CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni

| Lo scorso dicembre è risultato il più caldo mese di dicembre dell’intera serie storica dal 1958 ad oggi con precipitazioni scarse e 30 giorni di nebbia su 31. L'Uncem chiede interventi per le stazioni sciistiche

+ Miei preferiti
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni
Neve in Piemonte e in Canavese: il 2015 si è chiuso con un record negativo. La stagione invernale, infatti, è la "meno nevosa" degli ultimi 90 anni secondo i dati raccolti dall'Arpa (l'Agenzia regionale per la Protezione Ambientale). «La maggior parte delle stazioni nivometriche presentano un’altezza di neve al suolo sotto la media o talvolta assente - dicono dall'agenzia - anche la neve fresca cumulata detiene un deficit del 50-90% in meno rispetto alla media a tutte le quote». Se ne sono accorti anche i gestori delle strutture turistiche delle valli Orco e Soana dove, però, si scia comunque (a Piamprato e Ceresole): località dove la stagione invernale è partita grazie alla neve artificiale. Per fortuna il 2016 si è aperto con diverse nevicate che hanno mantenuto le piste. Altri impianti canavesani, invece, sono ancora rigorosamente chiusi.
 
Nel tavolo convocato in Regione nella mattinata venerdì, l'Uncem ha fatto - d'intesa con molti Comuni e Unioni montane - una serie di proposte operative, alcune di carattere strutturale, altre più legate all'emergenza di questa stagione invernale caratterizzata dalla mancanza di precipitazioni e da alte temperature. Tra le proposte, anche quella di individuare tre giorni di vacanza, nell'anno scolastico 2016-2017, per le scuole di ogni ordine e grado, nonché di promuovere nelle scuole attità formative legate alla montagna e agli sport della neve e del ghiaccio. «Si tratta in sostanza di avere chiaro un piano economico e politico per i territori montani, che non può ovviamente prescindere dal sistema neve» dice Lido Riba di Uncem Piemonte.
 
Arpa, inoltre, ha fatto sapere che il mese di dicembre 2015 è stato caratterizzato da una marcata anomalia barica positiva. A causa di tale accentuata stabilità atmosferica, in Piemonte dicembre 2015 è risultato il più caldo mese di dicembre dell’intera serie storica dal 1958 ad oggi, con un’anomalia termica positiva di 3.6 gradi rispetto alla media climatica del periodo 1971-2000. Circa il 27% delle stazioni piemontesi della rete Arpa ha registrato il valore più alto di temperatura massima per il mese di Dicembre.
 
Le precipitazioni sono state molto scarse, appena 3 millimetri medi con un deficit pluviometrico di 51.2 millimeri (pari al 94%) nei confronti della norma climatologica del periodo 1971-2000; così è risultato il secondo mese di dicembre più secco dal 1958 ad oggi. Le nebbie ordinarie, ossia con visibilità inferiore ad un chilometro, si sono verificate in 30 giorni del mese su 31; pertanto dicembre 2015 è risultato in assoluto il mese più nebbioso da quando è attiva la rete dei visibilimetri di Arpa Piemonte (dal 2004), superando i 28 giorni di nebbia mensile di gennaio 2009.
 
Nelle immagini delle webcam la situazione di questa mattina a Ceresole (1 e 2), Alpette, Frassinetto, Valprato Soana, Campiglia Soana e Noasca.
Galleria fotografica
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni - immagine 1
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni - immagine 2
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni - immagine 3
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni - immagine 4
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni - immagine 5
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni - immagine 6
CANAVESE - Record negativo per la neve: mai così poca negli ultimi 90 anni - immagine 7
Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
AGLIE' - Partiti i lavori nella chiesa dove riposa Guido Gozzano
AGLIE
L’intenzione dei progettisti è quella di recuperare assetto e colori originali, riportando la facciata alla sua versione del 1300
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
Domenica 28 maggio si corre per l'associazione Parkinsoniani del Canavese Onlus
IVREA - Al museo Garda l'attesa mostra di Lorenzo Mattotti
IVREA - Al museo Garda l
I lavori dell'artista sono esposti in tutto il mondo; collabora con Le Monde, il New Yorker e altre riviste internazionali
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
Oreste Giagnotto, 58 anni di Torino, travolto da un camper al confine tra Borgaro e Torino, è morto lo scorso 12 maggio
RIVAROLO - «ToBeIng» all'esordio nelle elezioni per l'Ordine degli Ingegneri
RIVAROLO - «ToBeIng» all
Abbiamo chiesto a Fabrizio Vinardi, originario del Canavese occidentale ma ormai torinese di adozione, e a Fabrizia Giordano, alladiese, un breve parere su punti di forza, idee e proposte
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
RIVAROLO CANAVESE - Il «castellazzo» è in vendita: si cerca un nuovo proprietario. Prezzo top secret
L'antico castello rivarolese, da tempo trasformato in un'abitazione, è in vendita su iniziativa di privati. L'annuncio è comparso su internet nei giorni scorsi. «Trattativa riservata», recita l'annuncio dell'immobiliare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore