CANAVESE - Stangata da 1350 euro a famiglia per i debiti Asa: si paga nella bolletta dell'Enel, come il canone Rai

| Visto che molti sindaci si ostinano a non voler scucire nemmeno un euro per i debiti dell'Asa, arriva la "rappresaglia" da Roma che costerà ai cittadini canavesani circa 450 euro a testa. In tre comode rate

+ Miei preferiti
CANAVESE - Stangata da 1350 euro a famiglia per i debiti Asa: si paga nella bolletta dellEnel, come il canone Rai
Visto che il con il canone Rai funziona (e avrebbe ridotto l'evasione a zero), il Ministero ha proposto, con un decreto legge, di inserire nella bolletta elettrica anche il pagamento di altre tasse o sanzioni che difficilmente sarebbero recuperabili. Per le tipologie previste, che comprendono le sentenze giudiziarie, rientra in pieno anche il debito che l'intero territorio dell'alto Canavese (52 Comuni per circa 80 mila abitanti) ha contratto per la lunga vicenda dell'Asa, la multi-servizi che si occupava della raccolta rifiuti. Il lodo arbitrale ha condannato i soci, ovvero i Comuni (ovvero i cittadini), al pagamento di 37 milioni di euro. Come? Nelle bollette elettriche, proprio come il canone.
 
Sarebbe questo, secondo il Governo, l'unico modo di far pagare i debiti, visto che molti sindaci si ostinano a non voler scucire nemmeno un euro. Una sorta di "rappresaglia" che costerà ai cittadini canavesani circa 450 euro a testa. Secondo le prime stime, una famiglia composta da tre persone si troverà nella bolletta dell'Enel un conto complessivo di 1365 euro da pagare «in tre comode rate» a partire dal mese di giugno. Questo, ovviamente, per i nuclei famigliari con tre persone: più persone fanno parte della famiglia, più si paga. Con dei distinguo, chiaramente. Il Ministero, trattandosi di una tassa «indiretta» (perchè sancita da un procedimento giudiziario) che riguarda i debiti accumulati dall'Asa fino al 2010, sconterà la posizione di chi, fino al 2010, non era ancora nato.
 
Ovvero: i bambini nati dal 2011 in poi non pagheranno nulla. Quelli nati tra il 2000 e il 2010 usufruiranno di uno sconto del 33%. Tutti gli altri pagheranno la cifra in pieno perchè, secondo le stime, un bambino di oltre dieci anni produce spazzatura come gli adulti. La stangata prenderà forma a giugno nelle bollette elettriche a meno che i sindaci non riescano a trovare una quadra prima della fine di maggio, ottenendo uno sconto dal commissario Asa, Stefano Ambrosini. La trattativa, però, non è ancora in corso. Quindi difficile che si riesca ad arrivare a una soluzione «scontata» prima della fine dell'anno. Questo significa che, intanto, le bollette con la stangata si dovranno pagare. Poi, forse, arriveranno anche dei rimborsi. Ma oggi è anche il primo aprile. Tutto può essere.
Dove è successo
Cronaca
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO -Trovate sei persone vive: proseguono le operazioni di soccorso - FOTO
SLAVINA SULL
In nottata gli uomini del CNSAS Piemonte - Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese hanno continuato a spalare neve. Insieme ai colleghi di Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna operano i tecnici della delegazione canavesana
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
DISASTRO ASA - Regione e Governo voltano le spalle al Canavese: niente accordo, i sindaci presentano ricorso
Colpo di scena: l'accordo sui debiti dell'ex consorzio pubblico salta in extremis. Il mancato aiuto da Roma e dalla Regione ha convinto i sindaci ad opporsi al Lodo Asa che l'anno scorso li ha condannati a pagare...
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese all'Abruzzo: all'opera i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico - FOTO
SLAVINA SULL
Si tratta di tecnici provenienti dalle delegazioni Canavesana, Cuneo, Mondovì, Ossola, Valsusa, oltre a due speleologi. La squadra è stata composta nella serata di ieri dopo la richiesta di rinforzi da parte della protezione civile
AGLIE' - Incendio in centro distrugge abitazione: vigili del fuoco combattono contro le fiamme - FOTO e VIDEO
AGLIE
Drammatico incendio in via Michela, pieno centro storico alladiese. Le fiamme si sono estese a un intero caseggiato. Vigili del fuoco al lavoro per domare le fiamme. Paura per i residenti della zona: tutti illesi
CUORGNE' - Spaccata nella notte: furto di gratta e vinci e sigarette
CUORGNE
Nel mirino la tabaccheria di corso Torino. Banditi messi in fuga dalla vigilanza. Indagini dei carabinieri cuorgnatesi in corso
RIVARA - Incidente stradale all'incrocio: due automobilisti feriti
RIVARA - Incidente stradale all
Schianto intorno alle 11, in corso Vittorio Emanuele, al bivio per Camagna. Si sono scontrate una Fiat Grande Punto e una Panda
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
LOCANA - Armi e arnesi da scasso in auto: due giovani denunciati
I materiali recuperati dai carabinieri a bordo dell'auto di due ragazzi di Cirié di 18 e 17 anni, entrambi denunciati a piede libero
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
CUORGNÈ - Ex tabaccaio intossicato dal monossido di carbonio: grave in ospedale
L'episodio in pieno centro a Cuorgnè dove un ex commerciante della città di 73 anni, residente in via Garibaldi, è rimasto gravemente intossicato dal malfunzionamento del riscaldamento
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
CASELLE - Record di passeggeri in aeroporto: quasi 4 milioni
Il Pertini registra il record storico di passeggeri superando il precedente record annuale del 2011. Crescita 7,8% rispetto all'anno scorso
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
LEINI - Insultano i vigili urbani su Facebook: quattro denunciati
Gli accusati, interrogati dagli agenti, hanno ammesso le proprie colpe, spiegando però che non pensavano «fosse un reato»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore