CANAVESE - Senologia, l'Asl To4 premiata dalla Società Italiana Radiologia Medica

| L'Asl To4 ha presentato una comunicazione scientifica sotto forma di poster che è stata premiata come prima classificata a livello nazionale

+ Miei preferiti
CANAVESE - Senologia, lAsl To4 premiata dalla Società Italiana Radiologia Medica
Nell’ambito del Convegno SIRM (Società Italiana Radiologia Medica) Sezione Senologia Nazionale 2019, che si è svolto a Sorrento nei giorni 16 e 17 maggio, l’Asl To4 ha presentato una comunicazione scientifica sotto forma di poster che è stata premiata come prima classificata a livello nazionale. Il lavoro realizzato è frutto della collaborazione tra la Direzione Sanitaria aziendale, il Dipartimento dell’Area Diagnostica con le strutture di Senologia, di Radiodiagnostica Chivasso e di Anatomia Patologica e il Dipartimento di Prevenzione con l’Unità di Valutazione e Organizzazione Screening (UVOS) del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica. Soggetto dello studio sono state le donne anziane asintomatiche (dopo i 69 anni di età), per le quali la mammografia di screening è garantita col Servizio Sanitario Nazionale fino ai 75 anni. L’obiettivo è stato quello di identificare uno strumento per pianificare le mammografie post-screening nelle donne con un’elevata aspettativa di vita.

Dal 2018, durante l’effettuazione della mammografia di “ultimo round”, è stato utilizzato un questionario valutante lo stato di salute percepito (sulla stima dei “giorni vissuti in salute”, secondo il metodo della sorveglianza PASSI, Progressi delle Aziende Sanitarie per la Salute in Italia), le patologie associate (con il Charlson Comorbidity Index, CCI) e l’indice di dipendenza nelle attività della vita quotidiana (scala ADI), al fine di poter quantificare l’aspettativa di vita e rispondere alle domande su come pianificare i successivi controlli mammografici. Dal questionario è emerso che, su un totale di 276 donne di “ultimo round” nel 2018, il 73,55% ha una percezione positiva del proprio stato di salute. La media dei giorni al mese vissuti in cattiva salute è di 2,47 per motivi fisici e di 2,68 per motivi psicologici e le attività abituali risultano limitate per circa 1,2 giorni al mese. Considerando i punteggi di CCI, l’87% delle donne ha una probabilità di essere viva l’anno successivo pari o superiore all’88% e l’85,5% risulta completamente autonomo nelle attività quotidiane.

In conclusione, tenendo conto dell’alto valore simbolico sociale dello screening mammografico e dell’allungamento della vita media, si conferma l’efficacia dello screening nelle donne asintomatiche di 70-75 anni e si identifica la necessità di avere uno strumento condiviso per la pianificazione delle mammografie post screening nelle donne con un’elevata aspettativa di vita. Commenta il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone: “La nostra Senologia, grazie agli investimenti in termini di risorse umane, tecnologie e spazi e alla competenza e dedizione degli operatori, ha raggiunto risultati eccellenti dal punto di vista clinico, con un progressivo trend di crescita del numero di prestazioni, sia di screening sia di diagnostica, erogate. Questo premio ci gratifica in modo particolare perché riconosce la professionalità, l’attenzione e l’impegno dedicati da tutti gli operatori che si occupano di senologia nell’Azienda. Professionalità, attenzione e impegno che si traducono anche in attività di ricerca, come quella oggetto della comunicazione scientifica in questione, per garantire il più elevato standard di qualità delle prestazioni erogate, anche nelle fasi di vita più avanzate”.

Cronaca
MEUGLIANO - Una giornata al lago alla scoperta delle libellule
MEUGLIANO - Una giornata al lago alla scoperta delle libellule
Occasione per scoprire le particolarità naturalistiche dello specchio d'acqua riconosciuto Sito di Interesse Comunitario
BELMONTE - Due eventi il 30 giugno per celebrare l'iscrizione nel patrimonio Unesco
BELMONTE - Due eventi il 30 giugno per celebrare l
Una giornata dedicata alla promozione dell'attività fisica finalizzata alla scoperta e alla valorizzazione del patrimonio culturale e artistico
CUORGNE' - Partita la seconda edizione de «Le voci del racconto»
CUORGNE
Il tema suggerito per quest'anno sarà: "Muri e muretti, i sentieri del paesaggio fuori e dentro di te"
BUSANO - Tenta di portare via due casse dalla festa: fermato
BUSANO - Tenta di portare via due casse dalla festa: fermato
L'episodio a Villanova Canavese. Il giovane, visto il forte afflusso di spettatori, pensava di poter agire indisturbato
LEINI - Uomo ferito con un coltello, ricoverato d'urgenza in ospedale
LEINI - Uomo ferito con un coltello, ricoverato d
L'episodio si è verificato forse al termine di una lite in famiglia. Il ferito è stato soccorso e trasportato in ospedale a Torino
RIVAROLO - L'associazione Liceo Musicale per 1000 corde Fringe
RIVAROLO - L
Uno dei corsi fiori all'occhiello dell’associazione Liceo Musicale di Rivarolo Canavese è quello di arpa diretto da Valeria Delmastro
CERESOLE REALE - Da venerdì, sgomberata la neve in quota, riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - Da venerdì, sgomberata la neve in quota, riapre la strada per il Colle del Nivolet - FOTO
Sulla Provinciale 50 del Nivolet le operazioni di sgombero della neve sono proseguite sino alla fine della scorsa settimana e la riapertura ufficiale al traffico è prevista per venerdì. A luglio e agosto torna «A piedi tra le nuvole»
RIVAROLO-IVREA-LEINI - Controlli della Guardia di Finanza nei «compro-oro» del Canavese: multe per 300 mila euro
RIVAROLO-IVREA-LEINI - Controlli della Guardia di Finanza nei «compro-oro» del Canavese: multe per 300 mila euro
Un cinquantenne, titolare di un compro oro del basso Canavese, è stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Ivrea per ricettazione: aveva in negozio un centinaio di gioielli in oro di dubbia provenienza già pronti per la fusione
BORGARO - Cade dal tetto e muore: condannato presidente
BORGARO - Cade dal tetto e muore: condannato presidente
L'uomo era precipitato dal tetto di un capanno per attrezzi che stava realizzando all'interno del circolo dei pescatori
CHIVASSO - Esce dalla casa di riposo, trovato morto in un dirupo dopo sedici giorni: la procura apre un'inchiesta
CHIVASSO - Esce dalla casa di riposo, trovato morto in un dirupo dopo sedici giorni: la procura apre un
Il cadavere era in avanzato stato di decomposizione ai margini di un'area boschiva. A dare l'allarme è stato un contadino della zona che, mentre stava lavorando in un campo di sua proprietà nelle vicinanze, ha sentito il cattivo odore
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore