CANAVESE - «Un pasto al giorno» a Rivarolo, San Giorgio e San Giusto

| Un’offerta libera in cambio di un pacco di pasta da poco più di 100 grammi

+ Miei preferiti
CANAVESE - «Un pasto al giorno» a Rivarolo, San Giorgio e San Giusto
Torna anche in Canavese l’iniziativa “Un pasto al giorno”, giunta alla sua ottava edizione. Il 29 e 30 ottobre, i volontari dell'Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII saranno in 1000 piazze Italiane ed estere. In Canavese sono previste postazioni a Rivarolo Canavese (via Palma di Cesnola 15), San Giorgio Canavese (piazza Ippolito San Giorgio 1) e San Giusto Canavese (piazza della chiesa 1).
 
In cosa consiste? Un’offerta libera in cambio di un pacco di pasta da poco più di 100 grammi - una vera e propria porzione, il pasto di un giorno, appunto. Una donazione grazie alla quale la Apg23 potrà continuare a garantire un aiuto agli oltre 41mila fratelli in difficoltà, gli ultimi, che ogni giorno mette a tavola nelle sue oltre 600 realtà di accoglienza in 38 paesi del mondo.
 
Verrà anche consegnato un piccolo “ricettario antispreco”, con piatti sfiziosi da realizzare utilizzando ingredienti che, solitamente, vengono scartati. Coldiretti ha recentemente calcolato che il valore monetario degli sprechi alimentari ammonta a 12,5 miliardi, di cui il 54% proveniente proprio dal consumo, il 15% dalla ristorazione, l’8% dall’agricoltura e il 2% dalla trasformazione. Educare al consumo responsabile partendo dalle nostre abitudini in cucina, anche con un ‘tocco gourmet’, è la chiave per creare una nuova cultura.
 
Solidarietà, responsabilità e dignità, dunque, sono le chiavi per riequilibrare questo sbilanciamento, creando da un lato una nuova cultura del riutilizzo e attribuendo dall'altro un’importanza nuova sia a chi ha bisogno di aiuto sia a chi lo sostiene attestando un protagonismo attivo di entrambi e stabilendo tra loro una forte connessione: la fraternità. «Anche attraverso il cibo si realizza la dignità dell’uomo - afferma Giovanni Ramonda, responsabile generale della APG23 - perché significa affermare e rispettare il diritto al cibo: uno dei diritti umani fondamentali. E ritroviamo questo messaggio anche nel Pontificato di Papa Francesco, che più volte ha individuato nello spreco anche una chiave di lettura metaforica della nostra so cietà. L’eccedenza, la facilità di ‘buttar via’ infatti, è sinonimo di indifferenze ed insensibilità, gli stessi atteggiamenti che portano all’emarginazione di tanti nostri concittadini, lasciati soli ad affrontare i problemi e le difficoltà della vita. Il nostro ‘pacco di pasta’, dunque, vuol essere il simbolo di un nuovo patto sociale, che consente di accrescere se stessi aiutando gli altri, per affermare il concetto di diritto al cibo».
 
Per maggiori informazioni sull’iniziativa consultare il sito www.unpastoalgiorno.org.
Galleria fotografica
CANAVESE - «Un pasto al giorno» a Rivarolo, San Giorgio e San Giusto - immagine 1
CANAVESE - «Un pasto al giorno» a Rivarolo, San Giorgio e San Giusto - immagine 2
CANAVESE - «Un pasto al giorno» a Rivarolo, San Giorgio e San Giusto - immagine 3
Dove è successo
Cronaca
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - E' stato Gabriele Defilippi a strangolare Gloria Rosboch
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - E
Defilippi e Obert si sono rimpallati la responsabilità per mesi. Caterina Abbattista, invece, secondo la procura, ha «avallato e istigato il figlio nel suo proposito di eliminare la professoressa Rosboch»
IVREA - Il soccorso alpino ha festeggiato i suoi sessant'anni
IVREA - Il soccorso alpino ha festeggiato i suoi sessant
Erano presenti quasi tutti i Capi Stazione ed i Delegati che si sono succeduti negli anni, tra cui Aldo Pagani e Arnaldo Gambotto
RIVAROLO - Camion tira giù il palo: via della Lumaca chiusa - FOTO
RIVAROLO - Camion tira giù il palo: via della Lumaca chiusa - FOTO
Disagi questa sera a causa di una manovra errata di un camionista. Sul posto i vigili del fuoco e la polizia municipale di Rivarolo
CUORGNE' - Un libro per ricordare don Franco Peradotto
CUORGNE
Lunedì al circolo della Stampa, in corso Stati Uniti a Torino, è stato presentato «Caro don Franco»
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiuse le indagini sul caso Rosboch: anche Caterina Abbattista accusata dell'omicidio
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiuse le indagini sul caso Rosboch: anche Caterina Abbattista accusata dell
Nei prossimi giorni la procura di Ivrea formalizzerà le richieste di rinvio a giudizio. Defilippi e Obert, con tutta probabilità, ricorreranno al rito abbreviato per evitare l'ergastolo. Il processo nel corso del nuovo anno
BORGARO - Minori nella sala bingo: la polizia chiude il locale. Multa di 73 mila euro per i titolari
BORGARO - Minori nella sala bingo: la polizia chiude il locale. Multa di 73 mila euro per i titolari
Le due giovani si erano recate nella sala giochi in compagnia delle rispettive madri. E’ stata notificata da personale della Polizia Amministrativa e Sociale la chiusura di 10 giorni della sala bingo
CASTELLAMONTE - Lavori alle fognature: sindaco archiviato
CASTELLAMONTE - Lavori alle fognature: sindaco archiviato
Ad un anno dall'iscrizione nel registro degli indagati, la procura ha chiuso così il procedimento partito da un'indagine del Noe
NOASCA - Il paese degli alberi di Natale
NOASCA - Il paese degli alberi di Natale
Ogni abitante di Noasca potrà sbizzarrire la propria fantasia creando uno o più alberi natalizi
ALPETTE - Torna la suggestiva «Festa della Luce»
ALPETTE - Torna la suggestiva «Festa della Luce»
Iniziativa organizzata anche per questa edizione dall'associazione “La Neve dell’Ammiraglio”
REFERENDUM - Dimentica la suoneria e fotografa la scheda: denunciato un elettore al seggio di Borgaro
REFERENDUM - Dimentica la suoneria e fotografa la scheda: denunciato un elettore al seggio di Borgaro
Un 47enne di Borgaro Torinese è stato denunciato dai carabinieri di Caselle per aver fotografato la scheda elettorale all'interno delle cabine della scuola elementare «Defassi». E' successo domenica nel corso delle operazioni di voto
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore