CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri

| Il gesto č semplice: i volontari distribuiranno nei punti vendita aderenti un sacchetto giallo che i clienti potranno riempire

+ Miei preferiti
CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri
E’ appena trascorsa la prima giornata mondiale dei Poveri, indetta da Papa Francesco il 13 novembre scorso. E adesso? Cosa possiamo fare noi, con la nostra difficoltà ad arrivare a fine mese, a volta con un lavoro precario, con figli che - pur cercando – non riescono a trovare un’occupazione che gli permetta de mettere su famiglia, di far crescere figli che abbassino l’età media così alta del nostro paese? Cosa possiamo fare noi di fronte ad un cambiamento epocale come quello dei nostri giorni? Sono domande vere, impellenti, alle quali ci sembra difficile trovare una risposta se non nascondendosi dietro a luoghi comuni.

Marco Paravano, coordinatore locale per il Canavese Occidentale del Banco Alimentare ha chiamato intorno a sé un folto gruppo di amici, oltre 200, appartenenti a varie associazioni: gli alpini dell’ANA e di altri sodalizi d’arma, i volontari della san Vincenzo e della Caritas, i tecnici delle locali sezioni della Protezione civile e dei radioamatori, i supporter dei comitati locali della Croce Rossa, gruppi scout, i giovani delle Parrocchie, di Comunione e Liberazione e di moltissime scuole, per dare una risposta semplice ed efficace all’appello.

Come Marco, altri decine di coordinatori locali in Piemonte ed altri centinaia nelle altre regioni si sono attivati per dare concretezza al più grande gesto di volontariato in Italia. Infatti, anche quest’anno avrà luogo il prossimo sabato 25 novembre la Gionata Nazionale della Colletta Alimentare. Per la ventunesima volta in tantissimi supermercati del canavese e di tutta Italia si avrà la possibilità di donare parte della propria spesa alla Fondazione Banco Alimentare che a sua volta sosterrà migliaia di enti che assistono quotidianamente i poveri delle nostre città, poveri che aumentano ogni giorno.

Il gesto è semplicissimo: i volontari distribuiranno all’ingresso dei punti vendita aderenti un sacchetto giallo che i clienti riempiranno all’uscita dopo le casse con alimenti a lunga conservazione (pelati, legumi, olio, scatolame, alimenti per l’infanzia) e che lo doneranno ai volontari che incontreranno. Tutti gli alimenti verranno poi inscatolati per essere raccolti alla fine della giornata presso alcuni centri locali come Ivrea o presso il magazzino centrale per la Provincia di Torino a Moncalieri. Analogamente avverrà nel resto del territorio nazionale.

Ecco i numeri dello scorso anno: 8.500 tonnellate di alimenti a lunga conservazione raccolti, 12.000 tra supermercati e punti vendita minori, 140.000 volontari, oltre cinque milioni di donatori. Numeri imponenti, ma anche nel suo piccolo il Canavese non ha scherzato. Nel solo triangolo Cuorgnè, Castellamonte e Rivarolo sono stati raccolti quasi 130 quintali di alimenti. Quindi sabato 25, tutti a fare la spesa per chi ne ha bisogno, condividendo i bisogni per condividere il senso della vita. (P.R)

Galleria fotografica
CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri - immagine 1
CANAVESE - Sabato torna la Colletta alimentare per dare una mano ai poveri - immagine 2
Cronaca
GIRO D'ITALIA - Task force dei soccorsi per la sicurezza di tutti
GIRO D
Le associazioni Anpas del Canavese organizzano l'assistenza nei Comuni di Locana, Noasca e Ceresole e di tutta la valle Orco
IVREA - Lo Storico Carnevale di Ivrea alla Tate Modern di Londra
IVREA - Lo Storico Carnevale di Ivrea alla Tate Modern di Londra
Grazie al libro La leggenda di Violetta, scritto da Andrea Capello. L'elaborato verrą esposto per la fiera del libro OffPrints
SANITA' - Incentivi ai medici che vanno a lavorare nei piccoli Comuni o in montagna: via libera del Governo
SANITA
Il provvedimento č contenuto nel decreto Calabria, la cui conversione č in questi giorni all'esame del Parlamento. Il testo prevede modalitą e forme di incentivo per i medici di famiglia inseriti nelle graduatorie per garantire il servizio
BORGARO - Pitbull morde in faccia un bimbo della scuola materna
BORGARO - Pitbull morde in faccia un bimbo della scuola materna
Il piccolo č stato poi portato all'ospedale di Cirič, dove č stato dimesso nel tardo pomeriggio con una prognosi di 15 giorni
CASTELLAMONTE - La scuola ha ricordato Alessandro Chiantaretto
CASTELLAMONTE - La scuola ha ricordato Alessandro Chiantaretto
Il capogruppo degli Alpini, molto attivo in cittą, č scomparso improvvisamente a metą marzo. Seguiva anche l'orto scolastico
CASTELLAMONTE - La «Maliarosa» fa bella mostra di sč in vetrina - FOTO
CASTELLAMONTE - La «Maliarosa» fa bella mostra di sč in vetrina - FOTO
Si trova all'interno della pasticceria Pan Belmonte di Castellamonte, proprio di fronte al municipio della cittą della ceramica
CUORGNE' - I bimbi della scuola elementare di Priacco «salutano» il Giro d'Italia - FOTO
CUORGNE
Č stato l'assessore allo sport Davide Pieruccini del Comune di Cuorgnč a tenere a battesimo lo striscione realizzato dai trentadue alunni della scuola
SANITA' - Parto record nonostante una cisti di 18 centimetri nella milza: salvate mamma e bimba di Cuorgnč
SANITA
Una staffetta medica multidisciplinare degli ospedali Sant'Anna e Molinette della Cittą della Salute di Torino ha salvato la giovane mamma di Cuorgnč e la neonata. E' il secondo caso al mondo di questo tipo che si conclude positivamente
IVREA - Il nuovo logo di Tecnologic@mente č firmato Olivetti
IVREA - Il nuovo logo di Tecnologic@mente č firmato Olivetti
Il nuovo logo apre un nuovo percorso che vedrą evolvere, nei mesi, tutte le attivitą della Fondazione Natale Capellaro
FORNO - Paura per un escursionista poi ritrovato sano e salvo
FORNO - Paura per un escursionista poi ritrovato sano e salvo
Dopo quasi un'ora dall'allarme, i vigili del fuoco sono riusciti a contattare l'uomo attraverso il telefono cellulare
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore