CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro d'affari per migliaia di euro - FOTO

| Tra gli arrestati Nunzio Ficarra, 48 anni, residente a Castellamonte, panettiere, Rachid El Habi, 37 anni, residente a Torino, titolare di un kebab, e Giuseppe Cocco, 63 anni, residente a Rivarolo Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO
I carabinieri della compagnia di Ivrea, in collaborazione con i militari territorialmente competenti, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere  nei confronti di 3 persone (SOTTO LE FOTO) responsabili di detenzione e spaccio di cocaina. Le attività di indagine condotte dai Carabinieri, sotto la direzione e il coordinamento della Procura di Ivrea, hanno permesso di smantellare un gruppo criminale che deteneva il monopolio dello spaccio di cocaina in 23 comuni dell’Eporediese (Ivrea, Rivarolo Canavese, Agliè, Strambino, Ozegna, Castellamonte, Bairo, San Giusto Canavese, San Giorgio Canavese, Cuorgnè, Strambinello, Favria, Baldissero Canavese, Feletto, Salassa, Lusigliè, Bosconero, Montalenghe, Parella, Valperga, Colleretto Giacosa, Burolo e Ciconio). Tre persone sono state arrestate e oltre 35 clienti sono stati identificati. Per consolidare il loro monopolio, battere la concorrenza e aumentare il “pacchetto clienti”, consegnavano la cocaina a domicilio.
 
Tra gli arrestati Nunzio Ficarra, 48 anni, residente a Castellamonte, panettiere, e  Rachid El Habi, 37 anni,  residente a Torino, titolare di un kebab, e Giuseppe Cocco, 63 anni, residente a Rivarolo Canavese, disoccupato. Le indagini hanno dimostrato l’esistenza di un ingente traffico di cocaina, condotta in particolar modo da Cocco, che quotidianamente, a volte affiancato da altri soggetti, effettuava molteplici cessioni di stupefacenti, per un giro di affari di circa 150 dosi a settimana (talvolta 15 dosi in una sola ora), per un introito settimanale di circa 12.000 euro.  Gli oltre 400 incontri monitorati con i vari acquirenti, tutti di età compresa tra i 28 e i 52 anni, avvenivano in diversi luoghi[1] di volta in volta concordati oppure nei pressi di tre bar: uno sito ad Ozegna, uno ad Ivrea ed uno a Rivarolo. Gli incontri venivano concordati telefonicamente, motivo per il quale Cocco utilizzava una utenza telefonica ad hoc. Dalle attività tecniche è emerso che il Cocco portava e custodiva lo stupefacente a bordo della sua autovettura.
 
Quest’ultimo, a sua volta, acquistava la cocaina da Ficarra (Il quale utilizzava una utenza telefonica intestata fittiziamente ad una persona inesistente) al prezzo di 50 euro al grammo. Gli indagati, temendo di essere intercettati al telefono, sia fra di loro che con i rispettivi acquirenti, non usavano mai il termine cocaina e non facevano mai espresso riferimento alla cessione della sostanza stupefacente ma adottavano un linguaggio convenzionale, utilizzando ad esempio riferimenti ad incontri per un caffè piuttosto che per un aperitivo per concordare in realtà gli incontri finalizzati alla cessione.
 
Un quarta persona è stata arrestata a Castelnuovo Nigra: nel cortile aveva allestito una piantagione di marijuana che è stata sequestrata. Recuperate 210 piante di marijuana. Oltre 50 carabinieri hanno partecipato all'operazione, oltre all'elicottero dell'Arma e alle squadre del nucleo cinofili di Volpiano.
Video
Galleria fotografica
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 1
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 2
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 3
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 4
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 5
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 6
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 7
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 8
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
Ieri mattina, su indicazione della procura di Ivrea, i militari dell'Arma hanno sequestrato undici immobili, auto, negozi e terreni a Leini, San Carlo Canavese e Villanova Canavese. Tutte proprietŕ di alcune famiglie di sinti piemontesi
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso č irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso č irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso č costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Aglič, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Aglič, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente piů grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro č stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l'Asl To4 sulla questione sicurezza
IVREA - Cgil, Cisl e Uil contro l
Solo qualche giorno fa un'altra aggressione č stata registrata nel Presidio Ospedaliero di Chivasso. Allarme tra i dipendenti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
BORGOMASINO - Rubano 200 mila euro di materiale sportivo: due arresti
Operazione coordinata dalla procura di Aosta per un ingente furto in un negozio. In manette due fratelli di Borgomasino
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
CASELLE - Truffe agli anziani: malvivente di Montalenghe arrestato dai carabinieri dopo un furto
L’uomo č stato sorpreso mentre fungeva da “palo” in attesa di due complici che consumavano una truffa, qualificandosi come tecnico dell’acquedotto e vigile urbano (in borghese), nei confronti di una 75enne residente a Caselle
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore