CANAVESE - Truffa dello specchietto: attenzione sull'ex statale 460

| Sui social network si sono moltiplicate negli ultimi giorni le segnalazioni relative alla zona di Lombardore, Leini, Bosconero

+ Miei preferiti
CANAVESE - Truffa dello specchietto: attenzione sullex statale 460
Ancora segnalazioni, negli ultimi giorni, sull'ex statale 460 di tentativi, per fortuna non andati a buon fine, della tradizionale "truffa dello specchietto". Su internet e sui social network si sono moltiplicate negli ultimi giorni le segnalazioni relative a un'auto scura, nella zona di Lombardore, Leini, Bosconero, a bordo della quale viaggiano due soggetti intenti ad avvicinare gli altri automobilisti con la scusa di un presunto danno patito dall'autoveicolo. Un trucco decisamente vecchio ma che, evidentemente, va ancora di moda. Di solito i malviventi prendono di mira anziani o donne sole al volante. Massima attenzione quindi: l'invito è sempre quello di chiamare il 112 o il 113. Le segnalazioni sul Canavese sono arrivate negli ultimi giorni della scorsa settimana. Nelle ultime ore, per fortuna, non sono arrivate altre segnalazioni in merito.
 
La truffa dello specchietto è la più utilizzata sulle strade per spillare euro agli automobilisti inducendoli a pagare una somma per riparare un danno causato all’auto del truffatore, anche se in realtà la rottura delle specchietto non è mai avvenuta. «Si tratta di un trucco molto semplice – avvertono dall'Adico, l'Associazione Difesa Consumatori – che consiste nel far credere all’automobilista che la sua macchina, abbia involontariamente urtato il retrovisore dell’auto di chi sta mettendo in atto la truffa. La vittime sentirà il rumore di un colpo secco molto forte sulla propria carrozzeria, di solito sulla fiancata, (provocato in realtà da una pallina, un bastone) dando l’illusione di un urto immediato».
 
Subito dopo entrano in scena i lampeggianti e un auto vi intimerà di fermarvi. Il conducente sostenendo che gli è stato rotto lo specchietto, indicando il suo retrovisore chiaramente già danneggiato vi convincerà ad un esborso di 100 o 200 euro senza mettere di mezzo assicurazione o vigili. «A questo la vittima paga, convinto di aver recato un danno, o per paura che dalla truffa si passi alla rissa. Se vi trovate vittime di simili segnali quali colpo, lampeggianti, uomo minaccioso che chiede di accostare – suggerisce il presidente dell’Adico, Carlo Garofolini – non fermatevi e chiamate le forze dell'ordine dal cellulare restando all’interno della vostra auto».
Dove è successo
Cronaca
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l'intervento del Ministro Orlando
IVREA - Carcere esplosivo: chiesto l
La politica regionale, Sinistra, Radicali e Movimento 5 Stelle, chiedono interventi urgenti prima che la situazione degeneri
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
OZEGNA - Si ribalta al distributore per evitare una moto - FOTO
Incidente stradale oggi alla Q8 lungo la provinciale tra Ozegna e Rivarolo. Miracolosamente quasi illeso il conducente
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
CASELLE - Polizia recupera 330 mila euro su auto diretta in aeroporto
Due italiani denunciati per riciclaggio. All'operazione, con la polizia stradale, ha partecipato anche la guardia di finanza
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
RIVAROLO - Alla Santissima Annunziata una lezione con la Cri - FOTO
Su richiesta di molte famiglie l'istituto Santissima Annunziata di Rivarolo Canavese ha organizzato con la Croce Rossa un momento di formazione per gli allievi
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
BANCHETTE - Altro incendio alla media: scuola di nuovo chiusa
Nella notte la banda ha colpito di nuovo, dando fuoco ai computer del plesso "B", l'unico agibile dopo l'incendio di domenica
COLLERETTO - Niente più monetine nel chiosco dell'acqua Smat
COLLERETTO - Niente più monetine nel chiosco dell
Dal 24 maggio l'acqua potrà essere prelevata sono con la scheda ricaricabile in distribuzione dal box del palazzo comunale
IVREA - Un altro evaso dai domiciliari arrestato dai carabinieri
IVREA - Un altro evaso dai domiciliari arrestato dai carabinieri
Un ragazzo di 28 anni residente in città notato da una pattuglia in pieno pomeriggio mentre percorreva corso Botta
VOLPIANO-LEINI - A Settimo l'assemblea dei soci di NovaCoop
VOLPIANO-LEINI - A Settimo l
All'ordine del giorno l’approvazione del Bilancio 2016, chiuso con ricavi da vendite e prestazioni per circa 11 milioni di euro
CANAVESANA E TORINO-CERES - Da domani niente treni sulla Rivarolo-Pont e Germagnano-Ceres - TUTTI GLI ORARI DEI BUS
CANAVESANA E TORINO-CERES - Da domani niente treni sulla Rivarolo-Pont e Germagnano-Ceres - TUTTI GLI ORARI DEI BUS
Oggi altri quattro convogli cancellati per mancanza di personale. Dovrebbe trattarsi dell'ultimo giorno di disagi: con meno treni nell'orario, Gtt dovrebbe riuscire a garantire il servizio
CASTELLAMONTE - Incendio alloggio: salvi pensionato e cane - VIDEO
CASTELLAMONTE - Incendio alloggio: salvi pensionato e cane - VIDEO
Le fiamme divampate in via Massimo D'Azeglio, pieno centro storico. Il rogo partito da un malfunzionamento della tv
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore