CANAVESE - Sindaci uniti sulla ferrovia: «Difendiamo la Rivarolo-Pont dalla possibile chiusura»

| Le amministrazioni del territorio tornano a chiedere l'elettrificazione anche dell'ultimo tratto della Canavesana a dispetto delle voci «preoccupanti» che arrivano da Torino sul futuro dello storico servizio di mobilità

+ Miei preferiti
CANAVESE - Sindaci uniti sulla ferrovia: «Difendiamo la Rivarolo-Pont dalla possibile chiusura»
Sindaci del Canavese (una volta tanto) uniti sulla difesa della ferrovia Canavesana. E, in particolare, sulla difesa del tratto Rivarolo-Pont, l'unico non ancora elettrificato. I primi cittadini lo hanno ribadito l'altra mattina a Locana, dove Cgil e Ires hanno presentato i risultati dell'indagine sulla qualità della vita in alto Canavese e Valchiusella. Tra i nodi delicati c'è proprio quello dei trasporti dal momento che gli intervistati hanno sonoramente bocciato i servizi fin qui offerti dalla Gtt, colpa anche del costante taglio delle corse (sia di bus che di treni). E sul futuro della Canavesana, dopo un periodo estremamente difficile tra ritardi, guasti e atti vandalici, cominciano a circolare voci molto preoccupanti.
 
Sulla Rivarolo-Pont, i sindaci sono tornati a chiederne l'elettrificazione. Servirebbero otto milioni di euro che la Regione, qualche anno fa, aveva già annunciato. Poi i soldi sono finiti altrove e il Canavese, tanto per cambiare, è rimasto a bocca asciutta. «Non facciamoci rubare i servizi - ha detto il sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto - battiamoci per mantenere quelli che ci sono a partire dalla ferrovia. Il sospetto è che con la scusa delle nuove norme di sicurezza si faccia in modo di chiuedere la linea. Questo non possiamo permetterlo. Non solo dobbiamo difendere quello che c'è ma dobbiamo chiedere dei miglioramenti».
 
Dello stesso avviso il sindaco di Locana, Giovanni Bruno Mattiet. «Abbiamo una rete ferroviaria da potenziare. Difenderemo anche quella. A mio avviso l'elettrificazione della Rivarolo-Pont è doverosa. C'erano anche i soldi che poi sono stati dirottati altrove. Con la prospettiva che il Parco nazionale del Gran Paradiso debba trasferire la sua sede in valle, un trasporto pubblico che funziona è doveroso. E la ferrovia, in questo momento, rappresenta una grande occasione per tutto il territorio, anche dal punto di vista turistico». Insomma, le voci di una cessione di Gtt del ramo ferrovia preoccupano in Canavese: i sindaci hanno deciso di "mettere le mani avanti" per anticipare eventuali voci di dismissione.
Cronaca
CASTELLAMONTE - Celebrata la Virgo Fidelis, patrona dell'Arma - FOTO
CASTELLAMONTE - Celebrata la Virgo Fidelis, patrona dell
Oltre a una folta rappresentanza di carabinieri della compagnia di Ivrea erano presenti alle celebrazioni numerosi sindaci dei 95 Comuni del Canavese
CUORGNE' - Carenza di pediatri: l'Asl To4 corre ai ripari
CUORGNE
L'azienda, per garantire l'assistenza pediatrica ha previsto di coprire le ore di ambulatorio principalmente con una pediatra specialista ambulatoriale convenzionata
VALPERGA-CUORGNE' - Lancia la cocaina dal finestrino dell'auto: inseguito e arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Un 28enne di Valperga in manette per spaccio. Alla vista dei militari dell'Arma ha tentato di disfarsi della droga ma è stato comunque arrestato. Il Gip del tribunale di Ivrea, dopo la convalida, lo ha comunque scarcerato
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l'accaduto
PONT CANAVESE - Mamma insulta la maestra per la nota sul diario del figlio: la scuola chiarisce l
Fa discutere l'episodio avvenuto ieri sera a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria del paese, dove una mamma ha aggredito verbalmente una maestra. A scatenare la reazione della donna una nota comminata al figlio
PONT CANAVESE - Mette una nota all'alunno: la mamma aggredisce la maestra che si sente male
PONT CANAVESE - Mette una nota all
Attimi di tensione, ieri pomeriggio intorno alle 17, a Pont Canavese, di fronte alla scuola primaria. Una mamma ha aggredito verbalmente una maestra, rea di aver comminato al figlio una nota disciplinare sul diario. E' intervenuto il 118
CIRIE' - La Croce Verde è alla ricerca di nuovi volontari nella zona
CIRIE
L'iniziativa riguarda oltre alla sezione di Ciriè anche quelle di Alpignano, Borgaro, Caselle, San Mauro, Venaria Reale, Torino
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E' un calvario infinito»
CANAVESANA - Anche oggi ritardi a raffica: «E
Pendolari esasperati: «Di questo passo saremo costretti ad adottare forme di protesta drastiche nei confronti di Gtt»
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
OGLIANICO - Intervento della Protezione Civile per la sicurezza - FOTO
Sabato, i volontari della Protezione Civile hanno pulito la sponda di via San Grato, da tempo occupata da rami e foglie
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
CASTELLAMONTE - Reati ambientali in un agriturismo: otto persone denunciate dai carabinieri forestali
La grande quantità di rifiuti accumulati, stimati in circa 8000 metri cubi di materiale, e poi spianati con la finalità di realizzare un piazzale, sono risultati provenienti da altre località, quindi trasportati e poi scaricati sul terreno
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore