CANAVESE - Scandalo nelle camere mortuarie di Ivrea e Cuorgnč: in sedici rinviati a giudizio

| Lo ha deciso il gup del tribunale eporediese che ha accolto la richiesta del procuratore Giuseppe Ferrando. Andranno tutti a processo i dipendenti dell’Asl e i titolari di diverse agenzie di pompe funebri del Canavese

+ Miei preferiti
CANAVESE - Scandalo nelle camere mortuarie di Ivrea e Cuorgnč: in sedici rinviati a giudizio
Rinvio a giudizio per i sedici indagati nel giro di mazzette scoperto dalla guardia di finanza, l’anno scorso, nelle camere mortuarie degli ospedali di Ivrea e Cuorgnè. Lo ha deciso il gup del tribunale eporediese che ha accolto la richiesta del procuratore Giuseppe Ferrando. Andranno tutti a processo i dipendenti dell’Asl e i titolari di diverse agenzie di pompe funebri del Canavese.
 
Le accuse, a vario titolo, sono di corruzione, truffa e favoreggiamento. A far scattare gli accertamenti è stato un impresario della zona che ha notato uno strano giro di denaro tra colleghi e infermieri. E’ toccato poi alla guardia di finanza di Ivrea, con appostamenti e video, raccogliere prove sufficienti per dimostrare il giro di mazzette. I finanzieri hanno messo in luce la consuetudine di alcune imprese di allungare 50 e 100 euro agli operatori dell’Asl. Dagli obitori, secondo la procura, sarebbero partite specifiche indicazioni ai familiari delle persone decedute, circa le imprese a cui rivolgersi per ottenere un buon servizio funebre per il caro estinto. In alcuni casi, inoltre, la vestizione delle salme da parte dei sanitari veniva curata con maggiore attenzione se accompagnata da somme di denaro elargite dall’impresa incaricata del servizio funebre. 
 
Dagli accertamenti, però, solo in un caso un dipendente dell'Asl avrebbe anche indirizzato i famigliari di un defunto a servirsi di una ben precisa agenzia di pompe funebri. L’azienda sanitaria si è costituita parte civile. Gli imputati sono Mauro Colmuto, Gianni Biolatti, Daniela Capelli e Gianpiero De Filippi, tutti dipendenti dell’Asl in servizio nelle camere mortuarie di Ivrea e Cuorgnè. Poi ci sono gli imprenditori: Giuseppe Pavese, Paola e Giovanni Battista Allera, Mauro Ceregati, Piero Florian, Marco Regis, Giuseppe Sanapo, Stefano Spinucci, Claudio Brunetto, Roberto Giglio Tos, Lauretta Schiumsky. L’unica imputata per favoreggiamento personale è Aldisia Trione, 74 anni.
Cronaca
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
PONT CANAVESE - Riprenderanno a breve le ricerche di Elisa Gualandi: nessuna speranza di trovarla viva
La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per sequestro di persona. Un atto dovuto dal momento che, stando alle indagini dei carabinieri, la pista pił accreditata č quella dell'incidente. Il giallo č ancora fittissimo
IVREA - L'addio ad Alessandra: giovane mamma morta a 33 anni
IVREA - L
Si sono svolti l'altro pomeriggio i funerali di Alessandra Fausti. Originaria di Ivrea aveva studiato a Rivarolo Canavese
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
CASTELLAMONTE - Cittą in lutto per la morte di Beppe Panella
Il ricordo dei colleghi della Croce Rossa: «Non possiamo fare altro che ringraziarti per tutto il bene che hai fatto. Arrivederci Panč»
CHIVASSO - Dottoressa dell'Asl To4 malmenata da un paziente
CHIVASSO - Dottoressa dell
La donna č stata medicata al pronto soccorso e giudicata guaribile in dieci giorni. A segnalare il caso č il Nursind
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
CASTELLAMONTE - La scuola in lacrime per Elisa, la giovane maestra morta sul Monte Bianco: aveva solo 27 anni
«Una ragazza molto appassionata ed energica. Sempre positiva e capace di instaurare un bel rapporto con i bambini», la ricorda il preside Federico Morgando. Tutti i giorni faceva la spola con Castellamonte per insegnare
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
CASELLE - Controlli della polizia in aeroporto: tre stranieri respinti
Nel corso del ponte di Ferragosto sono state identificate circa 750 persone, tre di queste sono state respinte alla frontiera
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
SAN GIUSTO - Hashish e marijuana in auto: 21enne denunciato
La sostanza stupefacente č stata sequestrata ed il giovane č stato denunciato per detenzione illegale di sostanze stupefacenti
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
CERESOLE REALE - Un concerto per ricordare Gianpiero Mattioda
Concerto d'Estate al PalaMila di Ceresole, sabato pomeriggio, dedicato al ricordo dell'imprenditore di Cuorgnč
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
LEINI - Inseguimento a 200 chilometri orari in tangenziale: 6000 euro di multa al motociclista
Inseguimento a folle velocitą, ieri sera, lungo la tangenziale. La polizia stradale ha intercettato allo svincolo di Debouche una Suzuki Gsx 600 lanciata a forte velocitą in direzione Milano. In sella un 31enne di Leini fermato a Borgaro
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall'ospedale, muore tre giorni dopo a Ivrea
CASTELLAMONTE - Incidente mortale: dimesso dall
L'incidente si č verificato sulla provinciale per Ozegna. Sono diversi, secondo la procura eporediese, i punti ancora da chiarire: compreso il ricovero, con successiva dimissione dall'ospedale di Cuorgnč, il giorno stesso dell'incidente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore