CANAVESE - Rientrati da Tunisi tutti i turisti. Grande folla ai funerali delle vittime

| I venticinque della Fidas di Aglič sono tornati ieri pomeriggio. Oggi a Torino, invece, le esequie di Antonella Sesino e Orazio Conte

+ Miei preferiti
CANAVESE - Rientrati da Tunisi tutti i turisti. Grande folla ai funerali delle vittime
Accolti da uno striscione di benvenuto e da tutti i parenti schierati, domenica pomeriggio ad Agliè sono tornati i venticinque canavesani scampati per caso alla tragedia del museo del Bardo di Tunisi. Sono stati giorni d'inferno come hanno ripetuto a parenti e amici appena scesi dal pullman che, da Genova, li ha riportati in Canavese. Ad attenderli ad Agliè c'era anche il sindaco Marco Succio. «Saremmo dovuti entrare al museo nel pomeriggio - hanno confermato i turisti appartenenti al gruppo alladiese della Fidas, i donatori di sangue - eravamo già per strada quando l'autista ha ricevuto una telefonata e la guida ci ha detto che la visita al Bardo era annullata. In quel momento hanno cominciato a volteggiare gli elicotteri e il bus, ogni duecento metri, veniva fermato da uomini in divisa e armati fino ai denti».
 
Una serie di coincidenze, insomma, ha evitato che gli alladiesi si recassero al Bardo di primo mattino. In tal caso sarebbero rimasti all'interno del museo nel corso della strage. «Quando si è diffusa la notizia - hanno raccontato i canavesani appena rientrati - abbiamo iniziato a ricevere messaggi sul cellulare da parte di parenti e amici. Ci chiedevano le nostre condizioni di salute. Nemmeno noi sapevamo che cosa era appena successo all'interno del museo».
 
Intanto oggi a Torino si sono svolti i funerali di Antonella Sesino e Orazio Conte, due delle quattro vittime piemontesi dell'attentato. Orazio Conte lavorava a Ivrea: i colleghi hanno partecipato in massa alle esequie nella basilica della Consolata. «In queste circostanze di grave lutto e dolore ci accorgiamo quanto le parole di conforto e di solidarietà e viva partecipazione sono ben povera cosa di fronte alla profonda sofferenza - ha detto l'arcivescovo Cesare Nosiglia nel corso della cerimonia funebre - solo la preghiera, il silenzio e l’ascolto della Parola di Dio può infondere speranza».
 
Nosiglia ha poi lanciato un appello: «La strage degli innocenti che si è rinnovata in questi giorni scuota la coscienza di ogni uomo di buona volontà e ci renda tutti più consapevoli che chi si serve della violenza e sceglie la via del sangue aggredendo cittadini inermi non avrà mai la vittoria». Nel corso del funerale ha preso la parola anche Aldo Turati, capoufficio e collega di Orazio Conte alla Asic di Ivrea: «Era un grande lavoratore e una gran brava persona».
Cronaca
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
CHIVASSO - Torna la patronale dedicata al Beato Angelo Carletti
Domenica 26 alle 10 in Duomo si terrą la Solenne celebrazione eucaristica in onore del Beato Carletti, presieduta dal vescovo di Aosta Franco Lovignana, e alle 11 ci sarą la Processione con il simulacro del Beato
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
CASTELLAMONTE - Roberto Perino ha vinto il concorso «Ceramics in Love» della Mostra 2018 - FOTO
Successo per il castellamontese con l'opera «Interno emerso». Al secondo posto Giacomo Lusso e Carlo Sipsz, con l'opera «Lettere d'amore alla Ceramica». Gradino pił basso del podio, invece, per Nadia Allario con «L'accoppiata vincente»
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista pił accreditata č quella dell'incidente. Il giallo č ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panč»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna č stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso č il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente č stata sequestrata ed il giovane č stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnč
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore