CANAVESE - Sindaci uniti sulla ferrovia: «Difendiamo la Rivarolo-Pont dalla possibile chiusura»

| Le amministrazioni del territorio tornano a chiedere l'elettrificazione anche dell'ultimo tratto della Canavesana a dispetto delle voci «preoccupanti» che arrivano da Torino sul futuro dello storico servizio di mobilità

+ Miei preferiti
CANAVESE - Sindaci uniti sulla ferrovia: «Difendiamo la Rivarolo-Pont dalla possibile chiusura»
Sindaci del Canavese (una volta tanto) uniti sulla difesa della ferrovia Canavesana. E, in particolare, sulla difesa del tratto Rivarolo-Pont, l'unico non ancora elettrificato. I primi cittadini lo hanno ribadito l'altra mattina a Locana, dove Cgil e Ires hanno presentato i risultati dell'indagine sulla qualità della vita in alto Canavese e Valchiusella. Tra i nodi delicati c'è proprio quello dei trasporti dal momento che gli intervistati hanno sonoramente bocciato i servizi fin qui offerti dalla Gtt, colpa anche del costante taglio delle corse (sia di bus che di treni). E sul futuro della Canavesana, dopo un periodo estremamente difficile tra ritardi, guasti e atti vandalici, cominciano a circolare voci molto preoccupanti.
 
Sulla Rivarolo-Pont, i sindaci sono tornati a chiederne l'elettrificazione. Servirebbero otto milioni di euro che la Regione, qualche anno fa, aveva già annunciato. Poi i soldi sono finiti altrove e il Canavese, tanto per cambiare, è rimasto a bocca asciutta. «Non facciamoci rubare i servizi - ha detto il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto - battiamoci per mantenere quelli che ci sono a partire dalla ferrovia. Il sospetto è che con la scusa delle nuove norme di sicurezza si faccia in modo di chiuedere la linea. Questo non possiamo permetterlo. Non solo dobbiamo difendere quello che c'è ma dobbiamo chiedere dei miglioramenti».
 
Dello stesso avviso il sindaco di Locana, Giovanni Bruno Mattiet. «Abbiamo una rete ferroviaria da potenziare. Difenderemo anche quella. A mio avviso l'elettrificazione della Rivarolo-Pont è doverosa. C'erano anche i soldi che poi sono stati dirottati altrove. Con la prospettiva che il Parco nazionale del Gran Paradiso debba trasferire la sua sede in valle, un trasporto pubblico che funziona è doveroso. E la ferrovia, in questo momento, rappresenta una grande occasione per tutto il territorio, anche dal punto di vista turistico». Insomma, le voci di una cessione di Gtt del ramo ferrovia preoccupano in Canavese: i sindaci hanno deciso di "mettere le mani avanti" per anticipare eventuali voci di dismissione.
Dove è successo
Cronaca
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
Sarà possibile visitare gli stand olistici e di prodotti cruelty-free. Non mancherà l’attenzione per gli animali di casa
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
La donna è stata recuperata con l'elicottero a Cima Mares nel corso della tradizionale festa di San Bernardo di Mares
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
La cattiva abitudine di abbandonare rifiuti, purtroppo, continua a pesare sulle casse del Comune e nelle tasche dei cittadini
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
Le squadre di Ceresole e Locana sono partite a piedi per raggiungere la donna che è stata poi individuata qualche ora dopo ed è stata ricondotta a valle in sicurezza prima della notte. Un intervento perfettamente riuscito
RIVAROLO - Incidente stradale in corso Re Arduino: ferito motociclista - FOTO
RIVAROLO - Incidente stradale in corso Re Arduino: ferito motociclista - FOTO
Il centauro, che faceva parte di un gruppo di motociclisti che stava procedendo in direzione Feletto, è stato sbalzato al suolo
ALLARME IN OSPEDALE - Infermiera aggredita e molestata a fine turno nel cortile dell'ospedale di Chivasso
ALLARME IN OSPEDALE - Infermiera aggredita e molestata a fine turno nel cortile dell
Episodi analoghi, in termini di sicurezza, si sono verificati nei mesi scorsi anche a Ivrea. L'azienda sanitaria ha annunciato una serie di provvedimenti per scongiurare il ripetersi delle violenze ma, quanto a pare, la soluzione è lontana
CHIVASSO - Cadavere riaffiora nel Po: indagini in corso sulle persone scomparse
CHIVASSO - Cadavere riaffiora nel Po: indagini in corso sulle persone scomparse
Il corpo, in avanzato stato di decomposizione appartiene ad una donna, alta circa 1 metro e 55, di corporatura robusta
CUORGNE' - Fiamme nella palazzina: paura ma nessun ferito - FOTO
CUORGNE
Provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco di Castellamonte che, insieme ai colleghi di Ivrea, hanno domato il rogo
VOLPIANO - La città in lutto per la scomparsa di Piero Cerutti
VOLPIANO - La città in lutto per la scomparsa di Piero Cerutti
Il cordoglio del sindaco. Nel 2003 era stato nominato Cavaliere della Repubblica Italiana per i suoi meriti nel campo delle arti
RAPINANO ANZIANO IN STRADA - Il balordo preso a Volpiano è già stato scarcerato - VIDEO DELL'AGGRESSIONE
RAPINANO ANZIANO IN STRADA - Il balordo preso a Volpiano è già stato scarcerato - VIDEO DELL
Anass Ouahmane, nel video della rapina diffuso dalla polizia, è quello che va incontro all’anziano, lo supera, torna indietro e poi lo aggredisce alle spalle tentando di strappargli la catenina d’oro. E' già ai domiciliari
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore