CANAVESE - Truffa dello specchietto: attenzione sulla 460

| Numerose segnalazioni dalla zona di Bosconero, Feletto, Rivarolo

+ Miei preferiti
CANAVESE - Truffa dello specchietto: attenzione sulla 460
Massima allerta sulla ex statale 460 dove si sarebbero moltiplicati, negli ultimi giorni, i tentativi di "truffa dello specchietto" ai danni di numerosi automobilisti. L'appello è stato lanciato da alcuni utenti Facebook che, passando nella zona di Bosconero, Feletto e Rivarolo Canavese, hanno incrociato un uomo a bordo di una Polo grigia intento ad avvicinare gli altri automobilisti con la scusa di un presunto danno patito dall'autoveicolo. 
 
La truffa dello specchietto è la più utilizzata sulle strade per spillare euro agli automobilisti inducendoli a pagare una somma per riparare un danno causato all’auto del truffatore, anche se in realtà la rottura delle specchietto non è mai avvenuta. «Si tratta di un trucco molto semplice – avvertono dall'Adico, l'Associazione Difesa Consumatori – che consiste nel far credere all’automobilista che la sua macchina, abbia involontariamente urtato il retrovisore dell’auto di chi sta mettendo in atto la truffa. La vittime sentirà il rumore di un colpo secco molto forte sulla propria carrozzeria, di solito sulla fiancata, (provocato in realtà da una pallina, un bastone) dando l’illusione di un urto immediato».
 
Subito dopo entrano in scena i lampeggianti e un auto vi intimerà di fermarvi. Il conducente sostenendo che gli è stato rotto lo specchietto, indicando il suo retrovisore chiaramente già danneggiato vi convincerà ad un esborso di 100 o 200 euro senza mettere di mezzo assicurazione o vigili. «A questo la vittima paga, convinto di aver recato un danno, o per paura che dalla truffa si passi alla rissa. Se vi trovate vittime di simili segnali quali colpo, lampeggianti, uomo minaccioso che chiede di accostare – suggerisce il presidente dell’Adico, Carlo Garofolini – non fermatevi e chiamate le forze dell'ordine dal cellulare restando all’interno della vostra auto».
Cronaca
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
Un 50enne italiano senza fissa dimora, Roberto M., ha dato fuoco a sette pullman di proprietà della Gtt “perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto”...
CIRIE' - Incendio doloso devasta i bus: sospetto piromane portato in caserma dai carabinieri - FOTO E VIDEO
CIRIE
Svolta nelle indagini. Secondo i primi riscontri il rogo sarebbe partito da un pneumatico. In un attimo le fiamme hanno avvolto diversi mezzi della Gtt che, come sempre, erano stati parcheggiati nel piazzale della stazione
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
Ha iniziato la carriera professionale nel 2005 all'Azienda Ospedaliera OIRM-Sant'Anna di Torino. E' in Canavese dal 2007
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
Decretati i vincitori del premio di pittura e grafica «Andare oltre... nella luce». Primo posto per «La via del cuore» di Bramati
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
Per il momento non è esclusa l’ipotesi che le fiamme siano state appiccate di proposito. Del resto a Cirié e dintorni sono mesi che qualche piromane si diverte ad incendiare le auto in sosta
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore