico Culturale "Il Diamante" in collaborazione con le autorità cittadine
VALPERGA - La Città Metropolitana mette in vendita la sede del Ciac: valore 1,7 milioni di euro
VALPERGA - La Città Metropolitana mette in vendita la sede del Ciac: valore 1,7 milioni di euro
Ovviamente la cessione non ha nulla a che vedere con l'attività didattica del centro di formazione. Tuttavia le nuove normative impongono agli enti locali di alienare le proprietà immobiliari. Una prima asta risale al 2015
CUORGNE'-VALPERGA - Gallenca in secca: è strage di pesci
CUORGNE
Purtroppo per i corsi d'acqua non ci sono mai risorse per evitare i disastri come quello che ha coinvolto il Gallenca
CERESOLE REALE - Al QuattroeSessanta Festival arriva Mercalli
CERESOLE REALE - Al QuattroeSessanta Festival arriva Mercalli
Quinto appuntamento per il ciclo Aperidoc di Quattroesessanta Gran Paradiso Festival, in programma venerdì 18 agosto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore