CANAVESE - Una meningite ben curata: una storia a lieto fine

| A volte, le cose precipitano (purtroppo). A volte no. Allo scampato pericolo la conferma che c'è anche una sanità che funziona

+ Miei preferiti
CANAVESE - Una meningite ben curata: una storia a lieto fine
Un caso di meningite genera sempre paura e stato di emergenza. Anche perchè, come purtroppo insegnano le recenti cronache del Canavese, di meningite si può anche morire. E anche quando una malattia così devastante non è contagiosa, la paura è sempre il primo stato d'animo con il quale dover fare i conti. A volte, le cose precipitano (purtroppo). A volte no. Così quando il pericolo è scampato ci si rende conto che c'è anche una sanità che funziona. Sulle pagine di QC ospitiamo spesso le lamentele (doverose) di utenti alle prese con i disservizi della sanità locale. Ed è quindi doveroso pubblicare queste due righe che ci ha inviato una famiglia del ciriacese che ha dovuto affrontare un caso di meningite. Con tanto di ringraziamenti a quei medici e a quei volontari della croce rossa che si sono dati da fare in quei giorni estremamente difficili.
 
«Febbre alta e stato confusionale. La corsa in ospedale. Un'ansia crescente di fronte ad una diagnosi che non arriva. Non capiscono cosa sia. Ancora un esame, l'ultimo: è meningite; ricostruiscono così i fatti, mentre la paura piomba prepotente su una famiglia delle Valli di Lanzo. "Non è contagiosa" assicurano i medici, ma non è sufficiente a calmare la forte preoccupazione dei parenti. 
 
Sono passati più di quindici giorni dalla sera del ricovero, era il 5 febbraio, ed ora, che quella paura è solo un ricordo, la famiglia sente il bisogno di ringraziare tutti. Un ringraziamento che parte direttamente dal cuore e vuole raggiungere i volontari della Croce Rossa e lo staff medico, e infermieristico, del Pronto Soccorso e dei reparti di Rianimazione e Neurologia dell'Ospedale Civile di Ciriè che, attraverso una terapia appropriata ed un costante monitoraggio della situazione clinica, hanno saputo restituire la serenità a questa famiglia. Resterà una storia da raccontare. Una storia a lieto fine».
Dove è successo
Cronaca
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
La donna è stata recuperata con l'elicottero a Cima Mares nel corso della tradizionale festa di San Bernardo di Mares
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
La cattiva abitudine di abbandonare rifiuti, purtroppo, continua a pesare sulle casse del Comune e nelle tasche dei cittadini
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
Le squadre di Ceresole e Locana sono partite a piedi per raggiungere la donna che è stata poi individuata qualche ora dopo ed è stata ricondotta a valle in sicurezza prima della notte. Un intervento perfettamente riuscito
RIVAROLO - Incidente stradale in corso Re Arduino: ferito motociclista - FOTO
RIVAROLO - Incidente stradale in corso Re Arduino: ferito motociclista - FOTO
Il centauro, che faceva parte di un gruppo di motociclisti che stava procedendo in direzione Feletto, è stato sbalzato al suolo
ALLARME IN OSPEDALE - Infermiera aggredita e molestata a fine turno nel cortile dell'ospedale di Chivasso
ALLARME IN OSPEDALE - Infermiera aggredita e molestata a fine turno nel cortile dell
Episodi analoghi, in termini di sicurezza, si sono verificati nei mesi scorsi anche a Ivrea. L'azienda sanitaria ha annunciato una serie di provvedimenti per scongiurare il ripetersi delle violenze ma, quanto a pare, la soluzione è lontana
CHIVASSO - Cadavere riaffiora nel Po: indagini in corso sulle persone scomparse
CHIVASSO - Cadavere riaffiora nel Po: indagini in corso sulle persone scomparse
Il corpo, in avanzato stato di decomposizione appartiene ad una donna, alta circa 1 metro e 55, di corporatura robusta
CUORGNE' - Fiamme nella palazzina: paura ma nessun ferito - FOTO
CUORGNE
Provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco di Castellamonte che, insieme ai colleghi di Ivrea, hanno domato il rogo
VOLPIANO - La città in lutto per la scomparsa di Piero Cerutti
VOLPIANO - La città in lutto per la scomparsa di Piero Cerutti
Il cordoglio del sindaco. Nel 2003 era stato nominato Cavaliere della Repubblica Italiana per i suoi meriti nel campo delle arti
RAPINANO ANZIANO IN STRADA - Il balordo preso a Volpiano è già stato scarcerato - VIDEO DELL'AGGRESSIONE
RAPINANO ANZIANO IN STRADA - Il balordo preso a Volpiano è già stato scarcerato - VIDEO DELL
Anass Ouahmane, nel video della rapina diffuso dalla polizia, è quello che va incontro all’anziano, lo supera, torna indietro e poi lo aggredisce alle spalle tentando di strappargli la catenina d’oro. E' già ai domiciliari
SAN GIUSTO - Incendio in un'azienda: intervento dei pompieri - FOTO
SAN GIUSTO - Incendio in un
A dare l'allarme sono stati alcuni residenti e automobilisti di passaggio che, dalla provinciale, hanno notato le fiamme
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore