CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro d'affari per migliaia di euro - FOTO

| Tra gli arrestati Nunzio Ficarra, 48 anni, residente a Castellamonte, panettiere, Rachid El Habi, 37 anni, residente a Torino, titolare di un kebab, e Giuseppe Cocco, 63 anni, residente a Rivarolo Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO
I carabinieri della compagnia di Ivrea, in collaborazione con i militari territorialmente competenti, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere  nei confronti di 3 persone (SOTTO LE FOTO) responsabili di detenzione e spaccio di cocaina. Le attività di indagine condotte dai Carabinieri, sotto la direzione e il coordinamento della Procura di Ivrea, hanno permesso di smantellare un gruppo criminale che deteneva il monopolio dello spaccio di cocaina in 23 comuni dell’Eporediese (Ivrea, Rivarolo Canavese, Agliè, Strambino, Ozegna, Castellamonte, Bairo, San Giusto Canavese, San Giorgio Canavese, Cuorgnè, Strambinello, Favria, Baldissero Canavese, Feletto, Salassa, Lusigliè, Bosconero, Montalenghe, Parella, Valperga, Colleretto Giacosa, Burolo e Ciconio). Tre persone sono state arrestate e oltre 35 clienti sono stati identificati. Per consolidare il loro monopolio, battere la concorrenza e aumentare il “pacchetto clienti”, consegnavano la cocaina a domicilio.
 
Tra gli arrestati Nunzio Ficarra, 48 anni, residente a Castellamonte, panettiere, e  Rachid El Habi, 37 anni,  residente a Torino, titolare di un kebab, e Giuseppe Cocco, 63 anni, residente a Rivarolo Canavese, disoccupato. Le indagini hanno dimostrato l’esistenza di un ingente traffico di cocaina, condotta in particolar modo da Cocco, che quotidianamente, a volte affiancato da altri soggetti, effettuava molteplici cessioni di stupefacenti, per un giro di affari di circa 150 dosi a settimana (talvolta 15 dosi in una sola ora), per un introito settimanale di circa 12.000 euro.  Gli oltre 400 incontri monitorati con i vari acquirenti, tutti di età compresa tra i 28 e i 52 anni, avvenivano in diversi luoghi[1] di volta in volta concordati oppure nei pressi di tre bar: uno sito ad Ozegna, uno ad Ivrea ed uno a Rivarolo. Gli incontri venivano concordati telefonicamente, motivo per il quale Cocco utilizzava una utenza telefonica ad hoc. Dalle attività tecniche è emerso che il Cocco portava e custodiva lo stupefacente a bordo della sua autovettura.
 
Quest’ultimo, a sua volta, acquistava la cocaina da Ficarra (Il quale utilizzava una utenza telefonica intestata fittiziamente ad una persona inesistente) al prezzo di 50 euro al grammo. Gli indagati, temendo di essere intercettati al telefono, sia fra di loro che con i rispettivi acquirenti, non usavano mai il termine cocaina e non facevano mai espresso riferimento alla cessione della sostanza stupefacente ma adottavano un linguaggio convenzionale, utilizzando ad esempio riferimenti ad incontri per un caffè piuttosto che per un aperitivo per concordare in realtà gli incontri finalizzati alla cessione.
 
Un quarta persona è stata arrestata a Castelnuovo Nigra: nel cortile aveva allestito una piantagione di marijuana che è stata sequestrata. Recuperate 210 piante di marijuana. Oltre 50 carabinieri hanno partecipato all'operazione, oltre all'elicottero dell'Arma e alle squadre del nucleo cinofili di Volpiano.
Video
Galleria fotografica
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 1
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 2
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 3
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 4
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 5
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 6
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 7
CANAVESE - Nomi e volti degli arrestati per spaccio di droga: un giro daffari per migliaia di euro - FOTO - immagine 8
Dove è successo
Cronaca
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
IVREA - Architetture olivettiane: un corso della Soprintendenza
Il primo modulo si svolgerà il 9 marzo alla Soprintendenza e il 10 marzo al Polo formativo e di ricerca Officine H di Ivrea
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
AUTOSTRADA A4 - Incidente stradale alla barriera di Rondissone
Due feriti in un incidente avvenuto ieri sera al casello dell'autostrada A4 Torino-Milano. Dinamica al vaglio della polizia stradale
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore