CANAVESE - Per il Nursind la situazione dell'Asl To4 č «insostenibile»

| Il sindacato delle professioni infermieristiche accusa l'Asl di non affrontare i problemi che, nel frattempo, aumentano pericolosamente

+ Miei preferiti
CANAVESE - Per il Nursind la situazione dellAsl To4 č «insostenibile»
Ci sarà moltissimo lavoro da fare per il nuovo Assessore Icardi, secondo il Segretario Territoriale del Nursind Giuseppe Summa, per risolvere la grave situazione in cui versa l'Asl To4.

"I documenti che avevamo richiesto, arrivati solo dopo alcuni mesi", dichiara Giuseppe Summa "confermano il nostro timore. Infatti ad un fabbisogno di 1277 infermieri a tempo pieno, ne risultano solo 1229 comprensivi di 9 unità interinali. Si contano quindi 50 unità infermieristiche in meno rispetto al fabbisogno dichiarato. Inoltre anche le 30 unità di interinali utilizzate per la copertura delle lunghe assenze risulta insufficiente in quanto se ne contano ben di più mai sostituite. A sopperire ulteriori carenze inoltre l’azienda utilizza strumenti impropri come la pronta disponibilità, utilizzata ormai per sopperire l’attività programmata. Una attività che  prevederebbe ben 60 unità che l’azienda preferisce sopperire con pochi euro sulla pelle degli infermieri in servizio."

"Situazione peggiore per il personale di supporto, dove il numero di OSS a tempo pieno mancante e di circa 53 unità. Infatti se il fabbisogno ne prevede 624, alla odierna sono di 571 unità (compreso 25 interinali ). Anche in questo caso il numero di 15 unità interinali per coprire le assenze lunghe, è assolutamente incongruo."

"Siamo seriamente preoccupati di come è gestita l’azienda e di come sono o meglio non sono affrontati i problemi. Crediamo, " prosegue Summa "che quando non si affrontano i problemi è o perché non si conoscono o perché non si è in grado, entrambi le cose non sono buona cosa per l’azienda e per i dipendenti. Un alto grado di anarchia organizzativa ne è la prova. Molti colleghi con i quali siamo riusciti a confrontarci, scappano perchè le condizioni di lavoro e lo stress sono diventati ormai insostenibili."

"Dopo aver letto le dichiarazioni del Direttore Generale sul disavanzo economico aziendale, non possiamo che ribadire che purtroppo avevamo ragione di dire che i risparmi sul personale degli anni 2015 e 2016 sarebbero stati utilizzati per coprire i buchi di bilancio. Ci chiediamo inoltre dove siano finiti i soldi dei risparmi derivanti dal part-time, pari ad un valore di circa 60 unità di infermieri e 8,5 OSS e soprattutto se siano andati a pareggiare il bilancio anche quelli."
 
"Continueremo le nostre lotte nonostante tutto, come ad esempio quella di coinvolgere comitati e cittadini, sulla pericolosa situazione dei trasporti pediatrici, che prevede di colmare la carenza di pediatri con personale infermieristico. Infine chiederemo al nuovo Assessore Icardi un incontro urgente, al fine di illustrare le gravi criticità e soprattutto chiedere che la Regione restituisca all'ASLTO4, quei 10 milioni di euro destinati all'assunzioni e sottratti ingiustamente dalla vecchia Giunta."
 
 

Cronaca
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Brutto incidente stradale tra San Giorgio e San Giusto: una donna ferita - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Brutto incidente stradale tra San Giorgio e San Giusto: una donna ferita - FOTO
Tra gli svincoli di San Giorgio e Volpiano, in direzione Torino, una Peugeot 207 č finita fuori strada terminando la propria corsa ruote all'aria sopra il guard-rail. La donna al volante č stata ricoverata al Giovanni Bosco
AGLIE' - Nuova rotonda sulla provinciale 41: conclusi i lavori
AGLIE
La rotatoria definitiva presenta un diametro esterno di 28 metri con una corsia dedicata per la svolta in direzione Rivarolo
RIVAROLO CANAVESE - Una folla commossa ha salutato per l'ultima volta Elisa - FOTO
RIVAROLO CANAVESE - Una folla commossa ha salutato per l
Sala di via Montenero stracolma per l'ultimo saluto ad Elisa Bonavita, la sfortunata bibliotecaria di Rivarolo Canavese che la scorsa settimana ha perso la vita a seguito di un incidente stradale. Aveva solo 26 anni
OMICIDIO A VISTRORIO - L'assassino in carcere a Ivrea: «Mi sono soltanto difeso». Le indagini dei carabinieri proseguono
OMICIDIO A VISTRORIO - L
Diatto ha spiegato al pm della procura epordiese, Daniele Iavarone, di trovarsi in un periodo molto difficile. Ma l'altra notte, nel cortile di casa della vittima, nel pieno centro di Vistrorio, si sarebbe solo difeso da un'aggressione
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Maria Angela e Pietro, trovati morti in casa: nessun segno di violenza sui corpi - FOTO E VIDEO
Si chiamavano Maria Angela Stevignone e Pietro Feltrin i due coniugi di 80 e 86 anni ritrovati senza vita oggi nelloro alloggio di corso Vercelli a Ivrea. Erano in stato di decomposizione, segno che il decesso, č avvenuto diversi giorni fa
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
DRAMMA A IVREA - Marito e moglie trovati morti in casa in stato di decomposizione - FOTO E VIDEO
I carabinieri non escludono al momento un omicidio-suicidio. I vicini di casa hanno chiamato i soccorsi a causa del cattivo odore. Forse i due coniugi sono morti venti giorni fa e sono rimasti in casa da allora
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
IVREA - Sullo Storico Carnevale esplode lo scontro politico
Per il Pd un attacco alle componenti “ostacolo alla gestione di potere e denari dentro e intorno alla manifestazione”
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
RIVAROLO CANAVESE - Una serata letteraria e tanta commozione nel ricordo di Elisa - FOTO E VIDEO
E' stata una serata dedicata ad Elisa Bonavita, quella di venerdě in piazza Litisetto, per l'ultimo appuntamento della rassegna letteraria promossa dal Comune e della biblioteca di Rivarolo
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
CASTELLAMONTE - Mille presenze per la rassegna Michele Romana
La stagione dei Concerti di Primavera della rassegna č giunto al termine chiudendo le esibizioni con una performance da intenditori
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
OMICIDIO A VISTRORIO - Una serra artigianale, contanti e marijuana nella casa della vittima - VIDEO
I carabinieri hanno sequestrato della sostanza stupefacente giŕ tagliuzzata e diverse migliaia di euro in contanti di dubbia provenienza. Non si esclude che il movente dell'omicidio possa essere ricondotto proprio ad un giro di droga
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore