CANAVESE - Spacciano soldi falsi alla festa dei coscritti: due ragazzi arrestati dai carabinieri

| Due ventenni di Bairo e Castellamonte bloccati dai militari dell'Arma dopo aver ordinato diversi caffè a una festa: hanno sempre pagato con banconote da 20 euro fasulle. Il cassiere si è accorto del trucco e ha chiamato il 112

+ Miei preferiti
CANAVESE - Spacciano soldi falsi alla festa dei coscritti: due ragazzi arrestati dai carabinieri
Vent'anni. Incensurati. Mai un problema con la giustizia. Ragazzi di buona famiglia. Eppure venerdì scorso sono finiti in manette dopo aver spacciato soldi falsi alla festa dei coscritti di Cigliano (in provincia di Vercelli). Sono due ragazzi residenti a Bairo e Castellamonte. S.M. e L.T., amici venuti in possesso, chissà come, di diverse banconote da venti euro farlocche. Come fare per farle fruttare? Andare a una festa e pagare con quelle. Solo che hanno ordinato troppi caffè pagando sempre con i venti euro. Tanto che il cassiere della festa si è accorto del trucco e ha chiamato le forze dell'ordine.

E' successo venerdì sera nel piccolo centro del vercellese. Una festa dei coscritti come tante. Musica, balli, divertimento. I due giovani non sono del posto e vengono subito notati dai «locali». Ordinano uno, due, tre caffè. Poi pagano sempre con banconote da venti euro. Il resto di 18, ovviamente veri, subito nel portafoglio. All'ennesimo tentativo il cassiere s'insospettisce. Controlla meglio le banconote e si accorge che sono false. Un vigile urbano in borghese, presente alla festa per volontà del Comune di Cigliano, si avvicina ai due ragazzi e li ferma. Poi arrivano i carabinieri. Spuntano almeno 60 euro farlocchi utilizzati per pagare i conti alle casse. 

Scattano le manette. Lunedì, dopo la convalida, i due sono stati scarcerati e rimandati a casa senza obblighi anche perchè incensurati. I carabinieri di Cigliano, in collaborazione con i colleghi di Castellamonte e Agliè, stanno adesso cercando di capire la provenienza di quei 20 euro fasulli. Di soldi falsi, in Canavese, si sono colorate le cronache degli ultimi mesi. Dall'omicidio di Pierpaolo Pomatto (l'uomo di Feletto trovato morto a Rivarolo Canavese con addosso delle banconote fac-simile) a quello di Gloria Rosboch. Nessuno di questi episodi ha un legame con l'altro, tanto meno la bravata dei due ventenni. Che però è anche una conferma del giro di banconote fasulle che, evidentemente, coinvolge tanti ambiti del Canavese.

Cronaca
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
CANAVESE - Schiaffi e minacce di morte: la bimba di 11 anni si ribella al padre padrone e lo porta in tribunale
Diciotto anni di insulti, botte ed umiliazioni. Poi la figlia, che ha appena 11 anni, si ribella e la convince a denunciare tutto ai carabinieri. Un padre-padrone di 44 anni è a processo al tribunale di Ivrea per maltrattamenti aggravati
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
LEINI - I restauri del campanile proseguono a ritmo serrato
Ad aggiornare la comunità sull'andamento dei cantieri è stato, oggi attraverso i social, il parroco don Pierantonio Garbiglia
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
COLLERETTO C. - Ladri rubano la Panda della protezione civile
Il mezzo è stato poi rinvenuto, nel corso della giornata odierna, nelle campagne di Castellamonte e sequestrato
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
CANAVESE - Ad un anno dagli incendi una mostra a Torino - VIDEO
Nell'ottobre del 2017 devastanti incendi in Piemonte distrussero 10.000 ettari di ambiente naturale, in particolare nel Pinerolese, in Valle di Susa e in Canavese
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
Almeno tre malviventi in fuga da ieri sera, dopo un furto in un'abitazione di via Moletti. I carabinieri della compagnia di Ivrea, nella notte, hanno dato vita ad una vera e propria caccia all'uomo nella zona di Pont e dei Comuni limitrofi
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
Si moltiplicano le segnalazioni di furti e tentati furti in diversi Comuni. I malviventi agiscono anche in pieno giorno
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
E' stato riconosciuto, dopo le indagini della polizia, da due donne e anche da alcune ragazzine minorenni della scuola Cena
CUORGNE' - Colto da malore in palestra: un uomo gravissimo
CUORGNE
L'uomo è stato elitrasportato d'urgenza al pronto soccorso di Ciriè. Provvidenziale l'intervento del personale del 118
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale è «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: è caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnè è stata dimessa: nessuno si è accorto di quella lesione del menisco
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo è sensibilizzare la comunità sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore