CANAVESE - Rientrati da Tunisi tutti i turisti. Grande folla ai funerali delle vittime

| I venticinque della Fidas di Aglič sono tornati ieri pomeriggio. Oggi a Torino, invece, le esequie di Antonella Sesino e Orazio Conte

+ Miei preferiti
CANAVESE - Rientrati da Tunisi tutti i turisti. Grande folla ai funerali delle vittime
Accolti da uno striscione di benvenuto e da tutti i parenti schierati, domenica pomeriggio ad Agliè sono tornati i venticinque canavesani scampati per caso alla tragedia del museo del Bardo di Tunisi. Sono stati giorni d'inferno come hanno ripetuto a parenti e amici appena scesi dal pullman che, da Genova, li ha riportati in Canavese. Ad attenderli ad Agliè c'era anche il sindaco Marco Succio. «Saremmo dovuti entrare al museo nel pomeriggio - hanno confermato i turisti appartenenti al gruppo alladiese della Fidas, i donatori di sangue - eravamo già per strada quando l'autista ha ricevuto una telefonata e la guida ci ha detto che la visita al Bardo era annullata. In quel momento hanno cominciato a volteggiare gli elicotteri e il bus, ogni duecento metri, veniva fermato da uomini in divisa e armati fino ai denti».
 
Una serie di coincidenze, insomma, ha evitato che gli alladiesi si recassero al Bardo di primo mattino. In tal caso sarebbero rimasti all'interno del museo nel corso della strage. «Quando si è diffusa la notizia - hanno raccontato i canavesani appena rientrati - abbiamo iniziato a ricevere messaggi sul cellulare da parte di parenti e amici. Ci chiedevano le nostre condizioni di salute. Nemmeno noi sapevamo che cosa era appena successo all'interno del museo».
 
Intanto oggi a Torino si sono svolti i funerali di Antonella Sesino e Orazio Conte, due delle quattro vittime piemontesi dell'attentato. Orazio Conte lavorava a Ivrea: i colleghi hanno partecipato in massa alle esequie nella basilica della Consolata. «In queste circostanze di grave lutto e dolore ci accorgiamo quanto le parole di conforto e di solidarietà e viva partecipazione sono ben povera cosa di fronte alla profonda sofferenza - ha detto l'arcivescovo Cesare Nosiglia nel corso della cerimonia funebre - solo la preghiera, il silenzio e l’ascolto della Parola di Dio può infondere speranza».
 
Nosiglia ha poi lanciato un appello: «La strage degli innocenti che si è rinnovata in questi giorni scuota la coscienza di ogni uomo di buona volontà e ci renda tutti più consapevoli che chi si serve della violenza e sceglie la via del sangue aggredendo cittadini inermi non avrà mai la vittoria». Nel corso del funerale ha preso la parola anche Aldo Turati, capoufficio e collega di Orazio Conte alla Asic di Ivrea: «Era un grande lavoratore e una gran brava persona».
Cronaca
CUORGNE' - Vigili del fuoco nelle scuole a «caccia» di nuovi volontari
CUORGNE
Questo per aumentare la pianta organica del distaccamento volontari e garantire un futuro all'attivitą dei pompieri sul territorio dell'alto Canavese
BORGOFRANCO D'IVREA - Palpeggia il seno all'autista del pullman: finisce a processo per violenza sessuale
BORGOFRANCO D
Secondo l'accusa, l'uomo, una volta salito sul mezzo della Gtt, alla vista dell'autista donna di 42 anni, non ha trovato di meglio che infilare le mani attraverso il divisorio di vetro, palpeggiando ripetutamente il seno della conducente...
BORGOMASINO - Nuovi dossi per rallentare le auto di passaggio
BORGOMASINO - Nuovi dossi per rallentare le auto di passaggio
La tecnica realizzativa č stata quella dello Street Print, imprimitura a caldo della sede stradale con l'effetto mattonella
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
Un 25enne di Rivarolo č finito a processo per omissione di soccorso. L'incidente avvenuto nel 2014 lungo l'ex statale 460
CUORGNE' - Il Comune dona un libro per ogni nuovo nato nel 2017
CUORGNE
Sabato alle ore 10.30 nell'ex chiesa della Trinitą si terrą la cerimonia di benvenuto ai piccoli cuorgnatesi nati nel 2017
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
I ragazzi di Pianeta Neve Ski danno appuntamento al prossimo week-end per la riapertura della pista baby e dello snow park
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
La manifestazione si terrą domenica 28 gennaio
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attivitą delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirą nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledģ 14 febbraio: riceverą il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore