CANAVESE - TUMORI E INCIDENTI LE PRIME CAUSE DI MORTE

| Secondo i dati dell'Asl To4 in aumento le patologie cardiovascolari

+ Miei preferiti
CANAVESE - TUMORI E INCIDENTI LE PRIME CAUSE DI MORTE
L'Asl To4 di Ivrea ha diffuso questa mattina, a Chivasso, i dati sullo "stato di salute" della popolazione nel territorio dell'azienda sanitaria. Il Canavese non si discosta molto dalle medie regionali e nazionali per interventi sanitari, ricoveri e cause di mortalità. «Questo documento – spiega il direttore generale dell'Asl, Flavio Boraso – per quanto rappresenti una fotografia parziale dello stato di salute della nostra popolazione, contribuisce a indirizzare le risorse economiche, non infinite, verso gli obiettivi più efficaci e utili al benessere della nostra comunità, ovviamente in linea con gli obiettivi di salute definiti a livello regionale».
 
LA POPOLAZIONE
Secondo i dati l’azienda ha una popolazione di riferimento di 516.458 residenti nel 2012, 4.333 nati e 5.714 deceduti nello stesso anno. Gli anziani oltre i 65 anni d’età sono 116.949 e rappresentano il 23% della popolazione totale. I distretti di Cuorgnè e di Ivrea sono i più anziani dell’ASL (età media circa 44 anni per gli uomini e 48 per le donne), mentre Settimo Torinese e Chivasso sono i distretti più giovani (età media circa 42 anni per gli uomini e 44 per le donne).
 
CAUSE DI MORTALITA'
Tra le donne, le prime tre cause di decesso sono le patologie cardiovascolari seguite dai tumori e quindi dalle malattie respiratorie, (rispettivamente 136, 128 e 29 morti per 100.000 residenti), mentre per i maschi in primis ci sono i tumori seguiti dalle patologie cardiovascolari e quindi dalle malattie del sistema respiratorio (rispettivamente 219, 201 e 44 morti per 100.000 residenti). Inoltre, per gli uomini la quarta causa di morte è quella legata agli incidenti (39 morti per 100.000 residenti), all’interno della quale una componente importante è quella relativa agli incidenti stradali.
 
I TUMORI
Entrando nello specifico, nell’ambito dei tumori tra gli uomini ha ancora la predominanza il tumore della trachea, dei bronchi e del polmone (65 morti per 100.000 residenti), seguito dal tumore del colon (25 per 100.000) e quindi dal tumore della prostata (16 per 100.000); per le donne, invece, il primato è ancora mantenuto dal tumore della mammella (23 per 100.000), seguito dal tumore della trachea, dei bronchi e del polmone (14 per 100.000) e quindi dal tumore del colon (13 per 100.000). 
 
I RICOVERI
Il carico assistenziale ospedaliero nell’ambito dell’ASL TO4 è rilevato attraverso le schede di dimissione ospedaliera (SDO). Si riscontra che le patologie più presenti, oggetto di ricovero nella nostra Azienda, sono per le donne quelle dell’apparato circolatorio (5.389 ricoveri), seguite dai problemi a livello osseo e muscolare (3.974), dalle patologie del sistema nervoso (3.737 ricoveri, di cui una parte consistente è rappresentata dagli interventi di cataratta) e quelle dell’apparato digerente (2.843). Per i maschi, invece, sono in primo piano i ricoveri per le patologie cardiovascolari (7.466 ricoveri), seguiti da quelli per le malattie dell’apparato digerente (4.085), del sistema nervoso (3.361) e, infine, per le malattie a livello osseo e muscolare (3.234). 
 
Le mappe di distribuzione dei ricoveri elaborate dal Servizio di Epidemiologia sovrazonale di Grugliasco evidenziano, poi, un eccesso di ricoveri per tumore nel Distretto di Cuorgnè per i maschi (il rischio relativo è tra 104 e 107, quindi con una percentuale di eccesso che varia tra il 4 e il 7% rispetto al dato regionale), per patologie respiratorie nel ciriacese (rischio relativo tra 111 e 131) e per incidenti nell’area di Ivrea (rischio relativo tra 112 e 118). Ma tutti i Distretti sanitari dell’ASL TO4 sono caratterizzati da un’alta presenza di ricoveri per le patologie cardiovascolari (rischio relativo tra 106 e 116, quindi  con una percentuale di eccesso che varia tra il 6 e il 16% in più rispetto alla Regione).
 
INCIDENTI DOMESTICI
La relazione pone poi una lente di ingrandimento sui dati dei Pronto Soccorso relativi agli incidenti domestici, rilevati grazie a uno specifico studio regionale. Gli incidenti domestici rappresentano il 10-11% degli accessi in Pronto Soccorso nella nostra Azienda (dato sovrapponibile a quello regionale), più attribuiti ai maschi nell’età infantile e alle femmine nella terza età. Nell’ASL TO4 si passa da 18.795 accessi per incidente domestico nel 2008 a 26.166 nel 2010. La spesa sanitaria media per incidente per persona si aggira attorno a 94 euro nel 2010 (circa 2 milioni e mezzo di euro complessivi), conforme ai valori regionali dello stesso anno.
Cronaca
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
PONT CANAVESE - Un annullo filatelico per il «Concert dla Rua»
Poste Italiane, in occasione della XXIII^ Edizione «Concert dla Rua» la notte della Pace, partecipa con un annullo filatelico
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
CALUSO - Ha un rapporto con una prostituta poi la rapina
I due si sono appartati lungo una strada di campagna tra Caluso e Barone. Dopo il rapporto l'uomo l'ha rapinata
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
CERESOLE-LOCANA - In volo con le api e gli aquiloni
Proseguono le escursioni in bus da Torino, con partenza dalla stazione di Porta Susa, proposte dal circuito "Strada Gran Paradiso"
PAVONE CANAVESE - Trovato morto nel torrente Chiusella: dramma per un pescatore
PAVONE CANAVESE - Trovato morto nel torrente Chiusella: dramma per un pescatore
Saranno le indagini dei carabinieri della compagnia di Ivrea a fare luce sulla morte di un pescatore residente in zona trovato privo di vita, ieri sera, nelle acque del torrente Chiusella. A dare l'allarme sono stati i figli dell'uomo
COLLERETTO G. - Il Bioindustry Park nel network della ricerca
COLLERETTO G. - Il Bioindustry Park nel network della ricerca
Sono stati sottoscritti gli accordi tra l'Infn Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e i primi Bic Business Innovation Centre
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
MONGOL RALLY - Si spacca il vetro ma «Il Pandone» viaggia lo stesso - FOTO
Il duo di Valperga, a bordo di una mitica Panda (vecchio modello) ha già dovuto dribblare alla Cristiano Ronaldo alcune inevitabili sfighe...
VIALFRE' - Torna Apolide, il «Green Man Festival» italiano nell'area naturalistica Pianezze
VIALFRE
Apolide significa senza cittadinanza, senza casa. Il festival nasce 15 anni fa grazie all'associazione To Locals, nel piccolo paese di Alpette con il nome di Alpette Rock Free Festival
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
IVREA - Operaio muore punto da una vespa: condannato il datore di lavoro
E' quanto ha deciso oggi il giudice Ludovico Morello del tribunale di Ivrea a conclusione del processo di primo grado che vedeva alla sbarra, per omicidio colposo, un imprenditore di 46 anni del cuneese. La vittima aveva 44 anni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore