CANAVESE - Un corso per non farsi picchiare in ospedale riservato a medici e infermieri dell'Asl To4

| Il primo corso, che si articola in tre edizioni di cui la prima si svolgerà il prossimo 28 marzo, è rivolto ai servizi ad alto rischio. I destinatari, infatti, sono medici e infermieri che lavorano nei pronto soccorso dell'azienda sanitaria

+ Miei preferiti
CANAVESE - Un corso per non farsi picchiare in ospedale riservato a medici e infermieri dellAsl To4
Dopo le aggressioni al personale negli ospedali di Ivrea, Ciriè e Chivasso, l'Asl To4 continua nell'operazione sicurezza. «Lavoriamo continuamente per fronteggiare il problema della violenza nei confronti dei nostri operatori, agendo su più fronti in modo sistematico. Abbiamo identificato i fattori di rischio per la sicurezza del personale ospedaliero e attuato le opportune strategie preventive, che vanno dalla definizione di disposizioni sulla chiusura serale dei reparti e sulla chiusura notturna degli accessi ai presidi ospedalieri a misure di tipo tecnologico, come l’installazione di ulteriori citofoni per l’accesso regolato nei reparti fuori dagli orari di visita e di ulteriori dispositivi di videosorveglianza. Abbiamo realizzato sul tema una campagna di informazione congiunta con il Collegio IPASVI Provinciale di Torino e con l’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Torino. Abbiamo appena assegnato con una gara d’appalto a una società competente nel settore il compito di elaborare un piano per garantire la sicurezza dei nostri ospedali e delle postazioni di guardia medica, utilizzando la tecnologia e le risorse umane. E ora abbiamo progettato un corso per la prevenzione degli atti di violenza a danno degli operatori», così il direttore generale dell’Asl To4, Lorenzo Ardissone.

Il primo corso, che si articola in tre edizioni di cui la prima si svolgerà il prossimo 28 marzo, è rivolto ai servizi ad alto rischio. I destinatari, infatti, sono i medici, gli infermieri, gli psicologi, gli educatori professionali, gli assistenti sociali, gli operatori socio sanitari e gli amministrativi che lavorano presso i pronto soccorso, il Dipartimento di Salute Mentale e il Servizio per le Dipendenze (SerD). Seguiranno corsi successivi rivolti ai Servizi a medio e a basso rischio.

La finalità del corso è quella di informare e formare gli operatori sui metodi di riconoscimento di segnali di pericolo o di situazioni che possono condurre a episodi di violenza e sulle metodologie per la prevenzione e la gestione degli stessi.
Gli obiettivi formativi specifici sono quelli di illustrare il protocollo aziendale per la prevenzione e la gestione degli episodi di violenza ai danni degli operatori, di identificare le fasi del ciclo dell’aggressione, di individuare le strategie utili a prevenire l’aggressione e a ridurre l’amplificazione della violenza, di descrivere le strategie comunicative e relazionali che favoriscono la descalation e di riconoscere l’opportunità di rielaborare gli eventi aggressivi.

Dove è successo
Cronaca
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - VIDEO SHOCK: L'IMPATTO TRA IL TRENO E IL CAMION
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - VIDEO SHOCK: L
L'autista del tir è indagato per omicidio colposo e disastro ferroviario. Ma gli accertamenti della procura di Ivrea sono solo all'inizio. Probabilmente verranno individuate nelle prossime ore ulteriori responsabilità
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO
TRAGEDIA A CALUSO - Legambiente: «Grande dolore e rabbia per una tragedia evitabile» - FOTO
«Sono 30 anni - ricorda l'associazione dei pendolari - che gli enti interessati discutono un progetto per eliminare il passaggio a livello di Arè. Come troppo spesso accade in questo sfortunato Paese, i progetti rimangono sulla carta»
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Il camion è rimasto bloccato tra le sbarre del passaggio a livello - VIDEO DALL'ALTO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Il camion è rimasto bloccato tra le sbarre del passaggio a livello - VIDEO DALL
Si è concluso a Ivrea l'interrogatorio del camionista accusato di omicidio colposo e disastro ferroviario per l'incidente di ieri sera a Caluso: un treno regionale ha travolto un trasporto eccezionale diretto a Foglizzo. Due i morti
PERTUSIO - Con l'auto nella scarpata: tre ragazze ferite nella notte
PERTUSIO - Con l
L'incidente è avvenuto lungo la strada che scende dalla frazione di Piandane. Le tre trasportate al pronto soccorso di Ivrea
RIVAROLO - Un altro incidente stradale, un uomo ferito - FOTO
RIVAROLO - Un altro incidente stradale, un uomo ferito - FOTO
Lo schianto oggi pomeriggio. Una Punto è finita sul lato strada all'improvviso andando a centrare un'auto parcheggiata
TRAGEDIA A CALUSO - L'autista del tir indagato per disastro ferroviario - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A CALUSO - L
In totale sono state 25 le persone soccorse dal personale del 118. Due i morti: il macchinista del treno, residente a Ivrea, e un autista della scorta del trasporto eccezionale. Tre feriti sono al Cto. Tra questi la capotreno che è in coma
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
DISASTRO FERROVIARIO, UN MORTO E NUMEROSI FERITI A CALUSO
Un treno ha travolto un trasporto eccezionale al passaggio livello di Arè
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - La linea Chivasso-Ivrea bloccata: si viaggia solo sui bus - VIDEO
Resterà bloccata fino a data da destinarsi la circolazione ferroviaria sulla linea Chivasso-Ivrea-Aosta nel tratto interessato dall'incidente che, ieri sera, è costato la vita a due persone tra le stazioni di Rodallo e Caluso
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
DISASTRO FERROVIARIO A CALUSO - Tragico bilancio: due morti e venti feriti - FOTO e VIDEO
Scontro tra un treno regionale e un tir. Muore il macchinista del convoglio, residente a Ivrea, e un autotrasportatore. Il capotreno è in coma farmacologico. La procura ha aperto un fascicolo. La linea interrotta a tempo indeterminato
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
IVREA - I «segreti» del soccorso alpino in un film
La proiezione del film, per il nostro territorio, avverrà presso l'area incontri dello ZAC, al Movicentro di Ivrea, giovedì 24 maggio alle ore 21
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore