CANAVESE - Più controlli dell'Asl nelle case di riposo per valutare la qualità dell'assistenza

| Dopo le segnalazioni dei mesi scorsi l'azienda sanitaria del Canavese vara un gruppo di lavoro che sarà chiamato a valutare la qualità e l'umanizzazione delle Residenze Sanitarie Assistenziali per anziani non autosufficienti

+ Miei preferiti
CANAVESE - Più controlli dellAsl nelle case di riposo per valutare la qualità dellassistenza
Più controlli sulla qualità delle case di riposo del Canavese. Dopo diverse segnalazioni di disservizi (e problemi legati al numero degli anziani ospiti), l'Asl To4 corre ai ripari e vara un gruppo di lavoro che sarà chiamato a valutare la qualità e l'umanizzazione delle Residenze Sanitarie Assistenziali per anziani non autosufficienti. Con l’arrivo dell’estate, infatti, il pensiero va ancora di più alla qualità della vita delle persone anziane. «Da parte nostra – riferisce il direttore generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone – è ferma la volontà di mantenere un rapporto di alleanza con le Residenze Sanitarie Assistenziali operanti sul territorio. In particolare con le strutture pubbliche, seguite dalle amministrazioni comunali, nate centinaia di anni fa grazie ai lasciti di cittadini, che sono strettamente legate al territorio e che fanno parte della comunità locale, sia perché ne accolgono le persone anziane non autosufficienti che non possono rimanere nella propria casa sia perché spesso vi lavora chi vive su quel territorio». 
 
Alla direzione dell'Asl To4, ovviamente, non sono sfuggite alcune segnalazioni degli ultimi mesi. «Questa alleanza - dice Ardissone - può esistere soltanto se le strutture pongono attenzione alla qualità della vita dei loro ospiti. Di conseguenza, ho ritenuto necessario costituire un gruppo di lavoro dedicato alla valutazione degli aspetti organizzativi che incidono sulla qualità del servizio offerto dalle Rsa». Il gruppo di lavoro è formato dal Responsabile dell’Ufficio Gestione Convenzioni con le Strutture Residenziali Socio-Sanitarie, Maura Ghini, dai Coordinatori Infermieristici Clara Occhiena ed Eleonora Aloi, dal Dirigente Medico Manager dei tempi d’attesa Eva Anselmo, dall’avvocato del Servizio Legale Marisa Audi Grivetta e dal Responsabile dell’Ufficio Comunicazione, Tiziana Guidetto.
 
«L’attività di questo gruppo di lavoro – precisa il direttore generale dell'Asl del Canavese – non si sostituisce a quello della Commissione di Vigilanza, che svolge un lavoro insostituibile di controllo sugli aspetti strutturali e sull’applicazione delle normative nel settore, ma vi si affianca, effettuando una valutazione centrata sugli aspetti più direttamente correlati alla qualità e all’umanizzazione dell’assistenza».  
Cronaca
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
E' quanto ha deciso oggi il giudice Ludovico Morello del tribunale di Ivrea a conclusione del processo di primo grado che vedeva alla sbarra, per omicidio colposo, un imprenditore di 46 anni del cuneese. La vittima aveva 44 anni
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
Il duo di Valperga, a bordo di una mitica Panda (vecchio modello) ha già dovuto dribblare alla Cristiano Ronaldo alcune inevitabili sfighe...
VIALFRE' - Torna Apolide, il «Green Man Festival» italiano nell'area naturalistica Pianezze
VIALFRE
Apolide significa senza cittadinanza, senza casa. Il festival nasce 15 anni fa grazie all'associazione To Locals, nel piccolo paese di Alpette con il nome di Alpette Rock Free Festival
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
VOLPIANO - Rubava gioielli nelle case dove lavorava: condannata
La collaboratrice domestica infedele rubava oggetti preziosi nelle case dove lavorava. E' stata condannata a undici mesi
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
RIVAROLO - Nel sottopasso della morte il Comune installa il semaforo
Dopo l'incidente costato la vita ad un operaio di Favria, via libera ai lavori per installare un impianto semaforico in grado di segnalare l'acqua alta nel sottopasso di via Galileo Ferraris che porta a Feletto
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
CASTELLAMONTE - Minacce nei bar: clienti violenti già in libertà
La convalida del fermo è stata effettuata dal giudice che non ha ritenuto i due pericolosi per l'incolumità pubblica
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
CHIVASSO - Ex assessore condannato per traffico di stupefacenti
Nove condanne, con pene che vanno da 4 a 13 anni, hanno chiuso il processo nato da un'inchiesta dei carabinieri del Ros
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
IVREA - Donna punta da un calabrone finisce in ospedale
Il pericoloso insetto è uscito dal cassone della tapparella e ha colpito la padrona di casa. Per fortuna non era allergica
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
FAVRIA - Avvisi di garanzia, indagato anche un ex sindaco di Rivarolo Canavese
C'è anche il nome di Carlo Bollero, ex sindaco di Rivarolo Canavese, tra i 53 indagati nell'ambito dell'operazione «Perseo» dei carabinieri, quella che la scorsa settimana ha portato all'arresto del noto imprenditore Pasquale Motta
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
CHIVASSO - Si masturba davanti a una 20enne: denunciato
Nei guai un italiano di 45 anni, residente a Cavagnolo. Dovrà rispondere di atti osceni. L'episodio su un pullman della Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore