CANAVESE - Un corso per non farsi picchiare in ospedale riservato a medici e infermieri dell'Asl To4

| Il primo corso, che si articola in tre edizioni di cui la prima si svolgerà il prossimo 28 marzo, è rivolto ai servizi ad alto rischio. I destinatari, infatti, sono medici e infermieri che lavorano nei pronto soccorso dell'azienda sanitaria

+ Miei preferiti
CANAVESE - Un corso per non farsi picchiare in ospedale riservato a medici e infermieri dellAsl To4
Dopo le aggressioni al personale negli ospedali di Ivrea, Ciriè e Chivasso, l'Asl To4 continua nell'operazione sicurezza. «Lavoriamo continuamente per fronteggiare il problema della violenza nei confronti dei nostri operatori, agendo su più fronti in modo sistematico. Abbiamo identificato i fattori di rischio per la sicurezza del personale ospedaliero e attuato le opportune strategie preventive, che vanno dalla definizione di disposizioni sulla chiusura serale dei reparti e sulla chiusura notturna degli accessi ai presidi ospedalieri a misure di tipo tecnologico, come l’installazione di ulteriori citofoni per l’accesso regolato nei reparti fuori dagli orari di visita e di ulteriori dispositivi di videosorveglianza. Abbiamo realizzato sul tema una campagna di informazione congiunta con il Collegio IPASVI Provinciale di Torino e con l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Torino. Abbiamo appena assegnato con una gara d’appalto a una società competente nel settore il compito di elaborare un piano per garantire la sicurezza dei nostri ospedali e delle postazioni di guardia medica, utilizzando la tecnologia e le risorse umane. E ora abbiamo progettato un corso per la prevenzione degli atti di violenza a danno degli operatori», così il direttore generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone.

Il primo corso, che si articola in tre edizioni di cui la prima si svolgerà il prossimo 28 marzo, è rivolto ai servizi ad alto rischio. I destinatari, infatti, sono i medici, gli infermieri, gli psicologi, gli educatori professionali, gli assistenti sociali, gli operatori socio sanitari e gli amministrativi che lavorano presso i pronto soccorso, il Dipartimento di Salute Mentale e il Servizio per le Dipendenze (SerD). Seguiranno corsi successivi rivolti ai Servizi a medio e a basso rischio.

La finalità del corso è quella di informare e formare gli operatori sui metodi di riconoscimento di segnali di pericolo o di situazioni che possono condurre a episodi di violenza e sulle metodologie per la prevenzione e la gestione degli stessi.
Gli obiettivi formativi specifici sono quelli di illustrare il protocollo aziendale per la prevenzione e la gestione degli episodi di violenza ai danni degli operatori, di identificare le fasi del ciclo dell’aggressione, di individuare le strategie utili a prevenire l’aggressione e a ridurre l’amplificazione della violenza, di descrivere le strategie comunicative e relazionali che favoriscono la descalation e di riconoscere l’opportunità di rielaborare gli eventi aggressivi.

Cronaca
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora è al Cto
BANCHETTE - 25enne cade dal balcone del terzo piano: ora è al Cto
A causa dell'impatto con l'asfalto ha riportato fratture e contusioni su tutto il corpo ma non sarebbe in pericolo di vita
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell'ospedale in gravi condizioni
IVREA - Caso di legionella in carcere: detenuto finisce nel reparto di rianimazione dell
Il servizio di igiene e sanità pubblica dell'Asl To4 sta effettuando alcuni accertamenti per risalire all'origine dell'infezione che non si trasmette da persona a persona ma, per via respiratoria, mediante inalazione e aspirazione
IVREA - Geloso dell'ex moglie la sperona con l'auto: condannato
IVREA - Geloso dell
Dopo il divorzio l'uomo e l'ex moglie vivevano insieme ma lui, per gelosia, la seguiva, la insultava e le ha persino speronato l'auto
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
VALLE SOANA - Sci: impianti regolarmente aperti a Piamprato in questo weekend
Intanto fervono i preparativi per la gara di domenica 2 febbraio quando andrà in scena il memorial Beppe Peila
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
IVREA - Ricercato per furto arrestato dalla polizia a Torino
L'uomo, originario della Romania, deve scontare una pena residua totale di 12 mesi e 25 giorni di reclusione per diversi furti
PIVERONE - Niente elemosina: fedele taglia le gomme all'auto del parroco. Ora va a processo per tentata estorsione e danneggiamento
PIVERONE - Niente elemosina: fedele taglia le gomme all
Nel febbraio 2016 aveva chiesto soldi a don Genesio Berghino. Al suo rifiuto gli aveva bucato le gomme dell'auto e lasciato un bigliettino di minacce
BOSCONERO - La Eaton licenzia due impiegate: scatta lo sciopero
BOSCONERO - La Eaton licenzia due impiegate: scatta lo sciopero
Per il 24 sono già state annunciate 4 ore di sciopero con uscita anticipata. I sindacati chiedono di ritirare la procedura
DISASTRO MANITAL - Perquisizioni della guardia di finanza nella sede di Ivrea: c'è un'inchiesta per truffa
DISASTRO MANITAL - Perquisizioni della guardia di finanza nella sede di Ivrea: c
Nel mirino degli accertamenti sono finiti i nuovi manager dell'azienda, che fanno riferimento al fondo «Igi Investimenti», e le procedure seguite per l'acquisizione, compresi i 50 milioni di euro garantiti per il via libera all'operazione
SAN MAURIZIO - Le famiglie dei piccoli vandali pagano i danni
SAN MAURIZIO - Le famiglie dei piccoli vandali pagano i danni
Sono due 14enni i vandali che negli ultimi giorni del 2019 hanno imbrattato il parco giochi di Villa Doria e il condominio vicino
INQUINAMENTO - Allerta viola: scatta il blocco di tutti i veicoli euro 5 a Torino e cintura
INQUINAMENTO - Allerta viola: scatta il blocco di tutti i veicoli euro 5 a Torino e cintura
Comuni interessati da venerdì 17: Torino, Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore