CANAVESE - Settimana mondiale per l’Allattamento Materno

| Ecco tutte le iniziative dell'Asl To4 sul nostro territorio

+ Miei preferiti
CANAVESE - Settimana mondiale per l’Allattamento Materno
“Il nostro Dipartimento Materno Infantile, attraverso le sue strutture operative ospedaliere e territoriali, fornisce servizi per la salute del bambino, dell’adolescente, della donna e della coppia in tutte le fasi della vita, garantendo una risposta appropriata alla domanda degli utenti, dai più piccoli agli adulti, e tenendo conto delle istanze culturali, etniche e sociali emergenti nel contesto di riferimento. Fornire servizi per la salute significa occuparsi di promozione della salute, di prevenzione delle malattie, di cure e di percorsi specialistici e di riabilitazione, assicurando l’omogeneità dei servizi su tutto il territorio aziendale e l’integrazione tra le attività”, così spiega il Direttore Generale dell’ASL TO4, dottor Lorenzo Ardissone, in occasione dell’adesione dell’Azienda alla Settimana mondiale per l’Allattamento Materno (SAM).
 
Quest’anno il tema della Settimana mondiale per l’Allattamento Materno (SAM) – “Allattamento: una chiave per lo sviluppo sostenibile – intende affermare il ruolo chiave dell’allattamento per il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile approvati dall’ONU nel 2015. Obiettivi specifici della SAM 2016 sono quelli di informare dell’esistenza degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e di come si colleghino all’allattamento e all’alimentazione dei neonati e dei bambini, di radicare bene l’allattamento come componente chiave dello sviluppo sostenibile, di stimolare diverse azioni, a tutti i livelli, riguardo all’allattamento e all’alimentazione dei neonati e dei bambini nella nuova nella nuova epoca degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e di coinvolgere e di fare rete con una gamma sempre più ampia di soggetti per proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento.
 
Anche quest’anno l’ASL TO4 ha aderito alla Settimana mondiale per l’Allattamento Materno con diversi eventi e iniziative, che si svolgeranno nel mese di ottobre a cura del Gruppo per l’Allattamento dell’Azienda. 
A Chivasso sarà dedicata al tema la giornata di sabato 1° ottobre. Alle ore 10 ritrovo in piazza del Duomo (in caso di maltempo sotto i portici circostanti) per un “Flash Mob” con maglietta bianca. Seguirà una “passegginata” verso la Biblioteca civica “MOviMEnte” di Chivasso, aperta a tutte le mamme con bimbi di ogni età, in fascia e non, accompagnata dai percussionisti dell’Istituto Musicale Comunale “Leone Sinigaglia”. Alle 11, in Biblioteca, si svolgerà l’inaugurazione della mostra di disegni “Nutriti con Amore”, realizzati dai bambini di alcuni asili di Chivasso e dintorni, che rimarranno esposti fino al 7 ottobre, e il teatrino delle marionette tratto dalla fiaba intitolata “Il vento sussurra alla farfalla parole color latte”. Il teatrino su cui la storia sarà messa in scena e le marionette dei protagonisti sono stati interamente e abilmente realizzati a mano con materiali di riciclo, fuori dall’orario di servizio, da operatori della Pediatria di Chivasso. A ogni bimbo che, con il suo contributo artistico, renderà unica questa giornata, sarà consegnato il “Principe Bobo”, custode della fiaba e dei suoi insegnamenti, anch’esso realizzato interamente a mano e con materiali di riciclo. Una medaglia costruita con tronchi di betulle, risultato di accurato lavoro manuale e di fantasia, premierà i bambini doppiatori di marionette. Una serie di cartelloni illustreranno i principi e gli obiettivi della SAM 2016. L’evento si concluderà con un rinfresco offerto dal Gruppo di lavoro a tutti i partecipanti. 
A Castellamonte e a Ciriè si svolgeranno, nella seconda metà di ottobre, incontri con le scuole dell’infanzia e primaria sul tema della SAM 2016.
 
A Ciriè, inoltre, è stato organizzato il corso “Da Mamma a Mamma”, un corso per mamme disponibili a sostenere altre mamme nell’allattamento al seno. Si tratta di un corso di venti ore promosso dall’OMS, che si terrà il sabato pomeriggio per un totale di quattro incontri nei mesi di novembre e di dicembre (le mamme interessate possono rivolgersi, per informazioni e per iscrizioni, all’indirizzo e-mail: mcenni@aslto4.piemonte.it). 
Dove è successo
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, più volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
AGLIE' - Partiti i lavori nella chiesa dove riposa Guido Gozzano
AGLIE
L’intenzione dei progettisti è quella di recuperare assetto e colori originali, riportando la facciata alla sua versione del 1300
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
Domenica 28 maggio si corre per l'associazione Parkinsoniani del Canavese Onlus
IVREA - Al museo Garda l'attesa mostra di Lorenzo Mattotti
IVREA - Al museo Garda l
I lavori dell'artista sono esposti in tutto il mondo; collabora con Le Monde, il New Yorker e altre riviste internazionali
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
Oreste Giagnotto, 58 anni di Torino, travolto da un camper al confine tra Borgaro e Torino, è morto lo scorso 12 maggio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore