CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri

| Il gesto è semplice: i volontari distribuiranno nei punti vendita aderenti un sacchetto giallo che i clienti potranno riempire

+ Miei preferiti
CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri
E’ appena trascorsa la prima giornata mondiale dei Poveri, indetta da Papa Francesco il 13 novembre scorso. E adesso? Cosa possiamo fare noi, con la nostra difficoltà ad arrivare a fine mese, a volta con un lavoro precario, con figli che - pur cercando – non riescono a trovare un’occupazione che gli permetta de mettere su famiglia, di far crescere figli che abbassino l’età media così alta del nostro paese? Cosa possiamo fare noi di fronte ad un cambiamento epocale come quello dei nostri giorni? Sono domande vere, impellenti, alle quali ci sembra difficile trovare una risposta se non nascondendosi dietro a luoghi comuni.

Marco Paravano, coordinatore locale per il Canavese Occidentale del Banco Alimentare ha chiamato intorno a sé un folto gruppo di amici, oltre 200, appartenenti a varie associazioni: gli alpini dell’ANA e di altri sodalizi d’arma, i volontari della san Vincenzo e della Caritas, i tecnici delle locali sezioni della Protezione civile e dei radioamatori, i supporter dei comitati locali della Croce Rossa, gruppi scout, i giovani delle Parrocchie, di Comunione e Liberazione e di moltissime scuole, per dare una risposta semplice ed efficace all’appello.

Come Marco, altri decine di coordinatori locali in Piemonte ed altri centinaia nelle altre regioni si sono attivati per dare concretezza al più grande gesto di volontariato in Italia. Infatti, anche quest’anno avrà luogo il prossimo sabato 25 novembre la Gionata Nazionale della Colletta Alimentare. Per la ventunesima volta in tantissimi supermercati del canavese e di tutta Italia si avrà la possibilità di donare parte della propria spesa alla Fondazione Banco Alimentare che a sua volta sosterrà migliaia di enti che assistono quotidianamente i poveri delle nostre città, poveri che aumentano ogni giorno.

Il gesto è semplicissimo: i volontari distribuiranno all’ingresso dei punti vendita aderenti un sacchetto giallo che i clienti riempiranno all’uscita dopo le casse con alimenti a lunga conservazione (pelati, legumi, olio, scatolame, alimenti per l’infanzia) e che lo doneranno ai volontari che incontreranno. Tutti gli alimenti verranno poi inscatolati per essere raccolti alla fine della giornata presso alcuni centri locali come Ivrea o presso il magazzino centrale per la Provincia di Torino a Moncalieri. Analogamente avverrà nel resto del territorio nazionale.

Ecco i numeri dello scorso anno: 8.500 tonnellate di alimenti a lunga conservazione raccolti, 12.000 tra supermercati e punti vendita minori, 140.000 volontari, oltre cinque milioni di donatori. Numeri imponenti, ma anche nel suo piccolo il Canavese non ha scherzato. Nel solo triangolo Cuorgnè, Castellamonte e Rivarolo sono stati raccolti quasi 130 quintali di alimenti. Quindi sabato 25, tutti a fare la spesa per chi ne ha bisogno, condividendo i bisogni per condividere il senso della vita. (P.R)

Galleria fotografica
CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri - immagine 1
CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri - immagine 2
Cronaca
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
Poste Italiane, in occasione della XXIII^ Edizione «Concert dla Rua» la notte della Pace, partecipa con un annullo filatelico
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
I due si sono appartati lungo una strada di campagna tra Caluso e Barone. Dopo il rapporto l'uomo l'ha rapinata
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore