CANAVESE - Torna lo stato di massima allerta per gli incendi

| Il provvedimento della Regione Piemonte vieta tutte le azioni che possono determinare anche solo l'innesco di un incendio

+ Miei preferiti
CANAVESE - Torna lo stato di massima allerta per gli incendi
Torna l’emergenza incendi in tutto il Piemonte, Canavese compreso. Complici le condizioni atmosferiche che da ieri hanno visto il territorio piemontese colpito da una serie di roghi, particolarmente attivi nel torinese. Dalle prime segnalazioni e verifiche degli incendi in atto, il Sistema antincendi boschivi della Regione Piemonte (volontari Aib e Vigili del fuoco) si è attivato con interventi a San Carlo Canavese, Val della Torre, Bollengo, Bairo e Givoletto, nel Torinese; a Viarigi nell'Astigiano; a Paesana e Bagnolo Piemonte nel Cuneese; a Cremolino nell'Alessandrino; a Mottalciata in provincia di Biella. Altri incendi sono stati segnalati nella zona delle Vaude, tra Front Canavese, San Francesco e Corio.

Da ieri continua a essere attivo il fronte di Givoletto e Val della Torre. Dalle 8.30 di questa mattina stanno operando due elicotteri regionali e uno del Centro operativo aereo unificato (COAU). I sindaci dei due Comuni hanno aperto i rispettivi Centri operativi comunali (Coc). Per facilitare gli interventi di spegnimento è stata chiesta l'interruzione della linea elettrica ad alta tensione, pur assicurando la fornitura di energia nella zona. Al momento sono all’opera sul luogo 25 vigili del fuoco, 35 Aib e una squadra di droni per le valutazioni dell’estensione dell’incendio.

Questa mattina l’assessore alla Protezione civile, Alberto Valmaggia, ha effettuato un sopralluogo a Val della Torre e Givoletto, potendo costatare i danni provocati: «La mancanza di pioggia e il vento sono condizioni ideali per lo sprigionarsi di roghi. La Regione Piemonte ha pertanto ritenuto opportuno dichiarare lo stato di massima pericolosità per rischio incendi, che sarà in vigore da domani, 13 marzo, su tutto il territorio. Fondamentale anche l’attività di prevenzione da parte dei cittadini, sia evitando comportamenti pericolosi, sia segnalando i principi di incendio al numero unico 112».

Il provvedimento prevede, che, entro una distanza di cento metri dai terreni boscati, arbustivi e pascolivi, siano vietate le azioni che possono determinare anche solo potenzialmente l’innesco di incendio, quali: accendere fuochi, accendere fuochi pirotecnici, far brillare mine, usare apparecchi a fiamma o elettrici per tagliare metalli, usare apparati o apparecchiature che producano faville o brace, fumare, disperdere mozziconi o fiammiferi accesi, lasciare veicoli a motore incustoditi a contatto con materiale vegetale e combustibile, accendere lanterne volanti, o compiere ogni altra azione operazione che possa creare comunque pericolo mediato o immediato di incendio.

Cronaca
SAN BENIGNO - Denuncia contro la casa di riposo per la caduta di un'anziana
SAN BENIGNO - Denuncia contro la casa di riposo per la caduta di un
Sono gravi le condizioni di un'anziana signora, caduta durante le operazioni di sollevamento con l'elevatore
IVREA - Disservizi nell'erogazione dell'acqua da parte di Smat al quartiere Bellavista
IVREA - Disservizi nell
Riceviamo e pubblichiamo una lettera di una consumatrice del quartiere Bellavista, scontenta del trattamento ricevuto dal servizio clienti
VALPERGA - La nuova stagione porterà alcune novità al Cinema Ambra
VALPERGA - La nuova stagione porterà alcune novità al Cinema Ambra
Lunedi sera a prezzo ridotto e appuntamenti ed eventi speciali il mercoledi sera.
VILLANOVA CANAVESE - Chiusura temporanea della sp.724
VILLANOVA CANAVESE - Chiusura temporanea della sp.724
Chiusura il 21 e 22 agosto per lavori di manutenzione alla linea ferroviaria
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
CALUSO - Epidemia di leptospirosi in fase di contenimento al canile
L'infezione, partita da alcuni cani arrivati da un'azienda agricola di Val di Chy, verrà risolta entro tre settimane
LAVORO - Opportunità di lavoro in Ferrero
LAVORO - Opportunità di lavoro in Ferrero
Dall'operaio al marketing specialist, sono moltissime le posizioni aperte in una delle eccellenze italiane nel mondo
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
LAVORO - Tirocini retribuiti sul commercio estero con il progetto Yes!Lavoro
Ceipiemonte seleziona 16 giovani laureati e laureate per avviarli a un tirocinio full time retribuito (minimo 600 Euro) preceduto da un corso di formazione per Junior Export Manager.
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilità
PONTE PRETI - Bozzello tiene alta la guardia su mezzi pesanti e viabilità
26.000 firme raccolte e nulla si è ancora mosso: il ponte è stato dichiarato sicuro, ma nulla si è mosso sul fronte della viabilità
AGLIE' - Visita della giuria "Comuni Fioriti" per l'assegnazione del Marchio di Qualità
AGLIE
Il concorso si trasforma in una prestigiosa certificazione di qualità dell'ambiente di vita, valutando accoglienza, benessere, rispetto ed armonia
VESTIGNE' - Bimbo di cinque anni investito da una Fiat Punto
VESTIGNE
Trasportato con l'elisoccorso al Regina Margherita in codice rosso: è stato intubato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore