CANAVESE - Torna nelle farmacie la Giornata di Raccolta del Farmaco

| Nelle farmacie che aderiscono al progetto, sabato sarà possibile acquistare farmaci da banco che saranno donati ai poveri

+ Miei preferiti
CANAVESE - Torna nelle farmacie la Giornata di Raccolta del Farmaco
Sabato 10 febbraio, in oltre 3.800 farmacie italiane, avrà luogo la diciottesima edizione della Giornata di Raccolta del Farmaco, la cosiddetta #GRF. In questi punti vendita sarà possibile acquistare farmaci che non richiedono la ricetta medica (conosciuti anche come farmaci da banco) i quali verranno dati ad oltre 1700 Enti di Volontariato. Quest’ultimi assistono i poveri che vivono nel nostro paese e che spesso incontriamo quando andiamo al lavoro o quando passeggiamo nello svolgimento delle nostre attività quotidiane.

In questi 17 anni di #GRF i farmaci raccolti sono stati 4.400.000 per un importo stimato in 26 milioni di euro. Durante la Raccolta dello scorso 2017, grazie alla partecipazione di 14.000 volontari, sono stati distribuiti 375.000 farmaci, per un controvalore commerciale di oltre due milioni e mezzo di euro. In particolare, in Piemonte, la Giornata ha coinvolto 475 farmacie dove sono stati raccolti 47.000 farmaci, mentre gli enti convenzionati sono stati 175 per un totale di circa 40.000 persone assistite. Nella sola area metropolitana di Torino, gli enti convenzionati sono stati 50 e le 224 farmacie aderenti hanno raccolto 23.400 farmaci distribuiti a 26.000 assistiti.

L’iniziativa 2018 vedrà la partecipazione di circa venticinque farmacie in Canavese gemellate con circa una decina di enti convenzionati del territorio, tra cui la San Vincenzo de Paoli di Ivrea, la Caritas di Ciriè, l’associazione Santa Maria della Rotonda di Agliè e molte altre associazioni di Torino tra cui, a puro titolo esemplificativo, Camminare Insieme, Croce Rossa Italiana, la Comunità Madian, l’Associazione Premoli.

La #GRF si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, in collaborazione con Aifa, CdO Opere Sociali, Federfarma, Fofi, Federchimica Assosalute e BFResearch. Nel nostro territorio la Giornata ha avuto anche il patrocinio della Citta Metropolitana di Torino e della Regione Piemonte. Occorre però ricordare che senza il fattivo contributo di farmacisti e volontari la #GRF non potrebbe aver luogo. Clara Cairola, presidente di Banco Farmaceutico Torino Onlus ha ricordato che: «Spesso lo dimentichiamo o sembriamo non accorgercene ma, accanto a noi, ci sono persone che, se si ammalano, possono solo sperare che il malessere passi e che il freddo rigido dell’inverno non peggiori la loro condizione. Ciò che appare scontato, per milioni di poveri non lo è: la speranza degli indigenti di potersi curare è affidata alla generosità di chi è più fortunato. Invito chiunque possa permettersi una spesa di pochi euro a partecipare alla Giornata di Raccolta del Farmaco e a donare pensando che quel semplice gesto può letteralmente cambiare la vita a una persona».

Sergio Daniotti, presidente della Fondazione Banco Farmaceutico onlus ha spiegato che «l’iniziativa della #GRF è in linea con la mission delle farmacie di tutelare la salute della popolazione svolgendo nella società un ruolo sempre più attivo per migliorare la qualità di vita dei cittadini, a partire dai più fragili, tra i quali si registrano anche coloro che maggiormente risentono della crisi economica e hanno crescenti difficoltà a curarsi. Le farmacie confermano di essere un fondamentale punto di riferimento su tutto il territorio per l’intera collettività anche attivandosi, come stanno facendo con grande impegno professionale e organizzativo, per sviluppare i nuovi servizi sociosanitari di informazione e di prevenzione». Quindi un invito a tutti i lettori: sabato 10 febbraio cercate le farmacie che espongono la locandina del Banco, per aiutare il nostro prossimo nel bisogno. (P.R.)

Galleria fotografica
CANAVESE - Torna nelle farmacie la Giornata di Raccolta del Farmaco - immagine 1
CANAVESE - Torna nelle farmacie la Giornata di Raccolta del Farmaco - immagine 2
CANAVESE - Torna nelle farmacie la Giornata di Raccolta del Farmaco - immagine 3
Cronaca
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
RONCO CANAVESE - Il Francoprovenzale materia scolastica
Una novità per i sei alunni della pluriclasse della scuola elementare: una nuova materia curricolare il Francoprovenzale
CANAVESE - Il Ministero dell'Interno chiude i rubinetti: in difficoltà le associazioni che si occupano dei richiedenti asilo
CANAVESE - Il Ministero dell
Tra queste non fa eccezione la Mastropietro, la storica onlus di Cuorgnè che, dal 1984, si occupa di aiutare i più deboli. Sono circa nove mesi che dalla prefettura e dal consorzio Inrete non arriva il dovuto per i richiedenti asilo ospiti
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
RIVAROLO - Al Ciac il nuovo corso gratuito «Tecnico specializzato in Logistica integrata»
Il corso del Ciac è l'unico di questo tipo realizzato sul territorio canavesano e risponde alle precise richieste delle aziende
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
L’attività informativa dei militari della stazione di Castellamonte ha permesso di fermare Fabio Borria, 46 anni, fino ad allora resosi irreperibile all’estero, mentre usciva dall’abitazione dell’anziana donna
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
Apparentemente nullatenenti ma dall'alto tenore di vita, agli arrestati è stato contestato di aver portato fraudolentemente alla bancarotta una società del Torinese operante nel settore dell'edilizia
CALUSO-VISCHE-MAZZE' - Nuova raffica di furti nelle case della zona
CALUSO-VISCHE-MAZZE
I malviventi hanno agito soprattutto di notte ma, in alcuni casi, hanno preferito razziare gli alloggi anche nel tardo pomeriggio
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
Ha voluto conoscere di persona l'attività svolta con i giovani, con la boxe utilizzata come strumento di difesa personale
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
Il servizio viabilità della Città metropolitana di Torino informa di alcune limitazioni al traffico sulle strade del Canavese a seguito di due cantieri
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
Nonna Olga, nata in Francia ma originaria del Canavese, iniziò a lavorare ad appena undici anni nel lanificio di Castellamonte
FAVRIA - L'addio della comunità a Giovanni Cena
FAVRIA - L
I funerali avranno luogo in Favria venerdì 22 alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese. Veglia di preghiera nella stessa chiesa giovedì 21 alle 20.30
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore